Amazon, per sicurezza, cambia la password a migliaia di clienti

Amazon

Noi di Amazon L'invio di un'e-mail di avviso di modifica della password a migliaia di clienti è stato appena ufficializzato. Problemi di sicurezza perché hanno le prove che le loro credenziali potrebbero essere trapelate sulla rete. Se sei uno degli utenti interessati avrai sicuramente ricevuto questa email, prima di tutto dirti che è stata la stessa azienda ad aver confermato la veridicità di queste email, se hai creduto che fosse una specie di pesca o qualcosa di simile , entrando nel sito stesso con le tue credenziali sarai costretto a modificarle.

Tra le raccomandazioni di Amazon per tutti gli utenti, indipendentemente dal fatto che siano obbligati o meno a modificare la propria password di accesso, troviamo che per migliorare la sicurezza, questo deve essere univoco per il servizio. Grazie a questo, in caso di furto di un database di altri servizi esterni all'azienda, le tue credenziali non verranno compromesse poiché i dati saranno diversi da questo servizio a quello di Amazon stessa.

Amazon costringerà migliaia di clienti a modificare le proprie credenziali di accesso alla piattaforma.

Un esempio molto chiaro di ciò che chiede Amazon può essere trovato nel fatto che, relativamente di recente, i clienti del servizio Dropbox e anche Netflix sono stati costretti a cambiare le proprie credenziali di accesso dopo il furto di password subito da LinkedIn. Il problema principale era quello molti di questi nomi utente e password erano gli stessi per tutti e tre i serviziPertanto, qualsiasi hacker potrebbe avere accesso non solo ai dati di LinkedIn, ma anche ai dati di Netflix e Dropbox di un utente, motivo per cui Amazon è molto preoccupato.

Per maggiori informazioni: VentureBeat


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.