Il Galaxy S7 / Edge e l'LG G5 non possono installare applicazioni sulla scheda MicroSD

Samsung

Quando Samsung ha presentato lo scorso anno il suo Galaxy S6, non sono state poche le critiche ricevute per aver eliminato due dei punti più interessanti del modello precedente: la proprietà che gli dava resistenza all'acqua e l'eliminazione dello slot per scheda SD. Ecco perché quest'anno sono tornati indietro e hanno incluso entrambi i punti nel Galaxy S7. L'altro smartphone più interessante che è stato presentato al MWC di Barcellona è l'LG G5, ed entrambi possono utilizzare un scheda microSD per espandere la memoria del dispositivo, ma con sfumature.

Nelle versioni precedenti di Android, la scheda SD poteva essere utilizzata solo per salvare i dati, ma con l'avvento di Android 6.0 Marshmallow tutta la memoria può essere utilizzata come blocco, quindi il sistema non distingue tra memoria del telefono e memoria della scheda SD. In effetti, non c'è modo di separarli e può essere utilizzato per installare applicazioni. Ma questa buona notizia sembra non essere presente nel Galaxy S7, Galaxy S7 Edge e LG G5.

Il Galaxy S7, Galaxy S7 Edge e LG G5 utilizzano il vecchio file system

Galaxy-s6-Marshmallow

Samsung e LG hanno deciso di mantenere il vecchio file system, il che significa che le applicazioni non possono essere installate sulla scheda MicroSD. Naturalmente, come sempre, può essere utilizzato per archiviare musica, video, foto e altri tipi di documenti. Il problema riguarda solo le applicazioni e può essere più o meno grave a seconda dell'uso che fa l'utente del terminale: se vengono installate applicazioni pesanti, come giochi di qualità, la scheda MicroSD non funzionerà e la memoria dovrà essere utilizzata. del telefono.

Il motivo per cui Samsung utilizza il vecchio sistema è che il il nuovo sistema è confuso. In Android 6.0 Marshmallow, una scheda MicroSD deve essere formattata dal dispositivo per essere utilizzabile. Come parte del sistema e per aumentare la sicurezza, i dati vengono crittografati. Questa dovrebbe essere una cosa positiva, ma lo svantaggio è che la scheda non può essere rimossa liberamente, poiché non può essere utilizzata su un altro dispositivo mobile o computer. Funzionerà solo sul dispositivo su cui è stato formattato, quindi è inutile una volta uscito. LG non ha fatto commenti, ma le sue ragioni sono probabilmente le stesse di Samsung.

L'intenzione di entrambe le società è di evitare confusione

Gli utenti che hanno utilizzato questi tipi di carte sono anche abituati a estrarli dal dispositivo usali su un altro computer, quindi tutto sembra indicare che sia Samsung che LG hanno voluto continuare questa tendenza e hanno deciso di mettere da parte la nuova funzione Android per continuare a utilizzare il vecchio sistema.

LG G5

L'uso del vecchio sistema sarà sicuramente meno confuso, ma potrebbe essere un problema per alcuni utenti. Sia il Galaxy S7, il Galaxy S7 Edge e l'LG G5 arrivano con a Memoria interna da 32 GB (almeno nella maggior parte dei mercati). I terminali Samsung accettano carte fino a 200 GB, mentre l'LG G5 accetta carte fino a 2 TB. Non si può dire che sia proprio poco, ma tutto quello spazio di archiviazione viene sprecato se quello che vogliamo è installare molte e / o applicazioni molto pesanti.

Inoltre, si ritiene che, sottraendo lo spazio utilizzato dal sistema, i 32GB di storage degli utenti saranno disponibili solo 23 GB circa. Logicamente, questo sarà più che sufficiente per molti utenti (conosco casi in cui ne hanno abbastanza con solo 4 GB o 5 GB), ma i "giocatori" devono tenerne conto. Molti dei giochi con le migliori storie e grafica hanno un peso che varia tra 1 GB e 2 GB e installandone alcuni potremmo esaurire lo spazio per installare più applicazioni. Comunque sia, nella peggiore delle ipotesi, puoi sempre eliminare i giochi che non verranno utilizzati in un determinato momento.

La decisione di Samsung e LG rovina i tuoi piani di acquistare una delle loro ultime ammiraglie?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

2 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Marco Argandoña suddetto

    Ben deciso da Samsung e LG. Per spostare le applicazioni pesanti sulla sd ci sono innumerevoli applicazioni molto popolari da molto tempo. Nel mio caso utilizzo link2sd. Praticamente la quantità di ram del dispositivo mi è indifferente grazie a questa applicazione.

  2.   Francisco suddetto

    Mi sembra molto buono dal 2, poiché un altro problema che non è stato descritto è che a seconda della classe della scheda sd sarà più veloce o più lento durante la lettura e la scrittura delle informazioni. La maggior parte delle persone inserisce schede di memoria di classe 3 (le più economiche) con la conseguenza che il cellulare impiega più tempo per aprire un gioco o un'applicazione installata sulla scheda. In questo modo assicurano che il cellulare vada più veloce.