Il treno del futuro avrebbe una palestra, una sala videogiochi e un'area di lavoro

Treno del futuro Ideenzug Deutsche Bahn

Il treno è uno dei mezzi di trasporto terrestre più utilizzato quotidianamente. L'affermazione principale è che lasciamo il veicolo personale in garage e riusciamo a ridurre l'inquinamento ambientale. Allo stesso modo, offre anche la comodità di raggiungere molte parti del paese o al di fuori di esso. Tuttavia, il mondo cambia e noi dobbiamo cambiare con esso. Ecco come inizia la presentazione del "Progetto Ideenzug" promosso dalla Deutsche Bahn, la principale compagnia ferroviaria tedesca.

Questo progetto vuole, soprattutto, reinventare gli interni degli abitacoli. È vero che da anni abbiamo treni ad alta velocità a lunga percorrenza. Tuttavia, è vero che l'industria ferroviaria deve scommettere sul reinventare l'interno dei convogli. Inoltre, dovrebbe essere un reclamo per tutti i tipi di utenti. E sembra il treno del futuro può venire dalla mano di questo importante e ambizioso progetto.

In Ideenzug hanno proposto diverse soluzioni per attirare l'attenzione del pubblico. Da Deutsche Bahn sanno che tutti i tipi di utenti si spostano sui treni ogni giorno: intere famiglie, uomini d'affari, atleti, ecc. Ed è per questo che gli interni devono essere adattati al massimo.

Tra le proposte più interessanti c'è quella di impiantare una palestra al coperto o posizionare schermi su tutti i sedili. Oppure, se la tua squadra preferita di calcio, basket o qualsiasi altra popolare squadra sportiva è immersa in una competizione e quella partita si gioca mentre sei in viaggio, perché non avere un grande schermo per goderti questi contenuti?

Si è pensato anche al più piccolo o al più giovane della casa. Se i viaggi sono molto lunghi, è difficile per loro rimanere seduti ai loro posti per tutto il viaggio. In tal modo, il meglio è adattare lo spazio per loro con schermi e console di gioco per occupare il tempo.

DB Regio Ideenzug

Ora, se si tratta di lavoro, Ideenzug ha anche una soluzione per i lavoratori in movimento. È molto vero che questi percorsi - l'AVE ne è un ottimo esempio - vengono utilizzati per svolgere lavori. Il migliore è adattare lo spazio con pareti divisorie in vetro e che vengono battezzate come «MyCabin». Qui l'utente può rilassarsi, lavorare o ascoltare musica senza essere disturbato dagli altri passeggeri.

Il rilassamento, come stai già verificando, è una delle affermazioni principali. E quindi, anche incluso nel progetto Ideenzug alcuni sedili ergonomici che possono essere ruotati per affrontare i grandi finestrini del treno. In questo modo puoi godere di viste panoramiche con meno rumore. Sì, meno rumore poiché includerebbe i poggiatesta con una proiezione che attenuerebbe il rumore ambientale, consentendo al passeggero di godersi il viaggio al massimo.

Deutsche Bahn Regio Ideenzug siesta

Infine, l'idea che ci ha sorpreso di più è quella a cui si fa riferimento piccole cabine dove puoi fare un pisolino di 20 minuti prima di riprendere il viaggio. Chi non ha visto tutti quei passeggeri del trasporto pubblico al mattino cercare di mettersi il più a proprio agio possibile sui loro posti per schiacciare un pisolino? In altre parole, sarebbe utilizzato - soprattutto - al mattino, quando i passeggeri iniziano il loro turno di lavoro in orari inopportuni e in cui possono riposare indisturbati.

In generale, si vuole innovare in questo popolare trasporto terrestre. Senza che sia un servizio di lusso - forse il prezzo del biglietto potrebbe aumentare un po '- ma in cambio potresti godere di tutti questi elementi all'interno. Sì, dall'azienda Si consiglia di non tentare di implementare tutti questi concetti contemporaneamente in un unico treno, ma adattare tutte le idee alle esigenze dei clienti. Quindi questo porta a sondaggi, test in loco e miglioramenti. D'altra parte, al momento sono idee che vengono presentate ma in nessun momento è stata fissata una data per realizzarle e metterle in pratica. Quale di queste pensi sia l'idea migliore da realizzare su un treno?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.