Instagram consentirà più caricamenti di foto

I ragazzi di Facebook sono saliti sull'acceleratore qualche mese fa e tutte le applicazioni e le piattaforme ricevono continuamente notizie importanti, di cui il 99,9% sono copiate dalla concorrenza. Ma tralasciando la poca originalità degli ingegneri della piattaforma di Mark Zuckerberg, oggi parliamo di Instagram, una piattaforma che presto inizierà a mostrare annunci video in Stories, come vi avevamo informato poche settimane fa. Ma non è l'unica novità, dal momento che il social network delle fotografie sta lavorando per consentire agli utenti di effettuare caricamenti multipli di fotografie.

Lo penso sinceramente che distruggerà l'essenza di Instagram, dove le persone inizieranno a caricare immagini come churros senza ordine o concerto. Questa caratteristica, se fosse finalmente soddisfatta, sarebbe come Twitter che elimina il limite di 14 caratteri. Per ora, secondo HDBlogit, Instagram sta testando questa funzionalità con un numero molto limitato di utenti. Secondo il blog, il caricamento congiunto delle immagini continuerebbe a permetterci di elaborare le immagini individualmente, come possiamo fare oggi, l'unica cosa che otterremmo con questa opzione sarebbe ridurre il processo di caricamento di più foto.

Come accennato, al momento questa funzione è limitata a un numero limitato di persone e, a seconda del feedback che forniscono, il numero di utenti con la possibilità di provare questa funzione potrebbe essere ampliato. Per ora e dopo aver copiato virtualmente tutte le funzionalità e le opzioni di Snapchat, Instagram è diventata un'alternativa da tenere in considerazione e che secondo gli ultimi dati è riuscita a superare questa azienda, un'azienda che non sta attraversando i suoi momenti migliori. Al momento, il CEO di Snapchat sta ricordando le diverse offerte che Mark Zuckerberg gli ha fatto per acquistare Snapchat, offerte che ha rifiutato più e più volte e che non stavano molto bene con il capo di Facebook, che a quanto pare ora si sta vendicando.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.