Il prossimo Apple Watch Series 10 includerà un tanto atteso miglioramento della batteria

serie di orologi Apple 10

Sono passati dieci anni dal lancio del primo orologio intelligente mela e il nuovo aggiornamento include nuove interessanti funzionalità. Il prossimo Apple Watch Series 10 includerà un tanto atteso miglioramento della batteria, anche se ci sono molti altri aspetti da commentare, come vedremo di seguito.

In realtà, fino all'arrivo del giorno della presentazione ufficiale, tutto quello che sappiamo si basa su rumors, leak comparsi su vari siti internet e informazioni parziali fornite dal brand stesso. Nonostante ciò, ci sono alcune cose che sembrano chiare: il nuovo design sarà più sottile del precedente, vedremo nuove funzioni legate al monitoraggio della salute, probabilmente un nuovo sistema magnetico per i cinturini e, soprattutto, una batteria decisamente migliore.

Quest'ultimo è uno degli aspetti che senza dubbio verrà recepito meglio dagli utenti di Apple Watch. Nelle versioni precedenti, la capacità della batteria non sembrava mai essere all'altezza. Tra il modello 8 e 9, infatti, non si è registrato alcun miglioramento in questo senso. Qualcosa che per alcuni è stato deludente.

Nel modello 2023 (Apple Watch Series 9), il produttore ha affermato che lo smartwatch aveva un'autonomia fino a 18 ore con utilizzo normale e fino a 36 ore in modalità a basso consumo. Tuttavia, le valutazioni dei clienti hanno smentito questi dati, che in pratica erano inferiori alle aspettative.

Ora Apple whatch Serie 10 (o Apple Watch X) migliora le caratteristiche della batteria per provare a correggere questo piccolo neo sulla tua storia.

Autonomia migliorata: queste le chiavi

apple watch 10

Tutto fa pensare che la batteria dell'Apple Watch Series 10 avrà un'autonomia decisamente maggiore, soddisfacendo così finalmente i desideri dei suoi utenti. Ciò sarà possibile grazie a il miglioramento di tre aspetti specifici:

  • Capacità.
  • Efficienza energetica.
  • Schermo OLED.

Innanzitutto è da segnalare la decisione di Apple di dotare i propri dispositivi di Tecnologia LTPO (Basso-Temperatura Ossido Policristallino), che prevede l'applicazione di uno strato sottile sui transistor che controllano la luminosità dello schermo. Cioè, consumano meno energia.

Se tutto ciò venisse confermato, lo smartwatch di Apple potrebbe gestire la tensione nelle sue celle a cristalli liquidi, con una regolazione più rigorosa della quantità di luce emessa dallo schermo.

Infine, dobbiamo evidenziare il successo di introdurre la tecnologia OLED sui pannelli dell'Apple Watch Serie 10. L'idea è quella di ridurre i consumi sotto un aspetto ben preciso: funzione di visualizzazione sempre attiva. Sebbene la frequenza di aggiornamento utilizzata in questa modalità sia solo di 1 Hz, il consumo energetico è comunque eccessivo. Speriamo che questo finisca per ridurlo.

Quale sarà quindi l’autonomia finale di questa nuova versione dell’Apple Watch? Impossibile saperlo con precisione, anche se non c'è dubbio che supererà il precedente record di 18 ore con utilizzo normale.

Altri possibili miglioramenti all'Apple Watch Series 10

orologio melaX

Come abbiamo accennato all'inizio dell'articolo, ci si aspettano molte altre sorprese positive oltre al miglioramento della batteria dell'Apple Watch Serie 10. Anche se dobbiamo insistere sul fatto che al momento non c'è nulla di confermato, queste potrebbero essere alcune delle novità:

Design più sottile

Sembra che il 2024 sarà l'anno della riprogettazione dello smartwatch di Apple, come si conviene a un decimo anniversario. Questo potrebbe finalmente presentarsi un corpo più snello rispetto alle versioni precedenti. Sarà interessante vedere fino a che punto questo sarà compatibile con una batteria più potente e di maggiore capacità, che dovrà necessariamente essere più voluminosa.

Funzioni legate alla salute

Il braccialetto potrebbe incorporare un sensore per misurare la pressione sanguignaE una tecnologia alternativa per misurare l’ossigeno nel sangue. Questo, più che un miglioramento, sarebbe una soluzione di convenienza, dal momento che il suo attuale sistema è stato denunciato per aver violato il brevetto di un misuratore di saturazione di ossigeno già esistente e utilizzato negli Stati Uniti.

Prevista anche per quest'anno la presentazione di a sistema di rilevamento dell'apnea notturna. Apple Watch utilizzerà i dati sul sonno raccolti durante la notte e i modelli di respirazione per determinare se l'utente presenta sintomi di questo disturbo.

Chiusura con cinturino magnetico

Un'altra novità di cui si discute sarebbe un nuovo sistema di ancoraggio delle cinghie, un metodo simile a quello già utilizzato da altri smartwatch concorrenti, come i dispositivi Samsung. In ogni caso il nuovo design sarà compatibile con i cinturini delle versioni precedenti.

Prezzo e data di uscita dell'Apple Watch Series 10

Tutto indica che la presentazione ufficiale di questa nuova generazione di Apple Watch avverrà il mese prossimo  Settembre di 2024. Ricordiamo che il nono mese dell'anno è quello che Apple sceglie sempre per presentare le sue novità. Sarebbe strano se questa volta non fosse così.

Per quanto riguarda la disponibilità, è molto probabile che l'Apple Watch Series 10 arrivi sul mercato questo autunno, poco dopo la presentazione. Purtroppo non possiamo dire quasi nulla a riguardo prezzo di vendita, anche se potrebbe essere tra 700 e 800 euro.


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.