E nostre lacrime puderianu bastà per generà elettricità

lacrime

Durante un bellu pezzu pudemu osservà cumu a nostra vita d'ogni ghjornu pare avvicinassi gradualmente versu l'usu di tutti i generi d'oggetti è dispositivi sposti da l'elettricità. Per via di questu è di l'enorme dipendenza chì avemu da u cunsumu di fonti fossili per generà elettricità, qualcosa chì finisce per finisce prima o dopu, ci sò parechje cumpagnie private o direttamente tutti i tipi di ricercatori chì travaglianu in u circà modi alternativi per generà stu tipu di risorse.

Sta volta vogliu parlà di u novu travagliu chì hè statu recentemente publicatu da u Università Limerick, situatu in Irlanda, induve un gruppu di circadori hà sappiutu sviluppà una nova metodulugia per quale un sistema seria capace generà elettricità da e lacrime. Senza dubbitu una tappa chì, almenu personalmente, m'hà lasciatu un pocu perplessu ma chì pò esse assai più utile di ciò chì si pò imaginà, soprattuttu in u campu di a biomedicina.

electricità

Estrae l'elettricità da e lacrime pò esse assai impurtante in un futuru à cortu andà

Cum'è dichjaratu da i rispunsevuli di u studiu da chì tutte l'operazioni necessarie sò esposte per chì qualsiasi altre apparecchiature possu estrarre l'elettricità da e lacrime, l'idea seria di realizà applica pressione à u cristalu di una proteina presente in questu fluidu chì parechji di noi tendenu à caccià rapidamente da u nostru visu una volta ch'ellu face apparenza, qualunque sia a ragione. Questa pressione esercitata nantu à a proteina seria quella chì in definitiva genererebbe l'elettricità.

Andendu in un pocu di più di dettu, cum'è spiegatu in u documentu chì hè statu scrittu è publicatu da u persunale di ricerca di l'Università di Limerick, stemu parlendu di applicà pressione nantu à a proteina cunnisciuta cù u nome di lisozima. A parte più interessante di questu hè chì, ancu se si parla di lacrime cum'è una fonte di sta proteina, a verità hè chì hè assai abbundante presente in natura, per esempiu in i bianchi d'ova, in saliva o in u so latte.

Riturnendu à a metodulugia sviluppata, stu travagliu hè basatu annantu à l'usu di u piezoelettricità, nome cù u quale hè cunnisciutu per a capacità di generà energia chì alcuni materiali anu quandu sò sottumessi à una grande pressione è chì vene ancu in altri materiali cum'è u quarzu chì, quandu sò sottumessi à un forte stress meccanicu, producenu elettricità. Cum'è un dettagliu, vi diceraghju chì sta qualità di certi materiali hè cunnisciuta da un bellu pezzu è oghje hè dighjà aduprata in parechje applicazioni cummerciali cum'è in i risonatori di telefunini mobili, in l'ultrasoni ...

circadore

Aimee Stapleton, l'investigatore rispunsevule di stu prughjettu, crede chì stu tipu di generatori di elettricità ponu esse assai interessanti in u campu di l'elettronica flessibile o in dispositivi biomedici

In e parolle di Aimee stapleton, autore principale di stu travagliu:

Finu avà, a capacità di generà elettricità da sta proteina particulare ùn era micca stata scuperta. L'estensione di a piezoelettricità in i cristalli di lisozima hè significativa, di u listessu ordine di magnitudine cum'è u quarzu. Tuttavia, perchè hè un materiale biologicu, ùn hè micca tossicu, perciò puderia avè parechje applicazioni più innovative cume un rivestimentu elettroattivu è antimicrobicu per impianti medichi.

À u mumentu, a verità hè chì ci hè sempre assai travagliu da fà per uttene u sviluppu di applicazioni veri per sta nova tecnulugia, ancu se, malgradu ciò chì pudete esse imaginatu, uttene l'elettricità da stu tipu di proteine ​​pò esse qualcosa di assai interessante, circa tuttu per temi liati à elettronica flessibile o u dispusitivi biomedichi.

Siccomu hè biocompatibile, hè u rimpiazzamentu perfettu à i generatori piezoelettrici convenzionali, chì spessu anu elementi tossichi cum'è u piombu, o ancu cum'è sistema per liberà droghe in u corpu, aduprendu lisozimu cum'è pompa per generà l'energia necessaria.


U cuntenutu di l'articulu aderisce à i nostri principii di etica edituriale. Per signalà un errore cliccate quì.

Un cummentariu, lasciate u vostru

Lasciate u vostru cummentariu

U vostru indirizzu email ùn esse publicatu. campi, nicissarii sò marcati cù *

*

*

  1. Responsabile di i dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopu di i dati: Cuntrolla SPAM, gestione di cumenti.
  3. Legitimazione: U vostru accunsentu
  4. Cumunicazione di i dati: I dati ùn seranu micca cumunicati à terzi, eccettu per obbligazione legale.
  5. Archiviazione di dati: Base di dati ospitata da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: In ogni mumentu pudete limità, recuperà è cancellà e vostre informazioni.

  1.   Mode Martínez Palenzuela SAbino dijo

    Mi sò sempre dettu chì avia un sguardu elettricu

    ...