10 cose che mi piacciono ancora delle more

RIM

Proprio ieri guardando il quotidiano spagnolo "El Economista" ho potuto leggere un interessante articolo di un suo capo collaboratore che ne parlava 10 delle cose che ancora ti piacciono dei dispositivi Blackberry. All'inizio pensavo di creare un articolo in cui esponessi le 10 cose che ancora mi piacciono e che mi sono sempre piaciute dei dispositivi mobili dell'azienda canadese, ma alla fine ho deciso di portarvi l'intero articolo.

“Quando quasi otto smartphone su dieci venduti nel mercato spagnolo sono Android e la maggior parte degli altri sono iPhone, restare fedeli a BlackBerry può sembrare un'eccentricità, ma alcuni utenti sono riluttanti ad abbandonarli. Io sono uno di loro e con l'elenco delle mie motivazioni inizio oggi una serie di analisi delle quattro principali piattaforme mobili.

1. Tastiera fisica
L'elemento caratterizzante degli smartphone RIM. Mentre giochi a colpire il bersaglio sulla tastiera virtuale di un touch screen e mi dispero con il testo predittivo, io digito email, chat e persino interi articoli con totale precisione, grazie a tasti il ​​cui design RIM non ha smesso di affinare negli anni.

2. Scorciatoie da tastiera
L'efficienza della tastiera fisica rispetto a un touch screen è ulteriormente migliorata grazie all'elevato numero di scorciatoie integrate nel sistema operativo: 'T' per andare direttamente all'inizio di un elenco (ad esempio, al primo messaggio nella tray input), "B" per andare in fondo (l'ultimo messaggio), "N" per andare al messaggio successivo, "T" per tornare a quello precedente. E ce ne sono ancora molti altri. Sì, risparmiano solo un paio di secondi, ma alla fine della giornata sono tanti.

3. Basso consumo di batteria
Mi sembra incomprensibile che gli utenti di smartphone abbiano docilmente presunto di essere costretti a portare sempre con sé un caricabatterie o di averne uno ovunque si trovino. Con la maggior parte dei BlackBerry classico -gli ultimi modelli con touch screen sono un'altra cosa- puoi uscire di casa la mattina e farcela fino all'ora di cena senza doverli ricaricare. Inoltre, la batteria è rimovibile, il che consente di cambiarla con un'altra se necessario.

4. Pulsante laterale personalizzabile
La maggior parte dei modelli BlackBerry ha un pulsante laterale che può essere configurato per attivare qualsiasi funzione sul telefono senza dover scavare in profondità nei menu, anche senza guardare lo schermo. Di solito lo programma per acquisire screenshot, ma potrebbe anche attivare il riconoscimento vocale o una determinata applicazione.

5. Compressione dei dati
Meno dati vengono trasferiti tra i server BlackBerry e il telefono rispetto a qualsiasi altro smartphone, a parità di informazioni. Ciò significa che consumo meno dati rispetto alla franchigia mensile del mio contratto e che ho una prestazione di posta elettronica accettabile anche in situazioni di scarsa copertura. Infatti, un mese fa ho spento la connettività 3G del mio Bold 9900 - che prolunga anche la durata della batteria - e sono ancora perfettamente in contatto. Ti sfido a fare lo stesso con qualsiasi altro tipo di smartphone.

6. Integrazione sociale
Applicazioni ben progettate possono comunicare tra loro, per condividere foto direttamente sui social network, o aggiornare lo stato della messaggistica istantanea con il testo del tweet più recente. La posta in arrivo integrata mostra i tuoi messaggi di posta elettronica, SMS, social media e chat. La flessibilità in questo senso è nettamente superiore a quella dell'iPhone ed è superata solo da quella dei dispositivi Android.

7. LED di notifica
Con un BlackBerry puoi sapere che tipo di messaggio abbiamo appena ricevuto, senza dover sbloccare il terminale e guardare lo schermo, perché l'indicatore luminoso cambia colore. Il numero di applicazioni di terze parti che emulano questa funzione sui telefoni Android è la migliore prova della sua utilità.

