Come aggiungere dizionari in Google Chrome

controllo ortografico in Google Chrome

Una delle migliori comodità che possiamo avere nei browser Internet è presente in correttori ortografici, che dipendono principalmente dal dizionario che abbiamo aggiunto. Sia in Mozilla Firefox che in Google Chrome questi elementi possono essere trovati facilmente tramite funzioni native o tramite estensioni aggiuntive che dobbiamo aggiungere al browser.

Quando si desidera aggiungere dizionari ai browser Firefox, sarà necessario ottenerlo dal repository Mozilla, con un numero elevato tra cui scegliere e in tutte le lingue possibili (e con le rispettive varianti in ciascuna di esse). Una situazione simile è stata proposta da Google Chrome, anche se qui già pPossiamo arrivare ad avere dizionari in modo più semplice e diretto, a cui ci propone Firefox, che sarà il motivo di questo articolo.

Trova i nuovi dizionari per Google Chrome e Firefox

Per non lasciare spazi vuoti nell'argomento che tratteremo di seguito, in prima istanza menzioneremo cosa dovresti fare se lo desideri aggiungere un nuovo dizionario al browser Firefox, non importa se hai già la versione più recente di esso, poiché l'estensione è compatibile con tutti poiché proviene dallo stesso repository Mozilla:

Dalla nuova finestra in cui ti trovi ora, devi solo navigare attraverso ciascuna delle lingue presenti lì, dovendo farlo scegli quello che desideri installare e attivare in Firefox. Dopo aver riavviato il browser, potrai utilizzare il suo correttore ortografico, avendolo precedentemente attivato tramite le opzioni generali all'interno della sua configurazione.

abilitare il dizionario in Firefox

Come abbiamo visto, per poter aggiungere un nuovo dizionario e con esso al correttore ortografico in linea di Mozilla Firefox abbiamo richiesto alcuni passaggi sequenziali da eseguire, che ha comportato la necessità di aprire alcune schede ed eseguire alcune operazioni.

Primo metodo per aggiungere dizionari a Google Chrome

A questo punto indicheremo il metodo più breve in modo da poter aggiungere un nuovo dizionario, ma nel browser Google Chrome:

gestire le lingue in Chrome

Con questo in questo momento avrai la finestra generale da cui puoi iniziare gestisci i nuovi dizionari che desideri avere nel browser. Ora, poiché è sempre bene sapere da dove provengono determinati collegamenti (come quello che abbiamo proposto sopra), di seguito menzioneremo i passaggi da seguire ma con una base migliore.

Secondo metodo per aggiungere dizionari a Google Chrome

La finestra a cui arriveremo sarà la stessa che abbiamo suggerito in precedenza, anche se ora proporremo una procedura in cui viene spiegato passo passo, il modo per arrivarci senza dover cliccare su un link a molti sconosciuto:

  • Esegui Google Chrome.
  • Fare clic sulle tre linee (icona dell'hamburger) in alto a destra.
  • Ora andremo a Configurazione.

Impostazioni di Chrome

  • Andiamo in fondo alla pagina e clicchiamo sul link «Mostra opzioni avanzate«.

opzioni avanzate in Chrome

  • Navighiamo verso la zona dove il «lingue«.
  • Facciamo clic sull'opzione che dice «Impostazioni di lingua e immissione del testo«.

lingue in Chrome

Con queste opzioni ci ritroveremo nella stessa finestra in cui siamo stati precedentemente; L'obiettivo di aver eseguito queste due procedure è che l'utente di Google Chrome sappia come arrivare in quell'area nel caso in cui non ricordi il link che abbiamo proposto nella prima parte del metodo.

Nella finestra che si sarà aperta e che sicuramente il lettore guarderà, si potranno ammirare esclusivamente due lingue che sono state "caricate" di default, ovvero lo spagnolo e l'inglese; dovremmo solo cliccare sul pulsante in basso che dice «aggiungere»Per aprire una nuova finestra.

aggiungi lingue in Chrome

In esso ci viene offerta la possibilità di scegliere qualsiasi lingua che vogliamo aggiungere al nostro dizionario nel browser.

A cosa serve il dizionario che ho importato in Google Chrome? In precedenza avevamo descritto un editor di testo online molto interessante da usare su qualsiasi piattaforma; Se lavoriamo con esso in Google Chrome o in qualsiasi altro browser che ha il dizionario attivato, dovremo solo definire quale correttore ortografico vogliamo agire in modo che le parole scritte in modo errato abbiano un piccolo segno che indica una correzione.

controllo ortografico in Chrome

Lì dovremo solo fare clic con il pulsante destro e vedere i suggerimenti di parole corrette che il browser ci offre con questo componente aggiuntivo che abbiamo installato e attivato.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.