Asus TUF Dash F15, potenza e design possono andare di pari passo

I computer desktop sono sempre più assenti dai desktop, infatti, anche la maggior parte dei giocatori, il pubblico principale per questo tipo di computer, si sta spostando verso il formato portatile negli ultimi anni grazie ai nuovi design e alle potenti funzionalità che forniscono.

Sul tavolo di prova arriva l'Asus Dash F15, un laptop da gioco con caratteristiche eccezionali e con un design che lo rende estremamente user-friendly. Analizzeremo in modo approfondito questo popolare laptop a cui potresti essere venuto per le sue caratteristiche ma che finirai per acquistare per il suo design, non perderlo.

Come in molte altre occasioni, il rivedere il video completo in alto ti mostrerà il unboxing e le sue principali caratteristiche progettuali. Non dimenticare di iscriverti a il nostro canale YouTube in modo che possiamo continuare a offrirti questo interessante contenuto. Se ti è piaciuto, puoi acquistarlo su Amazon al miglior prezzo.

Materiali e design: eleganza senza brutalismo

Se c'è qualcosa che mi provoca disagio in questi computer "da gioco", sono le loro linee aggressive, i loro colori accesi e il loro spessore eccessivo. Asus in questo TUF Dash F15 prende tutto questo e lo lucida, proprio come i diamanti. Abbiamo un computer con un profilo di 19,9 millimetri, realizzato con un ibrido di metallo e plastica che soddisfa gli standard militari MIL-STD, la durata è un aspetto importante in generale in tutti i prodotti ASUS e in questo non sarebbe stato inferiore.

Abbiamo disponibilità per due colori, il Moonlight White e Eclipse Grey (bianco e grigio scuro in sostanza). Sulla parte superiore abbiamo le iniziali TUF e il nuovo logo del brand. Abbiamo analizzato il modello in grigio scuro, quindi ci concentreremo su di esso. Su entrambi i lati abbiamo porte di connessione fisiche di cui parleremo più avanti. La cornice del display, nonostante sia piuttosto sottile, presenta una notevole sbavatura sul fondo. Il peso totale di 2 kg, senza essere un toccasana, è leggero per quello che offre il settore.

Hardware e GPU ci promettono il futuro

Partiamo ovviamente dalla cosa più importante, la tabella delle specifiche in cui mettiamo in evidenza il processore Intel Core i7-11 370H 3,3 GHz, 4 core (12 MB di cache, fino a 4,8 GHz). Per spostarlo, abbiamo Windows 10 Home preinstallato con un aggiornamento gratuito di Windows 11. Come potrebbe essere altrimenti, questo modello è accompagnato da un doppio modulo di memoria DDR8 da 4 GB a 3200 MHz, con una capacità massima configurabile fino a 32 GB di RAM.

  • Processore: Intel Core i7-11 370H 3,3 GHz, 4 core
  • RAM: 16GB DDR4 3200MHz
  • SSD: SSD M.512 NVMe PCIe 2 da 3.0 GB
  • GPU: GeForce RTX 3070 NVIDIA

La memoria dell'unità testata è di 512 GB di memoria SSD M.2 NVMe PCIe 3.0 che offre velocità nei nostri test di 3400 MB/s in lettura e 2300 MB/s in scrittura, più che sufficiente per spostare il sistema operativo e i videogiochi. Possiamo, sì, optare per la stessa unità con una capacità di 1 TB.

Ora ci concentriamo su ciò che è importante, il NVIDIA GeForce RTX 3070 che si occuperà della sezione grafica e che ha offerto nelle sue versioni «laptop» una performance in Geekbenck di 121069 punti, molto vicino alla versione desktop della NVIDIA GeForce RTX3070.

Connettività di ogni tipo

Iniziamo con la connettività fisica, Sul lato sinistro abbiamo la porta di alimentazione proprietaria, una porta RJC45 full Gigabit, una HDMI 2.0b, una USB 3.2 e una USB-C Thunderbolt 4 - Power Deilvery accompagnata da un Jack da 3,5 mm. Per il lato destro abbiamo due USB 3.2 standard e il portachiavi Kensington.

