Microsoft annuncia che iTunes arriverà molto presto su Windows Store

finestre 10

Microsoft Build 2017 è stata la più commossa, nonostante Microsoft questa volta non abbia presentato alcun dispositivo come previsto. L'ultima notizia che è venuta alla ribalta è stata l'annuncio del Atterraggio di iTunes su Windows Store o qual è lo stesso l'archivio di applicazioni ufficiale di Windows 10.

L'applicazione Apple approderà così su Windows 10 attraverso il Windows Store, con una decisione molto sorprendente, ma che serve ad avvicinare un po 'il mondo Apple ai milioni di utenti Windows. Inoltre iTunes non arriverà da solo e sarà anche disponibile per il download il servizio di streaming musicale di Apple Music.

Tutto questo significa per Microsoft che un'azienda come quella di Cupertino accetta le regole e le condizioni di quella di Redmond per poter collocare oggi due delle sue applicazioni più importanti nel Windows Store. Ciò potrebbe anche incoraggiare altri sviluppatori a offrire le loro applicazioni per Windows 10 una volta che Apple ha incoraggiato e superato le condizioni di Redmond.

Al momento, non è stata ufficializzata una data per la prima di iTunes e Apple Muisc nel Windows StoreAnche se è da immaginare che non dovremmo aspettare troppo a lungo per scaricare entrambe le applicazioni sul nostro computer o dispositivo con sistema operativo Windows.

Che ne dici dell'arrivo di iTunes e Apple Music nel Windows Store?. Diteci la vostra opinione nello spazio riservato ai commenti su questo post o tramite uno qualsiasi dei social network in cui siamo presenti.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.