Amazon si unisce al commercio tradizionale acquistando Whole Foods

L'azienda di Jeff Bezos continua a compiere passi sorprendenti per continuare a innovare e cambiare il modo in cui facciamo acquisti. Se, grazie ad Amazon, molti di noi hanno privilegiato gli acquisti sulle reti, ora tutto prende una svolta spettacolare.

Ed è che Amazon ha acquisito venerdì scorso la catena di supermercati nordamericana Whole Foods per la stravagante cifra di 13.700 milioni di dollari… cosa significa questo movimento dell'Amazzonia di fronte al commercio tradizionale? È quantomeno curioso che il paladino del commercio nelle reti scelga ora di integrare una catena di supermercati, anche se tutto indica che si tratta di un'altra alternativa al suo servizio Prime Now.

Per posizionarci, l'azienda Whole Foods ha non meno di 450 punti vendita focalizzati sulla vendita di prodotti biologici, ovvero frutta, verdura e altri alimenti trasformati che presumibilmente provengono da coltivazione e manutenzione ecologica / sostenibile. Tuttavia, tutto è cambiato meno di due giorni fa quando Amazon ha deciso di scommettere non meno di 12.300 miliardi di euro e nessuno ha alzato la scommessa. Ecco come Jeff Bezos ha completamente scosso l'industria alimentare negli Stati Uniti d'America, dal momento che nessuno è completamente certo di cosa Amazon stia cercando di fare con questa mossa.

Indubbiamente, e sapendo come funziona Amazon, tutto indica che sarebbe il modo più semplice per espandere e migliorare il suo servizio Prime Now con il quale portano l'acquisto direttamente a casa nostra in circa due ore. Questo movimento ha drasticamente ridotto le quote di molte catene alimentari nordamericane, mentre quelle della stessa Amazon e di Whole Foods sono aumentate notevolmente. Insomma, sembra che sia arrivato il giorno in cui avremo il supermercato nell'applicazione, Amazon ha deciso di esportare la grande idea del Centro Commerciale direttamente sul nostro cellulare.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.