  • 3x USB 3.2
  • HDMI 2.0b
  • USB-C Thunderbolt 4 PD
  • Jack 3,5 mm
  • RJ45

Ovviamente, se la sezione cablata è così completa, con quella USB-C compatibile con monitor 4K a 60Hz e con carichi fino a 100W, per la sezione wireless non potrebbe essere inferiore. Abbiamo Bluetooth 5.0 e Wi-Fi 6, Quest'ultima sezione nei nostri test ha prodotto una sensazione contraddittoria con le reti a 5 GHz in cui la portata è stata notevolmente limitata e il ping potrebbe non essere quello desiderato, si consiglia di utilizzare il cavo nonostante l'elevata compatibilità.

Test e raffreddamento

Il computer ha quattro ventole, 83 pale ciascuna e un sistema di raffreddamento antipolvere migliorato. Cinque tubi di calore in totale per l'intero dispositivo e un risultato che era quello che ci si aspetterebbe da un computer di questo tipo in piena estate, caldo, molto caldo. Tuttavia, non abbiamo ottenuto risultati fastidiosi o che lo differenziano significativamente dalla concorrenza, quindi il raffreddamento sembra sufficiente.

Nei nostri test, prestazioni del computer In Cities Skylines, Call of Duty Warzone e CS GO abbiamo avuto tassi di FPS piuttosto elevati, senza problemi di prestazioni o riscaldamento. Per ovvie ragioni, il laptop sarà in grado di gestire la stragrande maggioranza del tuo catalogo nelle migliori condizioni di visualizzazione.

Multimedia e esperienza generale

Non ce ne andremo senza parlare dello schermo, abbiamo un pannello da 15,6 pollici in rapporto 16:9, Mi piace il suo trattamento antiriflesso ed è in grado di visualizzare 100 dello spettro sRGB, con una frequenza di aggiornamento di 120 Hz che non è male per un pannello IPS. Ovviamente la luminosità può essere migliorata, anche se non abbiamo avuto accesso ai dati esatti riguardanti la sua luminosità per cd/m2. Il suono è abbastanza chiaro e potente per godersi i contenuti multimediali, con una buona posizione in generale.

  • Non abbiamo una webcam

La tastiera ha una buona corsa, ricordando molto più lo stile "gaming". Abbiamo serigrafie e LED RGB ovunque, con un offset totale di 1,7 mm. È silenzioso, qualcosa che è apprezzato e risponde bene. Non possiamo dire lo stesso del trackpad, sembra piccolo e impreciso, ma non è un problema con questo computer, ma con quasi tutti quelli che Apple non produce. Abbiamo poco o niente di cui parlare di autonomia, dipenderà molto dalla richiesta di gioco, poco più di due ore, vi consigliamo di usarlo connesso.

Opinione dell'editore

Questo laptop parte dei 1.299 per la sua versione entry, fino a 1.699 euro della versione che abbiamo testato, un'alternativa molto interessante ai dispositivi che abbiamo a disposizione sul mercato per il suo design e le sue capacità.

TUF Dash F15
  • Valutazione dell'editore
  • 4.5 stelle
1299 a 1699
  • 80%

  • TUF Dash F15
  • Recensione di:
  • Postato su:
  • Ultima modifica:
  • disegno
    Editore: 90%
  • Schermo
    Editore: 90%
  • Performance
    Editore: 90%
  • connettività
    Editore: 80%
  • versatilità
    Editore: 80%
  • Portabilità (dimensioni / peso)
    Editore: 80%
  • Qualità del prezzo
    Editore: 80%

Pro e contro

Vantaggi

  • Design innovativo e materiali ben rifiniti
  • Hardware da abbinare a un futuro promettente
  • Buone sensazioni di utilizzo e connettività

Svantaggi

  • Prezzo piuttosto alto
  • Include adattatore A/C invece di USB-C
 

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.