Analizziamo il Wiko UPulse, un cellulare con una buona fotocamera e un prezzo piuttosto alto

Presentazione del Wiko UPulse

Wiko è nata a Marsiglia (Francia) nel 2011. In tutti questi anni si è diffuso in circa 30 paesi e solo lo scorso anno è riuscita a vendere 10 milioni di terminali.

L'azienda ha a catalogo diversi terminali e possiamo trovare alternative molto varie che si riferiscono principalmente alla fascia entry o media. All'interno di quest'ultimo troviamo il nostro protagonista: Wiko UPulse con il quale abbiamo passato le ultime settimane cercando di conoscerlo più da vicino e portarti in prima persona le nostre impressioni. Prima di iniziare dobbiamo dirti che in questo Wiko UPulse ci sono luci e ombre. E anticipiamo che la caratteristica che spicca di più è la sua fotocamera. Ma per continuare a darti maggiori dettagli

Design e visualizzazione

Il Wiko uPulse si muove tra due gamme: bassa e media. E la prima cosa che attirerà la tua attenzione è il suo fattore di forma e che l'azienda francese ha deciso di scommettere su uno chassis metallico invece che in plastica dura o policarbonato. Inoltre, il suo schermo raggiunge l'estensione 5,5 pollici di diagonale, pur raggiungendo solo la risoluzione HD (1.280 x 720 pixel). Secondo l'azienda, questo pannello offre una luminosità di 500 nits, anche se all'aperto abbiamo notato che dovremo scommettere su un livello un po 'alto per poter distinguere bene il contenuto che viene visualizzato. Ora, è anche vero che con queste dimensioni dello schermo l'utente dovrà scorrere meno e potrà leggere più comodamente oltre a godersi i video in modo decente.

La cover posteriore ha una particolarità ed è che può essere rimossa. Il motivo è semplice: Wiko non ha optato per gli slot di espansione per SIM e memory card ai lati del telaio e ha voluto posizionarli accanto alla batteria. D'altronde, quest'ultimo non è rimovibile, dato che abbiamo classificato come negativo. Per il resto è un comodo telefonino da portare tra le mani. E grazie ai materiali utilizzati, sembra resistente.

Wiko UPulse recensione analisi in Actualidad Gadget

Potenza e memoria

Il Wiko UPulse porta all'interno un file Processore a 4 core firmato da MediaTek. Il modello esatto è l'MTK6737 che ha una frequenza di lavoro di 1,3 GHz.

A questo chip dobbiamo aggiungere un file 3 GB di RAM e 32 GB di spazio interno per salvare tutto ciò che mi viene in mente. Con queste cifre possiamo assicurarvi che le attività quotidiane verranno svolte senza alcun problema e con sufficiente scioltezza. Inoltre, avere diverse applicazioni aperte in esecuzione in background non creerà problemi allo smartphone francese.

Ora, abbiamo testato alcuni giochi e la verità è questa l'apparecchiatura non è progettata per questo scopo. Vale a dire, sarà in questo senso dove riconosciamo maggiormente il processore che ha al suo interno. Ma ripetiamo che al di fuori di questo aspetto, il Wiko UPulse funziona abbastanza bene e in modo fluido.

Come abbiamo precedentemente indicato, sollevando la cover posteriore potrai inserire le memory card MicroSD che raggiungono uno spazio massimo di 128 GB.

Fotocamera Wiko UPulse

Fotocamera Wiko UPulse: forse la migliore del set

Inizieremo con la parte peggiore di questa fotocamera che accompagna il terminale. Ed è nella parte della registrazione video: puoi ottenere solo una risoluzione massima di 720p (HD). Questo è forse un handicap quando si decide. Ed è che l'azienda francese avrebbe potuto pensare di innalzare ulteriormente questa risoluzione e avvicinarsi ancora di più a una fascia media. Tuttavia, dove questo si distingue Fotocamera con risoluzione di 13 megapixel sta catturando immagini nelle fotografie. È vero che la fotocamera funzionerà meglio in spazi ben illuminati che in condizioni di scarsa illuminazione. Ma in quest'ultimo senso si comporta ben al di sopra della concorrenza diretta; Ci sono terminali entry-level in cui il rumore nelle foto notturne è così alto che tutti i dettagli vengono tralasciati.

inoltre, la fotocamera del Wiko UPulse ha una modalità "Super Pixel" che ottiene istantanee di 52 megapixel di risoluzione e in cui si ottiene un alto grado di dettaglio se applichiamo lo zoom su di esse. Allo stesso modo, l'applicazione fotografica di questo terminale Wiko consente di applicare diversi filtri per una finitura più artistica.

