TCL TS6110, un modo economico per costruire un home theater con Dolby Audio

Con l'arrivo della soundbar attraverso i porti HDMI e la sua evoluzione con alcuni abbinamenti e capacità audio intelligenti, ora più che mai la maggior parte degli utenti sceglie di montare sistemi home theater a un prezzo molto più conveniente, qualcosa che una volta, nell'era "analogica", era qualcosa con un costo quasi proibitivo.

In questa casa ci piace mostrarvi ogni tipo di alternativa, e lontano dai prodotti di fascia alta che finora vi abbiamo mostrato nel settore dell'Home-Cinema, Ti portiamo l'analisi approfondita della soundbar home theater TCL TS6110, vediamo come si comporta e quali sono le sue caratteristiche più eccezionali.

Materiali e design

TCL è un marchio riconosciuto nella sezione multimediale, sebbene abbiamo anche visto dispositivi mobili lanciati dal marchio, la realtà è che è sempre stato conosciuto per i suoi televisori con un buon rapporto qualità-prezzo oltre che per i suoi prodotti audio, questi ultimi essendo quelli che ci hanno portato qui oggi. In questo caso, TCL per regolare il prezzo al massimo di solito non rinuncia a un design accettabile, ed è quello che è successo con questa unità che abbiamo testato.

  • Dimensioni della soundbar: 800 x 62 x 107 mm
  • Dimensioni subwoofer: 325 x 200 x 200 m
  • Peso barra: 1,8 Kg
  • Peso subwoofer: 3 Kg

Realizzato interamente in plastica nera, con un rivestimento in tessuto sulla parte anteriore, ha buone prese sul fondo per ridurre al minimo le vibrazioni. La parte superiore ha un selettore multimediale tattile, mentre dietro il tessuto è nascosto un pannello LED di colori che indicheranno il volume e il tipo di connessione. Nella parte posteriore ci sono le connessioni di cui parleremo più avanti. Dimensioni anche abbastanza contenute per il Sub, anche se in questo caso con un peso notevolmente superiore alla soundbar e dei cuscinetti in gomma per minimizzare il collegamento.

Connettività e configurazione

Iniziamo con la sezione connettività, Innanzitutto, segnaliamo che la soundbar include un sistema di connessione wireless Bluetooth 4.2, senza dimenticare il fatto che la sua connettività principale deve passare attraverso la porta HDMI sul retro o, in mancanza, l'ingresso audio ottico. Tuttavia, per i più rudimentali, è inclusa anche una porta USB che ci permetterà di collegare sorgenti audio e persino una vecchia ma non meno tipica connessione AUX da 3,5 millimetri.

  • Bluetooth 4.2
  • AUX 3,5mm
  • porta USB
  • ottico
  • HDMI ARC

Il Sub da parte sua ha una connessione completamente automatica e wireless con la soundbar tramite un unico pulsante di accoppiamento che smetterà di lampeggiare quando viene stabilita la connessione. Questo ci risparmierà un cavo, non il cavo di alimentazione, che sarà indipendente. La configurazione è abbastanza semplice, in quanto darà sempre la priorità all'ingresso audio tramite la connessione HDMI, tuttavia, sarà sempre necessario utilizzare il controllo della soundbar per il resto delle funzionalità, oltre ad alzare e abbassare il volume del televisore, cosa che possiamo fare con lo stesso controllo.

In particolare Nella confezione sono incluse due staffe che ci permetteranno di adattare la soundbar direttamente al muro, così come una carta che servirà da schema quando si eseguono i fori corrispondenti nel muro. Qualcosa di notevole considerando la fascia di prezzo in cui si trova il prodotto.

caratteristiche tecniche

Detto tutto quanto sopra, iniziamo menzionandolo la porta di connessione HDMI ha la tecnologia ARC, sì, rimaniamo in un HDMI 1.4. Da parte sua, ci consentirà di interagire con il controllo della televisione direttamente sulla soundbar, nonché di inviare e ricevere informazioni tra i due dispositivi, e questo è un noto vantaggio. Da parte sua, questa soundbar non ha alcuna connettività wireless superiore.

Abbiamo un Capacità massima 95db corrispondente alla sua potenza massima 240W. Non male per una soundbar con un peso così contenuto. A livello di compatibilità che abbiamo 5.1 virtualizzazione fornita da Dolby, la realtà è che nonostante l'audio sia altamente sezionato dalla parte anteriore, la virtualizzazione fa il suo lavoro ed è abbastanza piacevole senza essere percepibile. Tuttavia, il comando ci permetterà di alternare tra tre equalizzazioni per configurazione per momenti specifici come: Cinema, TV e musica.

Esperienza utente e qualità audio

La cosa più importante in questo tipo di prodotto è sempre la qualità dell'audio, soprattutto quando parliamo di una fascia di prezzo più bassa, dove possiamo trovare quasi di tutto. La realtà è che sotto i 150 euro questa soundbar è conforme, soprattutto per le aggiunte. Ci offre bassi piuttosto eccezionali e indipendenti grazie al subwoofer indipendente, Qualcosa che ci si aspetterebbe da questi tipi di prodotti, tuttavia, di solito sono inclusi perché il basso "copre" proprio altri difetti nella qualità dell'audio, cosa che ci si aspetterebbe.

Il suono è un po 'piatto quando parliamo di televisione e musica, manca un po' più di gamma dinamica, quindi ti ricordi il prezzo e ricordi che si può chiedere di più. Nel caso della riproduzione musicale, tuttavia, è particolarmente difeso quando si tratta di riprodurre film un po 'di basso può camuffare il dialogo, e questo è particolarmente problematico di notte, in quel caso devi giocare con le modalità di configurazione preimpostate con il telecomando.

In breve Troviamo un prodotto abbastanza rotondo considerando la sua fascia di prezzo-qualità, ci permetterà di goderci l'home theater in condizioni abbastanza buone e persino di sbizzarrirci con il suo livello audio estremamente potente. Poche alternative mi vengono in mente in questa fascia di prezzo che includono il montaggio a parete, un subwoofer wireless separato e HDMI ARC. puoi dare un'occhiata ad Amazon da 150 euro, e in proprio Sito web di TCL.

TS6110
  • Valutazione dell'editore
  • 4 stelle
150
  • 80%

  • TS6110
  • Recensione di:
  • Postato su:
  • Ultima modifica: 27 marzo 2021
  • disegno
    Editore: 80%
  • Qualità audio
    Editore: 70%
  • Configurazione
    Editore: 75%
  • connettività
    Editore: 75%
  • Portabilità (dimensioni / peso)
    Editore: 90%
  • Qualità del prezzo
    Editore: 80%

Vantaggi

  • Materiali e design piuttosto eleganti
  • Notevole facilità di configurazione
  • Subwoofer indipendente e virtualità Dolby Audio 6
  • Prezzo

Svantaggi

  • Suono piuttosto piatto
  • I bassi possono sovrapporsi ai dialoghi

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.