Come aggiungere estensioni di Chrome in Microsoft Edge Chromium

Microsoft Edge

Microsoft ha lanciato Microsoft Edge con Windows 10, un browser nato con l'idea di far dimenticare a Internet Explorer, il browser che regnò con mano di ferro dalla fine degli anni '90 al 2012, quando Google Chrome è diventato il browser più utilizzato al mondo superando Internet Explorer.

Con il passare degli anni, il regno di Chrome è continuato e attualmente si trova su quasi 3 computer su 4 che si connettono a Internet tramite un browser. Con Edge, Microsoft non solo voleva voltare pagina con Internet Explorer, ma voleva anche resistere a Chrome. Ma non è riuscito.

Con il passare degli anni, Microsoft si rese conto che qualcosa non andava. Il problema principale che ci ha presentato Edge, non l'abbiamo trovato solo nelle sue prestazioni, ma anche nel mancanza di estensioni. Sebbene sia vero che Edge era compatibile con le estensioni, il numero di queste era molto limitato, molto limitato se lo confrontiamo con il numero disponibile in Chrome.

L'unica soluzione era creare un nuovo browser da zero, un nuovo browser basato su Chromium, lo stesso motore attualmente disponibile sia in Chrome che in Opera poiché sia ​​Firefox che Safari di Apple utilizzano Gecko.

A gennaio 2020 Microsoft ha rilasciato la versione finale del nuovo Edge, un browser che presenta un'evoluzione molto importante rispetto alla versione precedente. Non solo è più veloce, ma ci offre anche diversi metodi per impedire il tracciamento dei nostri e è compatibile con tutte le estensioni che possiamo attualmente trovare nel file Chrome Web Store.

Come installare Microsoft Edge Chromium

Microsoft Edge

Essendo una nuova versione di Microsoft Edge, un browser integrato in Windows 10, se hai aggiornato la tua copia di Windows 10, molto probabilmente lo hai già installato sul tuo computer. In caso contrario, puoi passare solo link ufficiale Per scaricarlo con piena garanzia, link che troviamo sulla pagina ufficiale di Microsoft.

Dal collegamento è possibile scaricare sia la versione per Windows 10 che la versione per Windows 7 e Windows 8.1 e la versione per macOSPoiché questa nuova edizione di Edge è compatibile con tutti i sistemi operativi desktop degli ultimi 10 anni.

E quando dico ufficiale, intendo che devi diffidare di tutte le pagine Web che pretendono di consentirci di scaricare Microsoft Edge dai loro server, come se fossero i proprietari del software. Dobbiamo stare attenti perché il 99% delle volte, il software di installazione include applicazioni di terze parti che verranno installate se non leggiamo tutti i passaggi da seguire durante l'installazione.

Installa le estensioni in Microsoft Edge

Microsoft Edge

Microsoft ci offre una serie di proprie estensioni che hanno accompagnato il lancio della nuova versione di Edge basata su Chromium, estensioni che possiamo trovare nel Microsoft Store. Per accedere dal browser, dobbiamo accedere alle opzioni di configurazione facendo clic sui tre punti orizzontali situati nell'angolo in alto a destra del browser e selezionando le estensioni.

Per accedere dal browser stesso alla sezione del Microsoft Store dove si trovano le proprie estensioni, dobbiamo andare nella colonna di sinistra e cliccare su Ottieni estensioni da Microsoft Store.

Quindi verranno visualizzate tutte le estensioni disponibili direttamente da Microsoft, estensioni quella hanno superato i controlli di sicurezza da Microsoft, come tutte le applicazioni disponibili nell'Application Store di Microsoft. Nella colonna di sinistra troviamo le categorie delle applicazioni mentre nella colonna di destra vengono mostrate le corrispondenti ad ognuna.

Installa le estensioni in Microsoft Edge

Per installare una di queste estensioni, dobbiamo solo fare clic sul suo nome e premere il pulsante Ottieni in modo che venga installato automaticamente sulla nostra copia di Microsoft Edge Chromium. Una volta installato, come nel caso sia di Chrome che di Firefox e il resto dei browser consente l'installazione di estensioni, la sua icona verrà visualizzata alla fine della barra di ricerca.

Installa le estensioni di Chrome su Microsoft Edge Chromium

Microsoft Edge

Per poter installare le estensioni di Chrome nel nuovo Microsoft Edge, dobbiamo prima accedere alla stessa finestra da cui possiamo installare le estensioni che la stessa Microsoft ci offre. Nella parte inferiore sinistra di quella finestra, dobbiamo attivare l'interruttore Consenti estensioni da altri negozi.

Una volta abilitata questa opzione, possiamo andare al file Chrome Web Store per trovare e installare le estensioni che vogliamo utilizzare nella nostra copia di Microsoft Edge basata su Chromium.

Installa le estensioni in Microsoft Edge

In questo caso, procederemo con l'installazione dell'estensione Netflix Party, un'estensione che ci permette di godere degli stessi contenuti Netlix con i nostri amici senza essere nello stesso posto. Una volta che siamo nella pagina dell'estensione, fare clic su Aggiungi a Chrome e confermiamo l'installazione. Una volta installato, lo troveremo alla fine della casella di ricerca. Non è necessario accedere con il nostro account Google per installare l'estensione su Edge Chromium.

Come rimuovere le estensioni in Microsoft Edge Chromium

Elimina le estensioni in Microsoft Edge

Per eliminare le estensioni che abbiamo precedentemente installato in Microsoft Edge, dobbiamo accedere alle opzioni di configurazione ed entrare nella sezione Estensioni. All'interno di questa sezione, tutte le estensioni che abbiamo precedentemente installato, sia che si tratti di estensioni di Microsoft o di estensioni del Chrome Web Store.

La procedura per eliminarli dal nostro computer è la stessa, poiché dobbiamo solo andare all'estensione per eliminare e fare clic su Rimuovi (che si trova appena sotto il nome dell'estensione) confermando l'eliminazione nel passaggio successivo. Un'altra opzione che Edge Chromium ci offre è disattivare l'estensione.

Se disattiviamo l'estensione, questo smetterà di funzionare nel nostro browser, la sua icona non verrà visualizzata alla fine della casella di ricerca, ma sarà comunque disponibile per attivarla quando ne avremo bisogno. Questa opzione è ideale per verificare se una qualsiasi delle estensioni che abbiamo recentemente installato sul nostro computer è la causa dei problemi che si presentano.

Se hai domande sul processo, non esitare a lasciarlo nei commenti e con piacere Ti aiuterò a risolverli.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.