Come fare in modo che il tuo smartphone ti avverta quando sei a 1 km da casa

Posizione iPhone Android

L'allentamento è iniziato, a poco a poco usciamo di casa per camminare con i nostri figli, per fare esercizio o per fare una passeggiata. Ci sono molti spagnoli che sono disposti a lasciare la casa con qualsiasi scusa, ora non è necessario, poiché il governo ha dichiarato che Dal 2 maggio è consentito fare una passeggiata o fare sport per un'ora in un'area di 1 km. Questo è un nuovo passo che si unisce a quello di poter uscire con i più piccoli.

Il problema arriva in quel chilometro che non si può superare, visto che per tempo non ci resta che guardare l'orologio, ma la questione del chilometraggio non è così semplice. È possibile calcolare questa distanza sul PC o sul cellulare prima di tornare a casa o mentre si cammina per strada. In questo articolo spiegheremo come impostare un allarme sul tuo smartphone per avvisarti che hai superato la distanza consentita, utilizzando in questo caso il GPS del nostro terminale. In questo modo eviteremo possibili multe (cosa importante che ci viene incontro).

Allarme per non superare il chilometro sul nostro iPhone

Nel nostro iPhone abbiamo un metodo nativo e abbastanza semplice per raggiungere questo scopo. Cercheremo l'applicazione nel nostro terminale «Promemoria»E stiamo per premere l'opzione nella sezione«hoy«, Quindi apriremo un nuovo promemoria, per aggiungere una nuova riga in cui puoi dare al promemoria il nome che desideri. Là, fare clic sul pulsante i a destra del promemoria per entrare nella schermata delle informazioni, dove possiamo configurare diversi parametri.

Qui potremo configurare tutto ciò di cui abbiamo bisogno, inizieremo con il tempo, in questo caso premeremo dove mette l'allarme e attiveremo l'opzione «fammi sapere un'ora«, Stabiliremo l'orario in base al quale abbiamo deciso di uscire di casa. In modo che in questo modo abbiamo un avviso di pianificazione e distanza. In questo modo ne approfittiamo per avere anche un preavviso per il tempo a nostra disposizione per rientrare.

Promemoria

 

 

Ora configureremo i parametri di posizione premendo dove dice "avvisami in un luogo", dove faremo clic su "posizione" utilizzando l'ubicazione della nostra casa. Successivamente, la prima cosa che dovresti fare è impostare la posizione della propria casa o il punto di partenza da cui misurare la distanza di 1 km. Se sei a casa, puoi fare clic su "posizione attuale". In caso contrario, puoi utilizzare il motore di ricerca sopra dove verranno trovate le nostre posizioni salvate.

Dopo aver scelto il punto di partenza, sotto apparirà una mappa. Su questa mappa, dobbiamo prima clicca sul pulsante «all'uscita» per impostare il promemoria quando esci da un determinato perimetro. Dopo dovrai trascinare il punto nero del cerchio intorno alla tua posizione finché non si trova a 1 chilometro di distanza in modo che possa calcolare il raggio in cui desideri muoverti. Ora torna a «dettagli»E tutto sarà configurato.

Come farlo sul nostro smartphone Android

Impostare un allarme che ti avverta se vai troppo lontano da casa su Android non sarà così semplice, dovremo ricorrere ad un'applicazione di terze parti chiamata Svegliami lì. Pertanto, la prima cosa che faremo è Scarica l'applicazione da Google Play. Una volta installata l'applicazione, la apriremo sul nostro smartphone. Nella prima apertura di detta applicazione, la prima cosa che vedremo sarà una schermata di configurazione in cui devi determinare la lingua, le unità di distanza e il soggetto che vuoi usare. Di default tutto dovrebbe essere configurato correttamente, cioè cliccare su salva.

Una volta che siamo nella schermata principale. Faremo clic sul pulsante per creare un allarme GPS che hai in basso a destra con l'icona del classico pin GPS con all'interno il simbolo più, compariranno diverse opzioni e tra queste ne vedremo una che dice all'uscita (COVID), sarà quella che selezioneremo. La prima volta che andiamo a impostare una sveglia, dovremo dare la tipica autorizzazione all'applicazione per accedere alla localizzazione del nostro smartphone. Successivamente vedremo una mappa, dove dobbiamo fare clic sul punto di uscita Da cui vogliamo cingere il chilometro che non possiamo passare. Sulla mappa apparirà un punto blu con la nostra posizione attuale.

cattura l'allarme

Una volta che abbiamo selezionato la nostra posizione inserendo il rispettivo pin rosso nella parte inferiore dello schermo è necessario spostare la barra perimetrale per impostarla a 1 km. poi fare clic sull'opzione All'ingresso per cambiarla in All'uscita e salvare le modifiche facendo clic su "Mantenere". Dopo aver cliccato su salva, possiamo inserire una nomenclatura per l'allarme. Nelle impostazioni possiamo modificare alcuni parametri. Il mio consiglio è di abbassare la frequenza di aggiornamento della nostra posizione poiché a causa di ciò la nostra batteria potrebbe scaricarsi più del normale, causando un aumento della temperatura del nostro terminale.

È progettato per andare in veicolo, quindi se stiamo camminando non è necessario aggiornarlo così frequentemente. Ricorda che affinché l'applicazione funzioni correttamente, dovremo sempre avere la posizione attivata senza che sia attivato alcun tipo di modalità di salvataggio (Ciò potrebbe causare l'interruzione del processo in background dell'app.) Abbiamo a disposizione sia un tema chiaro che uno scuro, possiamo selezionarlo per sfruttare gli schermi Oled dei nostri terminali o semplicemente per preferenze personali.

Versione premium di pagamento

L'applicazione è gratuita, ma ha la pubblicità, pubblicità che può essere rimossa se accediamo alla tua opzione di pagamento. Nelle impostazioni troveremo una sezione chiamata "Premium", in cui troverai l'opzione "rimuovi pubblicità", se accediamo Possiamo acquistare la versione a pagamento per 1,99 €. In questo modo eviteremo di affrontare fastidiose pubblicità. Questa applicazione ha più utilizzi, come avvisarci quando arriviamo alla nostra fermata quando utilizziamo i mezzi pubblici e quindi evitiamo di sorpassarci.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.