ASUS sorprende con la sua gamma ASUS ZenFone 5 al MWC 2018

Presentazione ASUS ZenFone 5 MWC 2018

Sembrava che ASUS stesse aspettando che tutto si rilassasse nel quadro del Mobile World Congress che si terrà a Barcellona per schierare il suo intero arsenale e mostrare al pubblico cosa aveva nascosto nella manica. Attenzione, perché non stiamo parlando solo delle caratteristiche tecniche del tuo nuovo ASUS ZenFone 5, ma anche il prezzo è un elemento importante nella decisione di acquisto e ASUS ne ha tenuto conto.

Processori Qualcomm di nuova generazione per piattaforme mobili; un prezzo stracciato e un design che non ha deluso nessuno. Così si potrebbe descrivere approssimativamente la nuova gamma di smart phone dell'azienda taiwanese; quella che ha trovato l'oca che ha deposto le uova d'oro quando ha lanciato anni fa quella che oggi è conosciuta come Netbook. ASUS è nel settore da anni smartphone, ma sembra che questo nuovo ASUS ZenFone 5 possa centrare il punto. Descriviamo ciò che abbiamo visto nella sua presentazione.

ASUS ZenFone 5 e ASUS ZenFone 5N, il top di gamma

ASUS ZenFone 5 e ZenFone 5Z

Ci sono tre nuovi terminali che vengono aggiunti al catalogo ASUS. E i due maggiori esponenti di questa nuova gamma sono i ASUS ZenFone 5 e ZenFone 5Z. La prima cosa che vi diremo è che il modello denominato "5Z" è il più potente di tutti e che il meglio è nel suo prezzo: partirà da 479 euro.

Inoltre, esteticamente, entrambi i modelli sono uguali: tutto schermo (occupano fino al 90% della superficie totale) e godono di una diagonale di 6,2 pollici con risoluzione Full HD +. D'altra parte, un'altra delle caratteristiche che puoi vedere in questo modello deve essere vista nella parte superiore dello schermo. Perché? Bene, perché hanno seguito ciò che Apple ha organizzato sul suo iPhone X e ASUS lo ha copiato. Cioè, i tuoi nuovi ASUS ZenFone 5 e ZenFone 5Z hanno una "tacca" dove troveremo la fotocamera frontale ei diversi sensori.

ASUS ZenFone 5 5Z MWC

Attenzione, perché ASUS non si è nascosta durante la presentazione e la sua migliore risorsa - secondo l'azienda - è che quest'isola, sopracciglio o semplicemente Notch È più piccolo di quello utilizzato dal modello Apple. Detto questo, le due grandi differenze tra le due versioni sono: processore, RAM e spazio di archiviazione. ASUS ZenFone 5 ha al suo interno un processore Qualcomm Snapdragon 636, con la possibilità di montare fino a 6 GB di RAM e uno spazio per salvare file fino a 64 GB.

ASUS ZenFone 5 Notch

Da parte sua, ASUS ZenFone 5Z avrà un processore Qualcomm Snapdragon 845 -l'ultimo sulla piattaforma-, che può essere accompagnato da una RAM fino a 8 GB e una memoria totale fino a 256 GB. Quasi niente. Nel frattempo, nella parte posteriore avremo una doppia fotocamera con risoluzione da 12 megapixel.

Infine, in entrambe le squadre avrai un file Batteria da 3.300 milliampere capacità; una porta USB-C, WiFi 2 × 2, connessione LTE / 4G e l'ultima versione di Android, Android 8.0 Oreo.

ASUS ZenFone 5 Lite, il più piccolo della casa

ASUS ZenFone 5 Lite

Avremo anche il terminale per aprire la nuova gamma. E questo onore viene da ASUS ZenFone 5 Lite. E come ben saprai da altre società - in particolare Huawei - il cognome "Lite" è per quelle versioni con caratteristiche più modeste. E non cambierà affatto questo tempo.

ASUS ZenFone 5 Lite ha uno schermo Full HD + da 6 pollici di diagonale. Nel frattempo, all'interno avremo il processore Qualcomm Snapdragon 630 che può essere accompagnato da una memoria RAM fino a 4 GB e uno spazio di archiviazione fino a 64 GB.

ASUS ZenFone 5 Lite MWC

Nel frattempo, nella sua parte posteriore avremo una fotocamera a doppio sensore (16 megapixel) e una fotocamera frontale focalizzata sullo scatto di selfie del suo proprietario. In questo caso avremo un sensore che offre una risoluzione massima di 20 megapixel. Cos'altro possiamo noleggiare da questo terminal? Che ha anche la versione Android 8.0 installata; che è compatibile con le reti 4G di ultima generazione e che la sua batteria ha una capacità di 3.300 milliampere.

Fotocamere con intelligenza artificiale

Se vogliono differenziarsi dagli altri modelli, è nella parte fotografica dei modelli di fascia alta. ASUS voleva combinare buoni risultati fotografici con l'intelligenza artificiale. E per trarne vantaggio, implementa tre funzioni: Rilevamento scena AI, apprendimento foto AI e AI Boost. Tutto ciò che vogliono ottenere è la migliore cattura possibile dopo studi esaustivi della migliore scena, il modo migliore per modificarli a posteriori e ottenere prestazioni migliori del terminale adattandosi a ogni situazione.

Zenmojis su ASUS ZenFone 5

Infine, e seguendo nuovamente la scia dei marchi leader del settore, ASUS non ha voluto mancare all'animoji party e in questo caso ha mostrato al pubblico i suoi Zenmoji. Nell'immagine sopra puoi dargli un'occhiata.

I tre modelli arriveranno sul mercato tra i mesi di marzo e aprile. Sebbene al momento la data esatta non sia stata dettagliata e conosciamo solo il prezzo di partenza dell'ASUS ZenFone 5Z: euro 479.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.