Apple non sarà in grado di sostituire i nuovi terminali con quelli ricondizionati in Danimarca

Apple

Apple è da sempre nota per essere una delle aziende che offre il miglior servizio post-vendita ai propri clienti. Trascorsi i 15 giorni di legge, l'azienda con sede a Cupertino sostituisce il terminale con uno nuovo (nel caso quel modello sia sul mercato da poco tempo) o con uno ricondizionato, terminali che non sono stati ripristinati direttamente in negozio e che hanno dovuto essere portati al servizio tecnico dell'azienda. Questi terminali ci offrono le stesse garanzie di uno nuovo, ma sono già stati utilizzati, quindi la batteria, tra gli altri aspetti, non avrà la stessa durata di un nuovo terminale.

Tanti sono gli utenti che non sono d'accordo con questo modo di rinnovare i propri dispositivi quando non possono essere riparati in negozio, ma è l'unica cosa che possiamo fare in tutti gli Apple Store del mondo, tranne che in Danimarca e probabilmente presto anche negli Stati Uniti.

Un tribunale danese si è appena pronunciato sulla causa di un utente contro la società con sede a Cupertino, denunciando la politica di sostituzione di Apple. Come ho commentato, Apple fornisce terminali ripristinati invece di nuovi dispositivi, ma secondo il tribunale Apple Non puoi continuare a fare questa pratica nel paese perché il valore tra un nuovo terminal e uno rinnovato varia notevolmente.

Come è logico Apple fa appello alla decisione del tribunale, ma tutto sembra indicare che ha pochissime possibilità di vincere. Ma il problema può essere molto più alto se nel processo hai pendenze negli Stati Uniti per lo stesso motivo, l'azienda è costretta a mettere in atto la stessa pratica, cioè a smettere di offrire terminali ricondizionati e ad essere costretta a sostituire i terminali con difetti coperti da garanzia con terminali completamente nuovi.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.