Amazon funziona sulla propria app di messaggistica

Sebbene WhatsApp continui ad essere la regina indiscussa delle applicazioni di messaggistica istantanea mobile, seguita da vicino da FaceBook Messenger (entrambi di proprietà di Facebook) e altri come Snapchat, Telegram e persino Messaggi nel caso dei dispositivi iOS, l'immagine sembra Sebbene le recenti aggiunte di Allo e Duo non sono ancora stati chiusi, presto potrebbe unirsi un nuovo protagonista.

Come rivelato da AFTV News, Amazon sta lavorando a un'app di messaggistica proprio con cui competere, principalmente ai servizi di Google e Facebook. Questa app riceverà la denominazione di In qualsiasi momento, Potrebbe essere lanciato prima di quanto potessimo immaginare e includerà alcune notizie su ciò che abbiamo visto finora.

In qualsiasi momento, da Amazon

Il settore della messaggistica mobile ha ancora spazio per accogliere nuovi giocatori, o almeno questo è ciò in cui credono da Amazon, dal momento che il gigante delle vendite online prevede di lanciare un nuova app di messaggistica chiamata Anytime.

Secondo AFTV News via TechCrunch, la nuova app avrà versioni per iOS, Android e desktop, e promette alcuni colpi di scena sulla solita formula. Uno dei suoi fondamenti sarà crittografia di messaggi di testo, video e vocali, insieme al solito adesivi e alcuni "hook" per incoraggiare gli utenti a registrarsi e partecipare a chat di gruppo.

A quanto pare, da usare in qualsiasi momento sarà necessario un solo nomee non un numero di telefono come in WhatsApp; quindi gli utenti dovranno solo fare menzioni in stile Twitter (@user) per chattare con altri utenti, condividere immagini ... Le chat avranno colori diversi, in modo che sia più facile identificare quelle più importanti.

Insieme a questo, Amazon Anytime Avrà anche funzioni che possiamo già trovare in altre applicazioni da questa categoria, come condividere musica in un gruppo, effettuare acquisti e persino contattare determinati marchi e i loro reparti di assistenza clienti.

Al momento Amazon non ha commentato in merito però, non c'è dubbio che un'applicazione di messaggistica tornerebbe utile nel senso di completare lo speaker Echo, permettendo agli utenti di inviare e ricevere messaggi e, perché! fare acquisti.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.