Michael Lynton lascia Sony Entertainment per lavorare a Snapchat

Snapchat

È passato molto tempo da allora Snapchat Sembrava che avesse abbandonato la lotta per avere successo nel settore dei social network a causa dell'enorme vantaggio competitivo che a poco a poco stavano perdendo rispetto ad altre opzioni come Instagram che, letteralmente, copiava e addirittura migliorava le loro funzioni più attrattive. Niente è più lontano dalla verità, se solo pochi giorni fa abbiamo visto come la piattaforma è stata aggiornata migliorandone l'usabilità, ora scopriamo che persone influenti come Michael Lynton, fino a un giorno fa CEO di Sony Entertainment, ha annunciato venerdì scorso che avrebbe lasciato il suo incarico per guidare Snap Inc., una società a cui appartiene Snapchat.

Come ha annunciato nella sua lettera inviata ai suoi colleghi e ai leader di Sony, Michael Lynton ha commentato:

Sono stato coinvolto con Evan Spiegel e Snapchat sin dai suoi primi giorni e data la sua crescita da allora ho deciso che è l'ultimo momento per la transizione.

Michael Lynton ed Evan Spiegel lavoreranno insieme su Snapchat su strategia e governance.

Come puoi vedere, nel suo breve testo di Michael Lynton, è molto chiaro che la sua partenza da Sony per Snapchat non è qualcosa a cui non si è pensato, non invano, dobbiamo ricordare che Lynton è stato un investitore in Snapchat da allora 2013. Per D'altro canto, come hanno commentato fonti vicine all'azienda, l'arrivo di Lynton a Snap Inc. non significa che Evan Spiegel, attuale CEO di Snapchat, lascia il tuo lavoro, ma entrambe le cose collaborare alla strategia e alla governance.

Come puoi vedere, proprio come era stato previsto qualche mese fa, prima della sua imminente IPO su Snapchat, stanno cercando in tutti i modi di ristrutturare l'azienda per adattarla nel miglior modo possibile a questo nuovo futuro che dovranno affrontare. , prevedibilmente, da marzo 2017, data in cui i responsabili, si aspettano che inizi a negoziare in Borsa, sollevando alcuni 4.000 milioni.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.