Tesla cercherà di essere redditizio licenziando il 9% della sua forza lavoro

Tesla

Quando sei Tesla e soprattutto se lo è il CEO dell'azienda Elon Musk i riflettori dei media mondiali potrebbero puntarti dritto in faccia. A causa di ciò, non sorprende che qualsiasi movimento in questo senso abbia un impatto molto maggiore del previsto e, purtroppo, in base alla presenza sui media, Tesla non ottiene più entrate, se di impatto maggiore, qualcosa che fa sempre bene a tutto. il mondo conosce il marchio Tesla, ma non per offrire ai tuoi investitori quei vantaggi che aspettavano da tanto tempo.

Il problema di Tesla attualmente è che è letteralmente diventata una macchina che brucia denaroQuesto è qualcosa che, come spesso accade, non importa quanto sia riuscita la presentazione di nuovi prodotti, di solito non piace al mercato o agli investitori. In questo senso e per calmare gli animi, qualche mese fa, Elon Musk ha dichiarato che entro la fine dell'anno avrebbe fatto smettere alla società americana di perdere soldi mese dopo mese e diventare redditizia E, per questo, è necessario attuare una serie di modifiche obbligatorie, come una ristrutturazione interna dell'intera azienda che, sicuramente, a molti non piacerà, soprattutto ai lavoratori che, dall'oggi al domani, si ritrovano senza lavoro.


Tesla

Elon Musk annuncia la ristrutturazione interna di Tesla che metterà il 9% della forza lavoro senza lavoro

Per rendere redditizio Tesla, è stato lo stesso Elon Musk a confermare, dopo che è trapelata la sua lettera ai dipendenti per comunicare la decisione presa ai vertici dell'azienda, che non meno del 9% della forza lavoro. Questa lettera garantisce che, in questo caso, abbiamo studiato come i licenziamenti non influenzino in alcun modo la produzione della Tesla Model 3. In questo modo, sembra che Elon Musk sia finalmente riuscito a portare avanti il ​​suo piano di ristrutturazione interna dell'azienda, un piano che era già stato annunciato qualche mese fa.

Nel documento trapelato si legge come lo annuncia lo stesso CEO dell'azienda perché Testla «è cresciuta e si è evoluta rapidamente negli ultimi anni«, Qualcosa che finalmente è finito duplicare alcuni ruoli e funzioni all'interno dell'azienda stessa. A causa di ciò e nel suo tentativo di ridurre il più possibile i costi e soprattutto di migliorare la redditività che Tesla offre oggi, è stata presa la decisione di risolvere il contratto e «lascia andare»Circa il 9% della forza lavoro totale che compone l'azienda.

Sovralimentatore Tesla

In tutta la storia di Tesla, circa 15 anni, l'azienda non ha mai realizzato profitti

A questo punto è particolarmente sorprendente che questa ristrutturazione interna, che è il modo in cui questo movimento è stato battezzato, non sia stata motivata da gran parte del fatto che Tesla perde soldi quasi ogni mese. In questo senso, colpisce soprattutto il fatto che, nel documento, sia menzionato che l'azienda non ha mai avuto utili nei suoi 15 anni di storia, quindi questo non è un fattore determinante per la cassa integrazione, bensì l'idea con la risoluzione dei contratti è provare «accelerare la transizione del mondo verso un'energia pulita e sostenibile«.

Per avere un'idea dell'entità del licenziamento del 9% della forza lavoro, diciamo che Tesla attualmente ha circa 46.000 dipendenti assunti, che significa che più di 4.000 persone perderanno il lavoro. Come non poteva essere altrimenti, questa decisione ha avuto un impatto particolare sulla quotazione di Tesla in borsa dove, dopo diversi giorni di rialzo dei corsi azionari, dove era stato raggiunto un prezzo di 355 $ per azione, lo stesso sono scesi a $ 345.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.