Microsoft lancerà laptop per $ 189 per competere con i Chromebook

Alcuni anni fa, l'informatica e la tecnologia hanno trovato la loro strada nel sistema educativo americano. Praticamente dal lancio del primo iPad, molti sono stati i centri educativi che hanno visto questo dispositivo come uno strumento ideale per aiutare gli studenti su base quotidiana. Ma nel tempo il loro prezzo ha cominciato a diventare più costoso e Google ha lanciato i primi laptop con ChromeOS, un sistema operativo molto leggero, che richiede funzionalità molto semplici per funzionare e tutto questo a un prezzo inferiore rispetto all'iPad. Nel corso degli anni i Chromebook sono diventati la piattaforma più utilizzata nelle scuole americane, ma questo potrebbe cambiare a breve.

Ora ChromeOS è il secondo sistema operativo più utilizzato negli Stati Uniti, dietro Windows e prima di macOS. Microsoft vuole entrare in questo settore redditizio lanciando laptop per $ 189, laptop con funzionalità più che sufficienti per soddisfare le esigenze degli studenti che attualmente utilizzano i Chromebook. Secondo Microsoft, le scuole hanno bisogno di sempre più potenza, sicurezza e prestazioni, allo stesso prezzo dei Chromebook, potenza che questi dispositivi non ottengono.

Quindi, in un tentativo altruista, l'azienda vuole portare l'accesso alla tecnologia più recente a quanti più utenti possibile, offrendo PC Windows 10 per aiutarli a imparare e ottenere di più. Gli stessi produttori che scommettono sui Chromebook (HP, Lenovo, Acer ...), scommetteranno anche su questo tipo di computer economici per il settore dell'istruzione, computer che avranno un costo massimo di 189 $, anche se possiamo trovarne anche di più dispositivi completi per un prezzo leggermente superiore.

Questi laptop saranno gestiti da 2 o 4 GB di RAM e sarà gestito da processori Celeron con memoria espandibile tramite l'utilizzo di schede microSD, uno schermo da 12 pollici e alcuni modelli saranno compatibili anche con penne ottiche per poter prendere appunti direttamente sul dispositivo che avrà anche uno schermo rotante in modo che la tastiera non sia fastidiosa se utilizzata per questo motivo.

Ma anche i ragazzi di Microsoft pianificano lanciare una piattaforma simile a quella attualmente offerta da Google sui propri dispositivi per l'ambiente educativo, una piattaforma che permette di avere in ogni momentonto controllare gli studenti, rivedere e supervisionare a distanza il lavoro, gli esami e altri che il personale docente può commissionare loro. Questa piattaforma chiamata Microsoft Intune for Education, consentirà agli insegnanti di gestire sia il lavoro accademico che i dispositivi durante l'installazione o la gestione delle applicazioni.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.