8. sicurezza
L'ossessione di RIM per questo va all'estremo di crittografare la connessione wireless tra il telefono e l'auricolare Bluetooth a mani libere, al fine di evitare che le conversazioni vengano intercettate. Forse un utente privato non ha bisogno di così tanto, ma è rassicurante sapere che il tuo smartphone è l'unico che viene sistematicamente approvato dalla maggior parte dei governi e delle grandi aziende.

9. Velocità dati durante il roaming
Connettersi a Internet dall'estero con qualsiasi altro telefono cellulare può essere molto costoso. Con BlackBerry è possibile contrattare un'estensione internazionale del servizio, che funziona in tutti i paesi in cui è disponibile e consente di navigare in rete e inviare / ricevere mail fino a 300 MB per un importo approssimativo di 60 € al mese. Inoltre, la compressione dei dati (punto 5) rende più moderato il traffico dati in eccesso.

10. Viaggio BlackBerry
Questo servizio gratuito semplifica notevolmente la vita a chi di noi viaggia spesso: intercetta automaticamente le e-mail contenenti conferme di biglietti aerei o prenotazioni alberghiere, crea automaticamente un itinerario con tutti i dati di cui abbiamo bisogno a portata di mano durante il viaggio e avvisa i ritardi e cambi di gate, anche prima che appaiano sugli schermi dell'aeroporto. Per altri sistemi operativi esistono applicazioni simili come TripIt o WorldMate, ma il servizio equivalente costa $ 50 all'anno. Peccato che Travel non riconosca ancora i messaggi di conferma del biglietto Renfe.

Ovviamente non tutto è perfetto. I BlackBerry hanno anche alcune limitazioni che trovo irritanti:

1. BlackBerry Messenger
Tecnicamente parlando, la chat tra i telefoni BlackBerry è impeccabile: veloce, integrata con la rubrica, protetta da crittografia e con notifica di lettura di ogni messaggio. Il peccato è che non consente la comunicazione con telefoni con altri sistemi operativi o con computer. Fortunatamente esiste un'applicazione per Google Talk (e anche per WhatsApp, ma non la uso).

2. Mancanza di applicazioni
Rispetto ai 750.000 titoli disponibili per iOS o Android, i poco più di 100.000 che RIM's App World offre sono molto brevi, soprattutto considerando che molti di essi non sono esattamente applicazioni, ma pacchetti di personalizzazione grafica (temi, sfondi) e suono (suonerie) . Il catalogo è particolarmente zoppo nel campo dei giochi e in quello delle applicazioni legate a dispositivi esterni. Va detto, ovviamente, che il sistema operativo svolge da solo molte funzioni che su altre piattaforme richiedono il download e l'installazione di un'applicazione. E la verità è che la maggior parte delle applicazioni che utilizzo ogni giorno per lavorare e comunicare sono disponibili.

3. Costante riavvio
O per motivi di sicurezza o per l'età del sistema operativo, ogni volta che un'applicazione viene installata o aggiornata è necessario riavviare il telefono, operazione particolarmente fastidiosa per la sua lentezza. In molti casi devi anche accettare nuovamente la stampa in piccolo e reinserire le credenziali di accesso.

4. Trackpad
Il desiderio di accontentare tutti ha portato ad alcune incongruenze. I modelli BlackBerry più recenti, come il già citato Bold 9900, aggiungono un touch screen alla tastiera fisica, ma mantengono il pulsante fisico per la navigazione delle icone e dei menu, che è ridondante e così sensibile che a volte è difficile centrare il bersaglio. Ho finito per disattivarlo.

5. Fotocamera
La fotografia mobile non è mai stata il punto forte di RIM. Le ottiche non sono tutte male, ma l'otturatore impiega così tanto tempo per scattare che spesso lo fa quando il soggetto della foto è già scomparso dall'inquadratura o l'immagine è sfocata. Nelle versioni più recenti del sistema operativo, la funzione di messa a fuoco automatica è stata persa. Oh, e non c'è Instagram per BlackBerry ".

Maggiori informazioni - Il Blackberry 10 può nascere ferito a morte se l'assenza di Whastapp è confermata?

Fonte: The Economist


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.