Il Galaxy S9 è ora ufficiale: prezzo e caratteristiche

Negli ultimi anni, Samsung ha scelto di dedicarsi a filtrare tutte le informazioni dei suoi prossimi flagship settimane prima della presentazione, anche l'altro giorno prima come abbiamo potuto vedere ieri, con il fuga del video di presentazione ufficiale, anche se questa volta è stato il video per le aziende in cui è dettagliato tutto ciò che Samsung è in grado di offrire alle aziende.

Come previsto, La maggior parte delle voci relative al Samsung Galaxy S9 e S9 + sono state confermate, permettendo all'azienda di concentrarsi sulla notizia che tutti conoscevamo già come la fotocamera del Galaxy S9, una fotocamera con apertura variabile da f / 1,5 af / 2,4, e con la quale possiamo catturare qualsiasi momento senza problemi di luce. Qui ti mostriamo tutte le caratteristiche ei prezzi del Samsung Galaxy S9 e Galaxy S9 +.

All'interno del Samsung Galaxy S9 e Galaxy S9 +

Come previsto e come è diventato anche un luogo comune, la nuova ammiraglia di Samsung è diventata il primo terminale ad arrivare sul mercato con il nuovo processore Qualcomm, lo Snapdragon 845, ma è anche il primo terminale Samsung a raggiungere il mercato con l'Exynos 9810, il processore più potente dell'azienda coreana.

Va ricordato che da qualche anno Samsung ha lanciato sul mercato diversi modelli, un modello con l'ultimo processore Snapdragon rivolto a Stati Uniti, Cina e America Latina e l'ultimo processore Samsung, Exynos per il resto del mondo, Europa inclusa.

Come si era detto, il Galaxy S9 è gestito da 4 GB di RAM, una mossa abbastanza conservatrice da parte di Samsung, visto che il resto della concorrenza scommette tra i 6 e gli 8 GB di RAM. Il Galaxy S9 + è gestito da 6 GB di RAM, una mossa più logica considerando le dimensioni dello schermo.

Display Galaxy S9 e Galaxy S9 +

L'azienda coreana Samsung ci propone un design continuo, con uno schermo infinito (come ha battezzato lo scorso anno) con pochi Dimensioni dello schermo da 5,8 e 6,2 pollici con tecnologia SuperAMOLED con una risoluzione di 2.920 x 1.440 dpi. Anche in questo caso, il formato utilizzato è lo stesso 18,5: 9, una tendenza seguita dalla maggior parte dei produttori.

Fotocamera Galaxy S9

A differenza di quanto ci si aspetterebbe da Samsung per quanto riguarda l'integrazione di due fotocamere, l'azienda coreana ha seguito le orme di Google, aggiungendo una singola fotocamera sul retro del dispositivo, una fotocamera da 12 mpx che ci offre un'apertura variabile che va da f / 1,5 af / 2,4 Con il quale possiamo ottenere non solo fantastici sfondi sfocati ma ci permette anche di ottenere immagini in condizioni di scarsa illuminazione eccezionali, proprio come gli ultimi modelli che l'azienda ha lanciato.

Sulla parte anteriore del Galaxy S9 troviamo una fotocamera da 8 mpx con autofocus Con il quale possiamo anche ottenere bellissimi selfie con lo sfondo fuori fuoco, sebbene non siano così suggestivi e spettacolari come quello offerto dalla fotocamera frontale.

Fotocamera Galaxy S9 +

Da parte sua, e in movimento che ci ricorda la differenziazione che Apple ha iniziato a fare con l'iPhone 7 Plus, l'unico modello con doppia fotocamera posteriore, il Galaxy S9 + ci offre una doppia fotocamera posteriore nello stile del Galaxy Note 8, i due obiettivi sono 12 mpx. L'oggetto principale ci offre un Apertura f / 1,5-2,4 e un altro grandangolare secondario da 12 mpx con apertura f / 2.4.

Come nel modello S9, sulla parte anteriore troviamo una fotocamera frontale da 8 mpx, con autofocus e con cui possiamo ottenere risultati fantastici quando scattiamo selfie.

Sicurezza su Galaxy S9 e Galaxy S9 +

Galaxy ha re-implementato il sensore di impronte digitali sul retro, anche se questa volta, ha spostato il sensore in modo che non sia incollato alla fotocamera, il che fa sempre macchiare il sensore quando si sblocca il terminale.

Anche la scansione dell'iride fa parte della sicurezza di questo terminale, un terminale che si adatta anche al trend dei produttori integra un sistema di riconoscimento facciale. In questo modo il Galaxy S9 nelle sue due varianti ci offre tre sistemi di sicurezza per proteggere il più possibile l'accesso al nostro dispositivo.

Specifiche Samsung Galaxy S9

Specifiche tecniche Samsung Galaxy S9
Marchio Samsung
Modello Galaxy S9
Piattaforma Android Oreo 8.0
Schermo 5.8 pollici - 2.960 x 1.440 dpi
Processore Exynos 9810 / Snapdragon 845
GPU
RAM 4 GB
Memoria interna 64. 128 e 256 GB espandibili tramite schede microSD
Videocamera posteriore 12 mpx con apertura variabile da f / 1.5 af / 2.4. Video al rallentatore 960 fps
Fotocamera frontale 8 mpx f / 1.7 con autofocus
connettività Bluetooth 5.0 - Chip NFC
Altre caratteristiche Sensore di impronte digitali - Sblocco facciale - Scanner dell'iride
Batteria 3.000 mAh
Dimensioni 147.7 68.7 x x 8.5 mm
peso 1634 grammi
Prezzo euro 849

Specifiche Samsung Galaxy S9 +

Specifiche tecniche Samsung Galaxy S9 +
Marchio Samsung
Modello Galaxy S9 +
Piattaforma Android 8.0
Schermo 6.2 pollici - 2.960 x 1.440 dpi
Processore Exynos 9810 / Snapdragon 845
GPU
RAM 6 GB
Memoria interna 64 128 e 256 GB espandibili tramite schede microSD
Videocamera posteriore 2 fotocamere da 12 mpx, una con apertura variabile f / 1.5 - f / 2.4 e la secondaria grandangolare f / 2.4. Super slow motion 960 fps
Fotocamera frontale 8 mpx f / 1.7 con autofocus
connettività Bluetooth 5.0 - Chip NFC
Altre caratteristiche Sensore di impronte digitali - Sblocco facciale - Scanner dell'iride
Batteria 3.500 mAh
Dimensioni 158 73.8 x x 8.5 mm
peso 189 grammi
Prezzo euro 949

Prezzo e disponibilità del Samsung Galaxy S9 e Samsung Galaxy S9 +

Sia il Samsung Galaxy S9 che il Galaxy S9 + possono ora essere prenotati direttamente tramite il sito Web ufficiale Samsung. Il Galaxy S9 ha un prezzo di 849 euro, Nel frattempo lui Galaxy S9 + arriverà sul mercato per 949 euro, 100 euro in più rispetto al modello da 5,8 pollici.

Se effettui la prenotazione ora, potrai ricevere il terminal dall'8 marzo. Ma se non vuoi o vuoi aspettare per vedere le prime recensioni, dovrai aspettare fino a il 16 marzo, data in cui arriverà ufficialmente sul mercato mondiale. Un anno in più viene confermato che la fascia alta di Samsung, senza Note, non supera ancora i 1.000 euro nonostante ogni anno le indiscrezioni puntino al contrario.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.