Sul fronte avremo anche una fotocamera (Megapixel 8 risoluzione) e questo ci consentirà di effettuare videochiamate o di prenderci a vicenda.

Recensione del videogioco Wiko UPulse

Sistema operativo e connessioni

Siamo di fronte a dispositivo con doppio slot SIM, quindi puoi portare due numeri di telefono su questa apparecchiatura. Dobbiamo anche dirti che Wiko ha un dettaglio con i suoi consumatori e cioè che offre adattatori SIM in modo che una volta che l'apparecchiatura raggiunga le tue mani puoi usarla dal primo momento. Allo stesso modo, e come accade nella maggior parte degli smartphone in commercio, il Wiko UPulse è basato su Android, più precisamente su Android 7.0 Torrone. E sebbene non sia l'ultima versione sul mercato, è da apprezzare che due versioni non sono state lasciate indietro come in molte alternative.

Wiko utilizza un'interfaccia utente personalizzata: WikoUI è stato battezzato. Il suo funzionamento è corretto, ma niente come il puro Android per un'esperienza fluida in tal senso. Ora, dobbiamo anche dirtelo Non è una delle peggiori personalizzazioni.

Per quanto riguarda i collegamenti, questo terminale è compatibile con LTE (4G); Dispone di WiFi, Bluetooth 4.0, GPS e jack audio da 3,5 mm. Avrai anche Sintonizzatore radio FM. Sì, esattamente, sarai in grado di sintonizzarti sulle stazioni radio senza ricorrere alla tua velocità dati.

Infine, te lo dico sul retro del Wiko UPulse avremo un lettore di impronte digitali. Questo ci aiuterà a sbloccare il terminale e ad avviare le applicazioni; posizionando il dito su di esso quando il dispositivo è inattivo, il terminale si sblocca e avvia l'app.

Retro del Wiko UPulse

Autonomia

La batteria che accompagna il Wiko UPulse ha un Capacità di 3.000 milliampere. Secondo i dati aziendali, ci offrirà un'autonomia di un'intera giornata senza problemi. Nei nostri test abbiamo raggiunto tra 5 e 6 ore di schermo. Attenzione però, come sempre, le cifre dipenderanno dall'uso che ogni utente farà della propria unità.

Prezzo e parere dell'editore

Il Wiko UPulse è un cellulare incentrato sugli utenti di tutti i tipi. Ora, il produttore indica che il suo pubblico di destinazione è il più giovane. È un smartphone in grado di funzionare con facilità in tutte le attività quotidiane: navigazione web, social network, modifica di documenti di ufficio in movimento o gestione della posta elettronica. Tuttavia, non appena gli viene chiesto un po 'più di potere per giocare ai videogiochi da Google Play, è dove zoppica di più.

Ha una buona costruzione e la sua telecamera sorprende per il campionato in cui gioca. ora,il suo prezzo di quasi 180 euro può metterci in dubbio; è molto probabile che troverai attrezzature per un prezzo simile. E soprattutto, che offre prestazioni migliori in aspetti più potenti come il tempo libero.

Wiko UPulse
  • Valutazione dell'editore
  • 3.5 stelle
178
  • 60%

  • Wiko UPulse
  • Recensione di:
  • Postato su:
  • Ultima modifica:
  • disegno
    Editore: 85%
  • Schermo
    Editore: 75%
  • Performance
    Editore: 65%
  • Macchina fotografica
    Editore: 90%
  • Autonomia
    Editore: 80%
  • Qualità del prezzo
    Editore: 70%

Pro e contro del Wiko UPulse

Vantaggi

  • Buona fotocamera
  • Design metallico
  • Android 7 Nougat installato
  • radio FM

Svantaggi

  • Batteria non rimovibile
  • Prezzo piuttosto alto
  • Non ha NFC

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.