«7 consigli per portare il tuo smartphone in spiaggia»

Spiaggia per smartphone

Adesso che siamo nel pieno dell'estate molti utenti si rassegnano a lasciare a casa il proprio smartphone per evitare il rischio che si riempia di sabbia, si bagni o semplicemente danneggi lo schermo con un granello di sabbia. Per tutti coloro che vanno ovunque con il proprio dispositivo mobile, oggi vogliamo mostrarvi 7 consigli utili affinché possiate portare il vostro terminale in spiaggia senza finire in un'enorme tragedia.

Naturalmente, prima di iniziare vogliamo ricordarvi che a meno che non abbiamo stipulato un'assicurazione, nessun produttore o operatore di telefonia mobile ci coprirà per danni causati da qualsiasi cosa possa accadere in spiaggia. Sia che tu faccia cadere il tuo cellulare in acqua o che venga spazzato via da un'onda, devi pagare per la riparazione o l'acquisto di un nuovo dispositivo.

Prima di portare il tuo smartphone in spiaggia, sii molto consapevole delle conseguenze che può portarti e soprattutto segui questi consigli per evitare di dover rimpiangere una disgrazia.

Il sole e la sabbia, due fattori pericolosi per il tuo smartphone

Le spiagge sono piene di sabbia e il sole di solito colpisce direttamente tutte le persone e le cose a meno che non ci prendiamo un buon ombrellone. Questi due fattori sono anche estremamente pericolosi per qualsiasi dispositivo tecnologico e ancora di più per un dispositivo mobile.

Ed è che Se il sole colpisce direttamente il nostro smartphone, può portare a riscaldarlo in modo pericoloso, facendolo finire completamente fritto e smetti di lavorare. Nonostante ciò che molti di noi possono credere, un cellulare non è preparato per resistere alle alte temperature ed esposto direttamente al sole può, ad esempio, bruciare proprio come la nostra pelle.

Anche la sabbia è un grosso problema, perché può facilmente graffiare il nostro schermo o entrare in uno slot, attraverso il jack delle cuffie o attraverso il foro nella fotocamera. Una volta che la sabbia raggiunge l'interno del terminal, non è affatto un buon compagno di viaggio poiché può finire per danneggiare cose importanti.

Acqua, il peggior nemico del nostro smartphone

smartphone

L'acqua è uno dei peggiori nemici dei dispositivi mobili, ma nel caso dell'acqua di mare, con sale in grandi quantità, è un nemico ancora peggiore. A meno che il tuo smartphone non sia impermeabile, dovresti tenerlo abbastanza lontano dalla riva per evitare mali maggiori.

Il nostro consiglio, anche se il tuo smartphone è impermeabile, è di non immergerlo in acqua di mare poiché il sale non ti farà alcun favore.

Comprati una copertura impermeabile

Sebbene di solito siano costosi, oltre ad essere un fastidio per maneggiare il nostro dispositivo mobile con loro, una custodia impermeabile può evitare molti problemi. Questo tipo di custodia rende il nostro smartphone totalmente sicuro contro una caduta in acqua E ci permetterà anche di immergerli senza alcun pericolo poiché sono totalmente resistenti all'acqua.

Certo, assicurati dove compri la copertina e non andare a buon mercato perché può finire per essere molto costoso. Inoltre, ogni volta che riponi il tuo dispositivo al loro interno, assicurati che sia chiuso correttamente, perché se non lo è, potrebbe finire per riempirsi d'acqua e rovinare il tuo smartphone.

Procurati una custodia blindata

Amazon

Questo tipo di custodia di solito dà un aspetto molto ruvido al nostro smartphone, ma in cambio noi offrono una resistenza assicurata a quasi tutto. Se vuoi che il tuo dispositivo mobile resista in sicurezza a una giornata in spiaggia, è meglio acquistare una custodia di questo tipo.

Sempre Puoi usarlo solo in poche occasioni e cambiarlo con uno normale quando vai a lavoro o ti trovi in ​​situazioni in cui il tuo dispositivo non è in grave pericolo. Di solito non sono economici, ma la spesa che viene fatta in loro di solito più che compensa.

Dai più sicurezza al tuo smartphone

È noto a tutti che le spiagge in estate si riempiono di bagnanti, ma anche di ladri che, alla minima distrazione da chiunque abbia i propri averi, ne approfittano per portarli via. I telefoni cellulari sono solitamente uno di quelli che più spesso attirano l'attenzione dei ladri, quindi non dovresti lasciarlo incustodito o andare a fare il bagno, ad esempio lasciandolo nella borsa senza la supervisione di qualcuno.

C'è poco che puoi fare contro i ladri, tranne essere molto vigile e non essere distratto, ma Sì, possiamo rendere le cose un po 'più difficili per loro fornendo maggiore sicurezza ai nostri smartphone. Ad esempio, inserire un codice o uno schema su di esso può rendere difficile l'accesso al terminale e impedire che venga rimosso o restituito al più presto.

Porta il tuo vecchio terminal in spiaggia

Tutti o quasi di solito abbiamo in casa un vecchio dispositivo mobile che può diventare quello ideale per andare al mare. Se non vuoi portare il tuo nuovo iPhone 6 o Galaxy S6 edge in spiaggia, estrai la scheda SIM e inseriscila nel vecchio dispositivo che è conservato in un cassetto.

Se cade in acqua o si graffia non farà male quanto se fosse capitato al tuo cellulare principale e risparmierai anche coperture e soprattutto fastidi.

Prendi il tuo smartwatch e lascia il tuo smartphone a casa

Samsung

Non ce ne sono molti smartwatch che ci permettono di inserire al loro interno la nostra SIM card per svolgere funzioni telefoniche, ma ce ne sono alcuni disponibili. Se non vuoi portare il tuo smartphone in spiaggia, puoi sempre portare il tuo smartwatch, anche se avrai gli stessi problemi del tuo dispositivo mobile e il suo prezzo è solitamente molto simile in alcuni casi.

Scegli però tu cosa esporre ai pericoli della spiaggia, anche se con un po 'di cura e un po' di attenzione non dovresti avere problemi.

Il mio consiglio…

Vivo in una città con una spiaggia e la uso molto spesso, Il miglior consiglio che posso darti è che proteggi molto bene il tuo smartphone o acquista un terminale di fascia bassa per portarlo in spiaggia senza alcun pericolo.. Oggi non è difficile trovare un terminal tra i 50 ei 60 euro che puoi portare in spiaggia senza paura. Anche per il suo bene c'è la possibilità di portare il vecchio cellulare in spiaggia.

Per quelli di voi che mi dicono che è un rompicoglioni andare in giro a cambiare SIM ogni volta che andate in spiaggia, non riesco a smettere di essere d'accordo con voi, ma è quello che mi diceva mia sorella ogni volta che ci andavo la spiaggia con lei e lei mi ha visto cambiare telefono finché un bel giorno un'onda ha spazzato via il suo Samsung Galaxy S4 con pochi giorni di utilizzo.

Sei uno di quelli che porta il tuo dispositivo mobile in spiaggia o di chi preferisce lasciarlo a casa per evitare pericoli?.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.