Cumu creà un USB Bootable

Crea USB Bootable Se devu esse onestu, pensu chì dapoi u 2003 ùn usu più nisun CD / DVD. Sin'à tandu, ogni volta chì vulia installà un prugramma pesante o un sistema operativu sanu, l'aghju fattu brusgiandulu in un DVD, ma ùn hà micca pigliatu assai tempu per scopre chì ci eranu modi chì ci permettenu di realizà u tuttu u prucessu senza caccià u lugiziale da l'urdinatore o arrigistrallu nantu à una chiavetta USB. Se, cum'è mè, ùn vulete micca aduprà un DVD per installà un sistema operativu, u megliu hè creà un USB Bootable.

In questa guida spiegheremu cumu creà un USB Bootable per chì pudemu installate Windows, Mac è Linux da un pendrive. I metudi spiegati in questu post sò quelli chì solitu aduprà è li adupru perchè sò quelli chì mi parenu i più semplici. Sò chì ponu esse creati aduprendu altri software (cum'è Ultra ISO), ma ciò chì vogliu spiegà mi pare esse à a portata di qualsiasi utilizatore, per quant'elli sianu inesperti.

Cume creà un USB Windows Bootable

Ancu se pò esse fattu in modi diversi, pensu chì u megliu metudu hè di aduprà u strumentu Wintoflash. Per evità cunfusioni, aghju da dettagliare i passi da seguità per creà un USB Windows Bootable:

  1. Andemu à u Pagina WinToFlash è u scaricemu.
  2. Avemu apertu WinToFlash. A prima volta chì a usamu duveremu cunfiguralla, per a quale clicchemu «Avanti».

Configurate WinToFlash

  1. Configuremu WinToFlash cum'è e seguenti screenshots indicanu.
    1. Marcemu e duie caselle è cliccemu nantu à «Seguente».
    2. Selezziunemu l'opzione "Licenza Libera" è cliccate "Seguente".
    3. IMPURTANTE: assicuratevi d'avè deselezionò a casella quella di «Mystartsearch» prima di cliccà «Seguente». Hè impurtante di deselezziunà a casella perchè altrimente u mutore di ricerca in u nostru navigatore web cambierà. Ùn hè micca una bona idea di "accettà, accettà, accettà" senza leghje ciò chì accettemu, soprattuttu sì ciò chì ci tocca à leghje hè solu una frase.
  1. Cù WinToFlash digià configuratu, avemu da creà u USB Bootable. Cuminciamu clicchendu nantu à u "V" verde.
  2. Nantu à u screnu prossimu, cliccemu «Seguente».
  3. In a prossima, marcemu a seconda opzione è cliccate nantu à «Seguente».
  1. U passu prossimu hè di selezziunà l'immagine ISO di Windows, sceglite u nostru pendrive cum'è unità di destinazione è cliccate «Seguente».
  2. In a finestra dopu, accettemu cuntrollendu a casella chì dice "Accettu i termini di l'accordu di licenza»È cliccemu nantu à« Cuntinuà ».
  3. Infine, aspettemu chì u prucessu finischi. Duverebbe circa 15-20 minuti, secondu l'urdinatore. Se a nostra squadra hè limitata à risorse, l'attesa serà longa.

Cume Crea un Mac OS X USB Bootable

Cum'è l'aghju dettu per mezu di diversi mezi è in diverse occasioni, sò un pocu un "software ipocondriac" è per mè (hey, per mè) ùn mi pare micca una bona idea installate OS X da un pendrive. A ragione hè chì mi hè accadutu chì aghju installatu OS X da un USB Bootable è ùn hà micca creatu a partizione di recuperu, quella partizione speciale chì ci permetterà di ristabilisce è di fà altri passi da u Mac senza avè da creà un novu un strumentu. Inoltre, u prucessu di creazione di un OS X Bootable USB hè di solitu longu, allora pigliu u mo tempu è u facciu in un modu diversu (chì ùn sò micca se contà per chì nimu mi dica chì sò pazzu). Se, per qualunque ragione, ciò chì m'hè accadutu mi accade, pensu chì quandu stallate Mavericks (in 2013, se ùn mi sbagliu) è ùn crea micca a partizione di recuperu per voi, ciò chì duverete fà hè di fà una ricerca in Google di un schedariu chì, quandu serà installatu, creerà una tale partizione.

