SEAT sarà la prima casa automobilistica al mondo a incorporare Shazam

Al MWC abbiamo, oltre a smartphone, reti, tablet e altri dispositivi elettronici, marche di auto. In questo caso, la società spagnola SEAT è stata responsabile questa mattina di annunciano l'arrivo di Shazam nelle loro auto. Questo servizio, che è stato nelle mani di Apple dallo scorso dicembre, sarà ora disponibile sulle auto del marchio SEAT.

Durante la conferenza stampa tenutasi questa mattina all'evento, il presidente della società Luca di Meo, ha diffuso la notizia ai media. Le auto connesse sono il presente e questa nuova opzione per integrare il servizio di riconoscimento delle canzoni è un ulteriore passo in questa direzione.

Lo ha annunciato lo stesso Meo in questa conferenza stampa:

Per gli amanti della musica, il riconoscimento delle canzoni sarà a portata di clic. L'integrazione di Shazam ci consente di continuare ad avanzare nel nostro obiettivo di fornire la massima sicurezza ai nostri clienti e il raggiungimento di zero incidenti stradali ha assicurato de Meo. Essere presenti al MWC non solo ci consente di mostrare i nostri ultimi progressi tecnologici, ma ci dà anche l'opportunità di entrare in contatto e imparare da altre aziende leader del settore e rendere realtà gli scenari futuri.

Proprio il futuro della mobilità è stato un altro degli elementi principali dell'intervento di Luca de Meo, che ha approfittato della giornata per annunciare un altro primo: la creazione di XMOBA. Questo è una nuova società il cui obiettivo principale sarà identificare, testare, commercializzare e investire in progetti che contribuiscano a promuovere soluzioni che migliorino la mobilità del futuro.

La creazione di XMOBA fa parte della riorganizzazione di SEAT come gruppo imprenditoriale che riunisce diverse società. XMOBA si unisce a Metropolis: Lab Barcelona o CUPRA, il nuovo marchio sportivo che abbiamo presentato in società pochi giorni fa. Con queste iniziative ricreamo lo spirito delle startup in una grande azienda come SEAT

Indubbiamente SEAT non vuole perdere il filo delle nuove tecnologie e da tempo è presente al MWC con il chiaro obiettivo di imparare dal mercato e soprattutto di mostrare il nuove tecnologie implementate nelle loro auto.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.