Come disabilitare Cortana in 3 passaggi

Cortana

Se sei un utente di Windows 10, ormai saprai sicuramente di cosa si tratta Cortana, che, in molte occasioni, un simpatico assistente vocale creato da Microsoft per cercare di renderci la vita molto più facile nelle nostre attività quotidiane, siano esse legate al lavoro, al tempo libero o nella nostra vita quotidiana in generale da allora, anche se come accade con il resto dei partecipanti che ci circondano, forse non l'hai ancora provato abbastanza. Come progresso, come indicato dalla società responsabile del suo sviluppo, questo servizio ci consente eseguire le attività in modo molto semplice come creare promemoria, impostare sveglie e persino avere qualcuno con cui parlare, aggiungere i nostri compiti o aggiornare quelli che hai già sul tuo calendario o in casi estremi, nei momenti in cui ci troviamo da soli.

Personalmente, o almeno credo di sì, possiamo dire che siamo di fronte a un servizio molto interessante e soprattutto tremendamente utile e facile da usare, senza contare che oggi può essere uno dei più avanzati in termini di sviluppo e possibilità che può offrirti quando impariamo a interagire con esso. D'altra parte, è anche vero che lo stesso presenta un lato oscuro che forse come utente non vuoi conoscere e questo ha molto a che fare con la poca sicurezza che può dimostrare riguardo all'uso che fa su dati molto importanti che, a loro volta, sono privati ​​o almeno ci piacerebbe che .

Se abbiamo questo in mente, anche se Microsoft non vuole che disabilitiamo Cortana, Può essere più che interessante il fatto che non solo smettiamo di usare l'assistente, ma ne disattiviamo persino l'uso poiché, se non lo facciamo, continuerà a raccogliere informazioni da noi per averlo disponibile se necessario. A riprova di ciò che Microsoft non vuole che disattiviamo Cortana è che per procedere con questa dobbiamo eseguire una serie di passaggi che non sono troppo intuitivi e possono anche sembrare piuttosto complessi poiché, tra le altre cose, dobbiamo accedere all'editor del registro. A titolo di chiarimento, non credo siano complessi in quanto tali, soprattutto se segui i passaggi che ti indico di seguito, anche se potremmo classificare questa disattivazione come qualcosa di non troppo facile o scontato da realizzare.

Cortana può essere un vero rompicapo per tutti quegli utenti preoccupati per la sicurezza dei propri dati privati

Microsoft

Ci sono molti motivi per cui potresti voler disattivare l'assistente virtuale sviluppato da Microsoft, personalmente ti direi di disattivare l'assistente se non lo usi mai o se sei abbastanza preoccupato per la sicurezza dei tuoi dati e chi può o meno avervi accesso. Precisamente, uno dei problemi con l'utilizzo di Cortana risiede nell'utilizzo gratuito che fa della privacy dell'utente che possiede un determinato computer.

Prima di proseguire, spacca una lancia a favore di Cortana poiché, sebbene abbia alcuni problemi con la privacy, cosa di cui la community si lamenta molto, la verità è che potremmo anche dire che è una delle novità più interessanti e utili di questa nuova e l'ultima versione di Windows. Infine, sei tu che devi decidere se sacrificare in qualche modo la tua privacy o questa utilità del tuo computer.

Queste sono le parti negative di Cortana

Cortana ha diversi dettagli negativi che possono passare inosservati a qualsiasi utente. Tra gli elementi che puo 'colpireSottolinea che, per funzionare, l'assistente virtuale deve registra la tua voce per capire cosa dici quando gli chiedi qualcosa, deve memorizzare la tua posizione per adattare le tue risposte al sito in cui ti trovi in ​​quel momento, salva i tuoi contatti, così puoi fare riferimento a loro, eventi sul tuo calendario ...

Come puoi vedere, ci sono molti dati che questo assistente personale può archiviare relativi alla tua vita, quindi dovremmo preoccuparci di tutto ciò che Cortana, o meglio Microsoft, può fare con loro. Da parte di Microsoft, la verità è che non si stancano di annunciare di essere molto cauti nel loro utilizzo e che i dati sensibili non vengono archiviati e ci rimandano addirittura all'uso di una serie di tutorial per configurare il loro assistente virtuale in modo da salvare solo i dati che vogliamo, un passaggio di cui non siamo mai sicuri se viene eseguito o meno poiché possiamo configurare perfettamente l'assistente in un modo e che continua a comportarsi in un altro senza che noi lo sappiamo.