Per creà un USB Bootable OS X duveremu fà da un Mac seguendu questi passi:

  1. A prima cosa à fà hè di apre u Mac App Store è di scaricà u fugliale d'installazione per l'ultimu sistema operativu Apple (à u mumentu di a scrittura di questu post hè OS X 10.11 El Capitan).
  2. Avemu ancu da scaricà l'ultima versione di DiskMakerX da u so situ web.
  3. Connettemu u nostru pendrive à u Mac. Deve esse almenu 8 GB è esse furmattatu cum'è "OS X Plus cù u registru".
  4. Avemu apertu DiskMakerX.

Apertu DiskMakerX

  1. Facemu cliccà nantu à El Capitan (10.11).
  2. Facemu cliccà nantu à "Utilizà sta copia", basta chì avemu dighjà u schedariu d'installazione OS X in u nostru cartulare d'applicazioni.
  3. Facemu cliccà nantu à «Un discu USB da 8 GB».
  1. Sceglimu u nostru pendrive è cliccemu nantu à «Scegli stu discu».
  2. Facemu cliccà nantu à "Cancellà dopu crea u discu"
  3. Facemu cliccà nantu à «Cuntinuà».
  1. Quandu ci dumanda a password, l'entremu.
  2. Quandu u prucessu hè finitu, cliccemu nantu à "Esci".

Esci da DiskMakerX

Ancu se in questu post parlemu di cume creà USB USB Bootable, pare impurtante menziunà chì per cumincià da un discu diversu da u nostru discu duru in Mac, duvemu accende l'urdinatore cù a chjave Alt premuta senza liberallu finchè ùn vedemu micca chì tutti i dischi chì avemu dispunibuli apparsu. Avemu da fà u listessu se ciò chì vulemu hè di entrà in a partizione di recuperu di a quale stavu parlendu à l'iniziu di stu metudu.

Cume Crea un USB Bootable Linux

sobre creà un USB Bootable Linux Avissi da raccomandà duie opzioni diverse. U primu hè di creà un USB Live cù Aetbootin, un'applicazione chì hè dispunibule per Windows, Mac è Linux. U secondu hè di aduprà una applicazione cum'è Lili USB Creator chì ci permetterà di fà una installazione persistenti. Chì distingue un USB Live da u modu persistente? Ebbè, u Live USB ùn salverà micca i cambiamenti chì avemu fattu una volta chì speghjemu l'urdinatore, mentre quellu persistente creerà un cartulare persunale (u cartulare / casa) finu à 4 GB, u massimu permessu da u furmatu di fugliale FAT32.

Cù UNetbootin (Live CD)

