Una donna cinese cerca di contrabbandare 102 iPhone

102 iphone incollato alla scocca

Le differenze di prezzo tra Cina e Hong Kong fanno è comune tentare di far passare illegalmente apparecchiature elettroniche di consumo. Ed è quello che ha provato oggi il nostro protagonista. La sua intenzione era quella di passare attraverso la dogana della città di Shenzhen con 20 chili di iPhone attaccati al corpo.

Il record attuale è detenuto da un uomo che nel 2015 ha cercato di passare 146 iPhone da Hong Kong alla Cina. Tuttavia, la donna arrestata nella nostra storia trasportava 102 unità del cellulare Apple. Ma come l'hanno scoperto gli agenti doganali?

Metodo di contrabbando di iPhone in Cina

La donna braccata dalle autorità cinesi aveva il 102 attaccato al corpo smartphone e 15 orologi di lusso. Il peso totale della merce era di 20 chilogrammi. E, naturalmente, questa enorme quantità di materiale si è accumulata più del necessario sotto i vestiti. Apparentemente, il contrabbandiere aveva braccia e gambe molto sottili per il suo busto ingombrante. Questo è quando sono scattati tutti gli allarmi. Dopo la ricerca pertinente, voilà! c'erano i cellulari di Cupertino. Sono stati formati pacchetti di 4 unità. Tutti agganciati con nastro isolante e attaccato al corpo della donna attraverso una cintura.

Come abbiamo già accennato, non è il primo tentativo di alto profilo di trasferire illegalmente materiale tecnologico in Cina. Y l'iPhone è un dispositivo che di solito è l'oggetto del desiderio in qualsiasi parte del mondo. Ora, vale davvero la pena rischiare di essere scoperti dai doganieri?

Come indicato dal portale Kotaku, la differenza di prezzo è elevata. Tra la regione amministrativa speciale di Hong Kong e il Paese asiatico può esserci una differenza del 30 percento. Quindi, quando si tratta di venderlo sul mercato nero, i profitti non lo sono peccatuccio. Vale a dire: possono essere migliaia di dollari da cambiare.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.