Casio si iscrive agli smartwatch, ma a modo suo

Casio è un marchio più che riconosciuto nel mondo degli orologi, soprattutto se parliamo di orologi analogici tradizionali. Ed è che l'azienda ha ottenuto quella buona reputazione grazie alla durata dei suoi orologi e alla qualità dei suoi componenti, innovando sempre per quanto consentito dal dispositivo da polso, ovviamente.

È arrivato il momento di farsi avanti, ecco come Casio ha lanciato un'edizione speciale della sua famosa gamma G-Shock che include tra le altre cose la connettività GPS. Impareremo di più su questo particolare dispositivo che molti stavano aspettando con ansia.

Questo modello che è stato battezzato come GPR B-1000 è dotato di tecnologia GPS, tanto da darci 33 ore di autonomia con una singola carica, se riesci ad esaurirlo ovviamente, dato che con quattro ore di luce diretta sul G-Shock avrai un'altra ora di autonomia nella gestione del GPS, ovviamente questo sarà un punto forte per non girare in un dispositivo legato al cavo di ricarica, soprattutto considerando il pubblico di destinazione per questo tipo di orologio. Il pannello solare integrato è presente da decenni nei dispositivi Casio e in questa occasione sono riusciti a sfruttarlo bene.

Tuttavia, anche la tradizionale base di ricarica per G-Shock è wireless, come ad esempio l'Apple Watch. Nel frattempo, la cassa è costruita in ceramica nella parte posteriore ed è spessa solo due millimetri. In tema di resistenza, cosa ti aspetteresti da un Casio G-Shock di queste caratteristiche, vetro zaffiro, fibra di carbonio, temperature estreme e profondità fino a 200 metri. Il prezzo è il meno gradevole, circa 700 euro avranno sul mercato europeo dalla primavera.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.