Un render della Moto Z di quest'anno 2017 è filtrato in rete

Sembra che il Mobile World Congress e la sbornia di questo non fermino i produttori che seguono i loro piani per i prossimi dispositivi, e solo poche ore fa l'immagine di una possibile Moto Z di quest'anno 2017. Questo dispositivo è molto lontano dall'essere presentato ufficialmente o almeno è quello che crediamo se seguono le scadenze di lancio annuali più o meno stabilite (giugno) e si mostra con poche modifiche esterne, il che non significa che non esistano. , quindi andiamo Diamo uno sguardo più da vicino a queste immagini filtrate in rete per trovare quei dettagli che differenziano entrambi i modelli.

La prima cosa che si nota è che il lettore d'impronte non è più quadrato per assomigliare a quello dei nuovi modelli presentati durante il MWC di Barcellona, ​​il Moto G5 e G5 Plus, che sono più stilizzati. D'altra parte, qualcosa che spicca anche a prima vista è che il flash LED per la fotocamera anteriore sembra avere due toni e questa è una novità nel dispositivo Lenovo, il resto non cambia e lo schermo sembra esattamente lo stesso . Sul retro non è presente alcuna immagine filtrata quindi pensiamo che sarà esattamente lo stesso con i MotoMod opzionali da acquistare separatamente.

All'interno, secondo le prime indiscrezioni e indiscrezioni, a Processore Snapdragon 835 da 1.9 GHz, 4 GB di RAM e 32 GB di memoria interna. Insomma, è una prima approssimazione di quello che può arrivare da Lenovo, azienda che potrebbe far risorgere il nome Motorola sui propri dispositivi, ma questo è qualcosa che non può essere confermato nemmeno ufficialmente, così come le specifiche del nuovo Moto Z Play. ..


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.