Come bloccare l'accesso al nostro sito Web in alcuni paesi

bloccare il sito Web in alcuni paesi

Se hai un blog o un sito web e vuoi bloccare l'accesso alle tue informazioni a un certo numero di utenti In diverse parti del pianeta, puoi raggiungere questo obiettivo se sei uno sviluppatore web e conosci determinate applicazioni e strumenti online.

Sfortunatamente non tutti hanno questo tipo di conoscenza e quindi dovrebbero provarci utilizzare strumenti semplici e di facile comprensione. Questo sarà l'obiettivo di questo articolo, perché qui menzioneremo alcune risorse che puoi utilizzare per bloccare l'accesso al tuo sito Web, a diverse parti del pianeta.

Perché bloccare l'accesso a un sito Web in determinate regioni?

Ci possono essere molte ragioni per cui potresti provare a svolgere questo tipo di attività, anche se per il momento suggeriremo un piccolo esempio che potrebbe essere considerato "generalizzato"; ci sono utenti o amministratori di un sito web, che potrebbero organizzare un concorso per tutti i visitatori, lo stesso che potrebbe contemplare un regalo (un regalo fisico) che deve essere consegnato solo in una regione locale. Per questo motivo, dovresti dirigere il concorso solo per i visitatori che vivono nello stesso paese perché in un altro luogo, sarebbe molto difficile per te consegnare ciò che è stato offerto.

IP2Posizione

«IP2Posizione»È la prima alternativa che menzioneremo in questo momento, che è uno strumento online che ti aiuterà a ottenere un elenco di indirizzi IP, che dovrai utilizzare in seguito per integrarlo nel file .htaccess.

ip2location-deny-database

L'immagine che abbiamo posizionato in alto servirà da esempio di quello che devi fare; se vai selezionare un paese per bloccare o consentire l'accesso verso il tuo sito web, non è necessario effettuare alcun tipo di registrazione. Se hai bisogno di utilizzare diversi paesi, dovrai effettuare un abbonamento gratuito dei tuoi dati. Il parametro che diventa la chiave di tutto è nella parte finale, perché lì devi scegliere tra:

  1. Apache .htaccess Consenti
  2. Apache .htaccess negato

Alla fine dovrai selezionare il pulsante con la scritta "download" per scaricare la lista che dovrai integrare nel tuo sito web e nel file .htaccess utilizzando un client ftp.

Blocchi IP del paese

"Country IP Blocks" è anche uno strumento online che ha funzioni simili alla proposta precedente, anche se qui avrai alcune opzioni aggiuntive che possono essere utilizzate dagli sviluppatori web con conoscenze avanzate.

blocchi-ip-paese

Come prima, anche qui hai la possibilità di scegliere il file paesi che desideri "bloccare o consentire" per accedere alle informazioni sul tuo sito web; In fondo all'elenco di questi paesi ci sono queste opzioni e alcune altre che devono essere selezionate, attraverso la rispettiva casella. Alla fine ti basterà selezionare il pulsante con la scritta "Crea ACL" per ottenere le informazioni che dovrai poi integrare nel file .htaccess del tuo sito web.

BlockACCountry.com

Questo strumento ha un'interfaccia molto più amichevole rispetto alle alternative che abbiamo menzionato sopra. Qui devi solo scrivere il nome di dominio del tuo sito Web e quindi scegliere i paesi in cui desideri bloccare l'accesso al suo contenuto.

blockacountry

Questo servizio online si presenta come una sorta di assistente, che devi seguire fino ad ottenere il file che dovrai poi integrare nel .htaccess del tuo sito web.

Software77 Database da IP a paese

Se per qualche motivo non puoi gestire le alternative menzionate sopra, ti consigliamo di provare a lavorare con una funzione incorporata in «Software77«, Che troverai nella sua barra laterale destra.

software77-ip2country

Non ti resta che scegli il paese a cui desideri bloccare l'accesso alle informazioni del tuo sito web, quindi all'opzione che dice "CIDR" e infine a "Invia". Con tutti questi strumenti che abbiamo menzionato, puoi facilmente bloccare diverse regioni del pianeta in modo che non abbiano accesso al contenuto del tuo sito web. Ovviamente ci sono altre alternative aggiuntive che potremmo utilizzare, che dipenderanno dalla piattaforma su cui è costruito il tuo sito web. Ad esempio, se utilizzi WordPress potresti utilizzare un plugin specializzato (come IP Blocker Country) che ti aiuterà a svolgere questo compito, in un modo più semplice rispetto a qualsiasi alternativa che abbiamo menzionato in questa occasione.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.