Questo è il prossimo smartphone di Lenovo con un frontale a tutto schermo

Il lancio dell'iPhone X, ovviamente, ancora una volta, la linea che sarà seguita dalla maggior parte dei produttori di Android come LG, Huawei e un gran numero di produttori asiatici. Fortunatamente, la società coreana ha resistito all'implementazione di questa tacca esclusivamente per la copia come fa la maggior parte dei produttori.

L'azienda asiatica Lenovo ha pubblicato diverse immagini di quello che sarà il suo prossimo terminale con il quale vuole rivoluzionare il mercato, visto che sarebbe il primo smartphone con frontale tutto schermo, senza alcun tipo di tacca dove posizionare la fotocamera frontale ed i relativi sensori.

Il Lenovo Z5, come questo terminale è stato battezzato, ci offrirà un Rapporto dello schermo del 95% e si avvale di 18 brevetti tecnologici che l'azienda ha registrato negli ultimi anni. Queste sono tutte le informazioni che conosciamo finora, dal momento che il presidente della società, che ha fatto questo annuncio, non ha offerto ulteriori informazioni al riguardo. Quello che più colpisce è sapere come si prevede di implementare la fotocamera anteriore insieme ai sensori.

Per progettare e successivamente produrre uno smartphone in cui la parte anteriore è tutto schermo, l'azienda ha dovuto affrontare diverse sfide. Quello che attira maggiormente l'attenzione è dove o come prevedi di posizionare la fotocamera anteriore del dispositivo. Apple ha fatto uso di una tacca, mentre Vivo Apex integra questo problema con una fotocamera retrattile che appare sulla parte superiore del dispositivo. La soluzione di Xiaomi nel Mi Mix 2s, la troviamo in uno degli angoli dello schermo. Un altro aspetto da tenere in considerazione si trova nella questione dell'altoparlante anteriore per effettuare chiamate.

Grazie a quattro progressi tecnologici insieme all'uso di 18 brevetti propri, tutti i problemi che un design come il Lenovo Z5 poteva presentare sono stati risolti. Il responsabile dell'azienda ha dato l'annuncio di questo terminale un mese prima della sua presentazione ufficiale, che sarebbe già prevista per il prossimo mese in assenza di una conferma ufficiale della data.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.