La posizione del lettore di impronte digitali del Samsung Galaxy S9 è confermata

Lettore di impronte digitali di posizione Samsung Galaxy S9

El Samsung Galaxy S9 sarà il prossimo flagship coreano. Come forse ben saprai, la strategia dell'azienda è quella di lanciare un nuovo team ogni 6 mesi circa per avere sempre un best seller sul mercato. Mesi fa l'attuale, il Samsung Galaxy Note 8, mentre ora sarebbe il turno del Samsung Galaxy S9 a comparire.

Fino ad ora si diceva che Samsung avrebbe scommesso, ancora una volta, di posizionare il lettore di impronte digitali in uno dei suoi posti preferiti: nella parte inferiore dello schermo. Altre voci suggerivano che questo lettore sarebbe stato posizionato sotto lo schermo, essendo uno dei primi modelli con un lettore integrato sullo schermo. Ma sembra proprio così queste voci stavano andando storte. Ed è che dopo aver conosciuto la nuova applicazione "Salute" di Samsung, rivela la posizione esatta del lettore di impronte digitali del Samsung Galaxy S9.

Lettore di impronte digitali SamsungHealth 2018 Galaxy S9

In primo luogo, la nuova app "Salute" di Samsung, Samsung Health, lo rivela il lettore di impronte digitali sarebbe stato ritrovato dietro il terminale, accanto alla fotocamera. Negli screenshot che sono stati filtrati, puoi vedere come l'utente posiziona il dito accanto alla fotocamera per ottenere le informazioni desiderate. Cioè, il sensore di frequenza cardiaca sarà ancora sul lato della fotocamera accanto al flash integrato.

Sappiamo anche che il marchio ha imparato la lezione e ascoltato il suo pubblico quando si sono lamentati della situazione della lettura. E questa volta l'hanno lasciato appena sotto il sensore della fotocamera, rendendolo più accessibile sia per gli utenti destrimani che per quelli mancini.

Infine, vorremmo dirvi che si sta prendendo in considerazione anche una caratteristica sempre più comune tra i telefoni cellulari. Ed è quello nelle ultime ore si parla della possibilità che il Samsung Galaxy S9 offra anche la possibilità di aggiungere una doppia SIM card.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.