  1. Se vulemu creà un USB Live cù UNetbootin, duveremu prima installà l'applicazione. Faremu cusì aprendu un terminal è scrivendu u cumandimu seguitu (nantu à distribuzioni basate in Debian, cum'è Ubuntu):
    • sudo apt install unetbootin
  2. A prossima cosa hè di preparà u pendrive USB induve creeremu l'unità di installazione. Pudemu formattate u pendrive (cun GParted, per esempiu) o inserite u pendrive da u gestore di fugliale, mostranu i fugliali nascosti (in alcune distros u pudemu fà cù a scurciatoia di tastiera Ctrl + H) è muvendu tuttu u cuntenutu à u desktop, questu finchè sò in un sistema upirativu Unix chì invece di sguassà i fugliali i mette in u cartulare .trash da u listessu pendrive.
  3. Dopu ci vole à apre UNetbootin è inserisce a password di u nostru utilizatore, qualcosa chì pudemu fà scrivendu in un terminal "sudo unetbootin" o cercandu in u menu di l'applicazione di a distribuzione chì stamu aduprendu.
  4. Utilizà UNetbootin hè assai simplice, è questu hè u mutivu perchè parlu di questa opzione prima. Avemu solu da fà u seguente:
    1. Prima ci vole à sceglie l'imagine surghjente. Pudemu selezziunà l'opzione chì dice «Distribution »è scaricà l'ISO automaticamente, ma ùn mi piace micca questa opzione perchè, per esempiu, Ubuntu 16.04 hè statu lanciatu u 21 d'aprile è a versione più aggiornata offerta da UNetbootin à u mumentu di a scrittura di queste linee. Hè Ubuntu 14.04 , a versione LTS precedente. Preferiscu aduprà l'altra opzione: DiscoImagen.
    2. Facemu cliccà nantu à i trè punti è circhemu l'imagine ISO chì averemu scaricatu prima.
    3. Facemu cliccà OK.
    4. Aspettemu. U prucessu durerà pochi minuti.

Aetbootin

Cù Lili USB Creator (Modu Persistenti)

Se creà un Linux Live USB cù UNetbootin hè faciule, create un USB persistente (pò ancu esse in modalità Live) cù Lili Creatore USB ùn hè micca assai più difficiule. L'unicu male hè chì questa applicazione hè dispunibule solu per Windows, ma ne vale a pena. I passi da seguità sò quelli:

  1. Scaricemu è stallemu LiLi USB Creator (purtata).
  2. Intruducemu u pendrive induve vulemu creà u fugliale d'installazione / modu persistente in un portu USB.

Lili Creatore USB

  1. Avà duvemu seguità i passi mostrati da l'interfaccia:
    • U primu passu hè di sceglie a nostra unità USB.
    • Dopu duvemu sceglie u fugliale da quale vulemu fà un USB Bootable. Pudemu sceglie un ISO scaricatu, un CD d'installazione o scaricà l'imagine per installallu dopu. Se sceglite a terza opzione, pudemu scaricà l'ISO da una lista assai larga di sistemi operativi. Cum'è l'aghju dettu in u metudu UNetbootin, preferiscu sempre à scaricà l'ISO per contu meiu, ciò chì assicura chì scaricaraghju sempre a versione più aggiornata.
    • U passu prossimu duveremu spustà u cursore à a diritta finu à vede chì u testu «(Modu Persistente)» apparisce. A taglia dipenderà da u nostru pendrive, ma vi cunsigliu di aduprà u massimu permessu. Ùn ci permetterà micca più di 4 GB perchè hè a dimensione massima per fugliale chì u furmatu FAT32 supporta.
    • In u prossimu passu di solitu verificu tutte e trè caselle. U mezu, chì ùn hè micca marcatu per difettu, hè per voi di formattà l'unità prima di creà u USB Bootable.
    • Infine, toccemu à a trave è aspettemu.

U prucessu ùn hè micca cusì veloce cum'è UNetbootin, ma ci permetterà di piglià u nostru pendrive cun noi è aduprà u nostru sistema GNU / Linux induve andemu.


U cuntenutu di l'articulu aderisce à i nostri principii di etica edituriale. Per signalà un errore cliccate quì.

Sianu the first to comment

Lasciate u vostru cummentariu

U vostru indirizzu email ùn esse publicatu. campi, nicissarii sò marcati cù *

*

*

  1. Responsabile di i dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopu di i dati: Cuntrolla SPAM, gestione di cumenti.
  3. Legitimazione: U vostru accunsentu
  4. Cumunicazione di i dati: I dati ùn seranu micca cumunicati à terzi, eccettu per obbligazione legale.
  5. Archiviazione di dati: Base di dati ospitata da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: In ogni mumentu pudete limità, recuperà è cancellà e vostre informazioni.