5 alternative per crittografare la nostra chiavetta USB in Windows

crittografare la pendrive USB in Windows

Oggi molte persone potrebbero portare in tasca una chiavetta USB, che potrebbe avere dimensioni notevolmente ridotte e capacità estremamente grande, caratteristica che è stata adottata da alcuni anni da diversi numeri di produttori.

Se le informazioni memorizzate su questa unità flash USB sono di grande importanza, forse dovresti considerare di proteggerle con un qualche tipo di sicurezza extra; La maggior parte dei sistemi operativi Windows ha una funzione nativa che può aiutartiifrar su questa chiavetta USB, Anche se, sfortunatamente, alcune versioni non riescono a supportare questa funzionalità e tecnologia, cosa di cui parleremo di seguito con la raccomandazione di circa cinque alternative che puoi utilizzare, per poter crittografare il tuo dispositivo.

Strumento nativo di Windows per crittografare un'unità flash USB

Come accennato in alto, esiste uno strumento nativo proposto da Microsoft per le versioni di Windows viste in poi, che vi aiuterà a crittografare la pendrive USB senza grossi problemi o complicazioni. Tutto quello che devi fare è aprire il file explorer in Windows e cercare di individuare la lettera del drive della tua chiavetta USB, dovendo selezionarla successivamente con il tasto destro del mouse per attivare quella funzione dal menu contestuale, ottenendo qualcosa di molto simile alla cattura che metteremo in basso.

encrypt_using_bitlocker

Tuttavia, gli utenti di Windows XP non hanno la stessa fortuna, perché non avranno la possibilità di crittografare la loro chiavetta USB; quello che possono fare è leggi qualcuno di loro con uno strumento che è stato proposto da Microsoft e che puoi scarica da questo link.

DiskCryptor

Se non desideri utilizzare lo strumento nativo di Microsoft, puoi provare a utilizzare «DiskCryptor«, Che è open source e ti consente di avere più opzioni aggiuntive.

DiskCryptor

Ad esempio, oltre al livello di crittografia AES, Serpent e Twofish che puoi scegliere con questo strumento, l'utente anche puoi decidere di crittografare un CD-ROM, un disco DVD e, naturalmente, la pendrive USB; Lo strumento richiede il riavvio del sistema operativo e una volta eseguita la crittografia, ci vorrà del tempo perché il processo verrà eseguito sull'intero dispositivo; la compatibilità varia da Windows 2000 a Windows 8.1 a seconda dello sviluppatore.

Mini drive Rohos

Con questa alternativa, l'utente dovrà scegliere tra una delle due modalità per crittografare una chiavetta USB, cosa che deve essere eseguita a seconda del livello di esperienza che ha in questo tipo di lavoro.

Mini drive Rohos

La prima opzione crea file contenitore all'interno della stessa unità USB, mentre l'altra procedura suggerisce di farlo una partizione che fungerà da contenitore, lo stesso che sarà completamente invisibile a occhi strani. La comodità è grande, poiché la prima modalità potrebbe essere rivista da un utente normale con il file explorer, e quindi eliminare quei file poiché sono visibili.

File sicuro gratuito

La gratuità di questo strumento chiamato » File sicuro gratuito»È condizionale, poiché nel processo di installazione appariranno alcune schermate che suggeriscono all'utente di installare strumenti aggiuntivi, che sono considerati come un «AdWare»; Se li incontri, dovresti rifiutarne l'installazione per evitare di doverli eliminare in seguito.

File sicuro gratuito

La comodità di utilizzare questa alternativa è che l'utente avrà la possibilità di crittografare solo ciò che desidera, questo significa che puoi scegliere solo alcune cartelle situato sulla chiavetta USB, per crittografarli rapidamente.

Sicurezza flash USB

Quasi simile alle alternative sopra menzionate, «Sicurezza flash USB»Crea anche un piccolo contenitore che verrà utilizzato per crittografare la chiavetta USB. Agisce su un piccolo spazio all'interno di questa unità, che non supera i 5 MB circa.

Sicurezza flash USB

Quando la chiavetta USB viene inserita nella porta del personal computer, i file in questo contenitore agiscono immediatamente, rendendo il loro contenuto, inaccessibile se non si dispone della password per sbloccarlo. Ovviamente, quest'ultima alternativa può avere alcuni inconvenienti se un utente esperto apre il "Windows Disk Manager" per vedere la partizione e quindi cancellarla con un solo clic.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.