Con questi semplici passaggi sarai in grado di disattivare Cortana

La disabilitazione di Cortana in Windows 10 può essere un file processo molto semplice Se segui i passaggi che indico di seguito. Come dettaglio, ti dico che sebbene non sia un percorso del tutto facile, soprattutto per gli utenti inesperti, la verità è che non hai nemmeno bisogno di installare strumenti esterni per poter disattivare il servizio, cosa che è sempre apprezzata poiché eliminiamo la possibilità di installare altri tipi di applicazioni che non vogliamo o, a seconda del sito web dove le scarichiamo, anche di installare malware, virus ...

In una prima fase dovrai solo premere i tasti contemporaneamente Windows + R. Questa azione fa sì che il sistema operativo apra una nuova finestra intitolata Esegui, puoi vederne un'immagine appena sotto queste linee. In questa stessa finestra è dove dovresti scrivere la parola 'regedit'di cliccare successivamente su accetta e avere così accesso in modo molto semplice all'editor del registro del sistema operativo, funzionalità molto interessante oltre che pericolosa.

Per capire un po 'cosa stiamo facendo, ti dico che stiamo accedendo all'editor del registro del sistema operativo, una delle caratteristiche segrete del sistema, uno di quei posti in cui dobbiamo solo modificare il contenuto di qualche variabile di sistema che ci troviamo a patto di essere totalmente sicuri di quello che stiamo facendo poiché in pratica, per spiegarlo in qualche modo, dovremmo accedere a quell'area dove il sistema operativo è configurato, avvio, funzionalità ...

Lo insisto di nuovo nell'editor del registro dobbiamo essere molto chiari su quello che stiamo facendo poiché qualsiasi modifica al suo interno può portare a una certa instabilità in Windows e persino a chiusure inopportune, una serie di problemi che a nessun utente piace affrontare.

Una volta aperta la finestra dell'editor del registro di Windows, puoi vederne l'aspetto appena sotto queste righe, dovrai spostarti tra le cartelle verso l'indirizzo 'HKEY_LOCAL_MACHINE \ SOFTWARE \ Policies \ Microsoft \ Windows', cioè accedi alla cartella HKEY_LOCAL_MACHINE che troverai nell'albero a sinistra e visualizzane il contenuto cliccando su quel tipo di cartello principale'>'. All'interno di questa troverete la cartella SOFTWARE, all'interno di quest'ultima Policy… e così via fino ad arrivare alla cartella Windows.

Una volta selezionata la cartella Windows dobbiamo controllare se c'è una cartella con il nome all'interno "Windows Search". Se questo non esiste dobbiamo crearlo e, per questo, dobbiamo solo cliccare sulla cartella facendo clic destro. Quando si esegue questa azione, viene visualizzato un menu contestuale in cui è necessario accedere all'opzione 'Nuova"e poi, nel menu a tendina" Chiave ". Quando si accede a quest'ultima opzione verrà creata una nuova cartella che, come sicuramente presumerai, dovrai rinominare come 'Windows Search'.

Una volta creata la cartella, la selezioniamo e, nell'elenco a destra, quella schermata vuota che viene mostrata, dobbiamo fare clic destro e selezionare di nuovo 'Nuovo'e successivamente l'opzione che appare con il nome "DWORD (32 bit)". Al termine di questo passaggio, si aprirà una finestra per configurare le proprietà di questo file. La configurazione è semplice come assegnarlo, come puoi vedere alla fine di questo post, il nome di 'AllowCortana'e dare il valore 0. Questa è una variabile di configurazione del sistema che cerca all'avvio per sapere se il servizio Cortana deve essere avviato o meno, se questa variabile è presente nel sistema e il suo valore è 0, non si avvia, se non lo fa esiste o il suo valore è 1 all'avvio del sistema operativo, durante i processi di avvio viene attivato l'assistente virtuale.

Una volta che hai questo file devi solo Riavvia il sistema e avrai Cortana disabilitato. Come ultimo dettaglio vi dico solo che, come sicuramente presumerete, se in qualche occasione per vari motivi volete riattivare l'assistente virtuale di Windows 10, non vi resta che seguire gli stessi passaggi che abbiamo fatto per disattivarlo, che è, accedi all'editor del registro, vai all'indirizzo "HKEY_LOCAL_MACHINE \ SOFTWARE \ Policies \ Microsoft \ Windows \ Windows Search'e modifica il file AllowCortana con l'eccezione che, quando modifichi il file, invece di assegnare il valore 0 alla proprietà AllowCortana, devi assegnargli il valore 1 e riavviare nuovamente il computer. In questo modo semplice, quando inizi la tua sessione, Cortana sarà di nuovo operativa.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Un commento, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   David valuja suddetto

    Dovrai inserire altrettanti tutorial per Google Now, Siri, Android, Facebook, WhatsApp ... Tutti hanno accesso alla nostra voce, posizione e contatti.