Masaya Nakamura, fondatrice di Namco e responsabile del lancio di Pac-Man è morta

 

Quando parliamo dei principi dei giochi arcade, vengono in mente molti titoli, ma senza dubbio ce ne sono alcuni più popolari di altri e uno dei quali siamo sicuri che la maggior parte degli utenti più veterani anche i più giovani conosceranno, è il mitico "mangiatore di cocco" o come si leggeva bene nella serigrafia delle macchine arcade, Pac-Man. Questo gioco, distribuito nel 1980 dall'azienda giapponese Namco, ebbe un successo strepitoso tanto da essere giocato ancora oggi sui dispositivi e sulle console più moderne.

Masaya Nakamura, è stato il fondatore di Namco (Nakamura Mproduzione Company), meglio conosciuto oggi come Namco Bandai Holdings, Inc. dopo essersi fuso con Bandai, aveva 91 anni quando morì il 22 gennaio. Nakamura ha ricoperto per alcuni anni una posizione onoraria in azienda e senza dubbio passerà alla storia come il padre di uno dei giochi più importanti al mondo.

Tutti conoscono il gioco Pac-Man ed è evidente che Namco insieme al compianto Nakamura, sono stati i principali responsabili del suo successo, ma in realtà il creatore del gioco è stato il designer del videogioco. Toru Iwatani, nato il 25 gennaio 1955 in Giappone. Entrambi condividono il successo di questo gioco che indubbiamente tutti noi abbiamo giocato a un certo punto, il più veterano anche in quelle sale giochi che oggi sono estinte.

DEP, Nakamura


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.