Durante la notte di Capodanno sono stati inviati 63.000 milioni di messaggi WhatsApp

WhatsApp

WhatsApp è diventato in molti paesi l'unico strumento per comunicare. La piattaforma di messaggistica che da un paio d'anni è nelle mani di Facebook, a poco a poco, è diventata la piattaforma più utilizzata al mondo con poco più di un miliardo di utenti attivi mensilmente, stando ai dati che offriva all'azienda nel mezzo dell'anno scorso. L'arrivo di questo tipo di applicazione significava la fine della paga extra che gli operatori telefonici ricevevano nel periodo natalizio in cui tutti noi inviavamo un SMS per congratularci con i nostri amici e familiari per il nuovo anno.

Da un altro anno la piattaforma più utilizzata dagli utenti per comunicare e congratularsi con i propri conoscenti per il nuovo anno è stata WhatsApp, che anche quest'anno ha battuto il record precedente. Secondo i dati che l'azienda ha appena annunciato, durante le ultime ore dello scorso anno e le prime ore del 2017, gli utenti hanno inviato poco più di 63.000 milioni di messaggi. Ma non solo hanno inviato messaggi di testo per congratularsi con l'anno, ma gli oltre un miliardo di utenti hanno anche utilizzato immagini e video, procedendo a inviare 8.000 milioni di immagini e 2.4 miliardi di video.

Lo scorso aprile, Sono stati inviati insieme oltre 60.000 milioni di messaggi tramite WhatsApp e Facebook Messenger, quindi questi record non sono stati all'altezza del bitume se li confrontiamo con quelli appena offerti dall'azienda. In particolare, preferisco ancora l'applicazione Telegram per il gran numero di opzioni che ci offre rispetto a WhatsApp, oltre ad essere multipiattaforma, che ci permette di tenere le nostre conversazioni attraverso il nostro PC, Mac, tablet o smartphone senza dover essere bloccato in ogni momento al nostro cellulare. Qual è la tua piattaforma di messaggistica preferita?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.