Come effettuare videochiamate su WhatsApp

Videochiamate WhatsApp

WhatsApp era una delle poche applicazioni di messaggistica istantanea, che fino a ieri non offriva la possibilità di effettuare videochiamate. È vero che da qualche giorno gli utenti della versione beta della popolare applicazione potrebbero usufruire di questa funzionalità, ma ora è disponibile per tutti gli utenti dell'applicazione, utilizzano il sistema operativo mobile che utilizzano e sono già disponibili anche per Windows 10 Mobile, una versione di WhatsApp che di solito è due o tre passi indietro rispetto a quella di Android o iOS.

Attraverso questo articolo ti spiegheremo in modo semplice e molto completo come effettuare videochiamate su WhatsApp E ottieni il massimo da questa nuova funzione che mette oggi a portata di mano l'applicazione di messaggistica istantanea più utilizzata al mondo.

Prima di spiegarti come effettuare una videochiamata WhatsApp, dobbiamo prima dirti cosa devi fare per accedervi, ovvero che non li troverai di default e senza fare nulla nella versione corrente che hai di WhatsApp, tranne che tu hai già aggiornato o è stato fatto senza accorgertene.

Aggiorna WhatsApp per effettuare videochiamate

Le videochiamate WhatsApp, come abbiamo già detto, erano già presenti nell'ultima versione del noto servizio, ma per attivarle e iniziare così ad usarle bisogna aggiorna l'applicazione con la nuova versione rilasciata ieri. Questo è già disponibile tramite Google Play e App Store, a cui è possibile accedere tramite i seguenti link.

WhatsApp Messenger (collegamento AppStore)
Whatsapp messengerGratis
Whatsapp messenger
Whatsapp messenger
Sviluppatore: WhatsApp LLC
Prezzo: XNUMX Gratuita

Dopo aver aggiornato l'applicazione, ogni volta che entri in una conversazione con un amico, un conoscente o un familiare, Dovresti essere in grado di vedere nell'angolo in alto a destra un'icona come quella che puoi vedere nell'immagine seguente;

WhatsApp

Nel caso in cui non vediamo l'icona nell'immagine, è perché non abbiamo WhatsApp aggiornato all'ultima versione, cosa che devi fare in modo essenziale per poter iniziare a utilizzare le videochiamate. L'aggiornamento è già stato rilasciato in tutto il mondo, quindi l'opzione che non avresti ricevuto è totalmente esclusa.

Se una volta che WhatsApp è stato aggiornato e sei consapevole di avere l'ultima versione dell'applicazione installata, qualcosa potrebbe non funzionare. Il nostro consiglio è di disinstallare l'applicazione dal tuo dispositivo e scaricarla e installarla di nuovo in modo che si installi in modo pulito. Con questo l'icona dovrebbe già apparire a te e con essa avere la possibilità di rendere disponibili le videochiamate.

Come effettuare una videochiamata passo dopo passo

Per effettuare una videochiamata su WhatsApp è necessario premere l'icona che abbiamo visto prima oppure inserire le informazioni di contatto da dove prima potevamo inviare un messaggio o effettuare una chiamata, tramite l'applicazione stessa. Ora compare anche l'icona per effettuare una videochiamata.

Una volta avviata la videochiamata vedremo qualcosa di simile a quello che ti mostro di seguito. Per motivi che sicuramente comprenderete, ho coperto il numero di telefono del contatto che ha effettuato la videochiamata.

WhatsApp

 

Non appena il contatto che stiamo chiamando si sgancia, ci vorranno alcuni secondi prima che l'immagine della persona che stiamo chiamando inizi a mostrare. Nei primi momenti ea seconda della connessione abbiamo alla rete di reti verrà visualizzata la foto che il contatto ha per impostazione predefinita o direttamente la sua immagine.

La nostra immagine apparirà nell'angolo in alto a destra, come ti mostro nell'immagine seguente. Se hai provato questo tipo di servizio in altre applicazioni, funziona esattamente allo stesso modo mostrando la tua immagine in un piccolo riquadro e l'immagine dell'altra persona sul resto dello schermo.

WhatsApp

 

Inoltre tra le opzioni è disponibile anche il possibilità di mettere in attesa qualsiasi chiamata;

WhatsApp

Il funzionamento delle videochiamate WhatsApp è abbastanza semplice e non ti servirà troppo tempo per imparare a gestire questa nuova funzionalità, anche se sì, appena le proverai ti accorgerai che ci sono ancora tante cose da migliorare gli sviluppatori del applicazione della messaggistica istantanea più utilizzata al mondo in modo che tutti siano soddisfatti o almeno assomiglino a ciò che promettono con la loro immagine promozionale di questo tipo di chiamate.

Videochiamate WhatsApp

Attenzione, il consumo di dati è molto alto e la qualità è molto bassa

Ieri mentre provavo le videochiamate, per oggi poter fare questo articolo che stai leggendo, una delle cose che ha attirato di più la mia attenzione è stata scarsa qualità delle videochiamate effettuate tramite WhatsApp. Il test è stato effettuato a casa mia, entrambe le persone si sono collegate a una rete WiFi, la qualità è piuttosto scarsa sia su iOS che su Android.

Immagino che se siamo connessi alla rete di reti tramite ad esempio 3G o 4G sarà molto più basso, cosa davvero difficile da capire, quando in più il consumo di dati è piuttosto elevato.

Ed è che le videochiamate che effettuiamo tramite WhatsApp consumano fino a cinque volte di più rispetto ad altre applicazioni che consentono questa funzionalità, ad esempio FaceTime. Attraverso un semplice metodo siamo stati in grado di verificarlo in una normale chiamata non abbiamo consumato niente di più e niente di meno di 33 MB al minuto, che non è rilevante se siamo connessi a una rete WiFi, ma che è piuttosto grave se stiamo utilizzando la nostra connessione dati.

Al momento le videochiamate WhatsApp sono in una fase di sviluppo, quindi è molto probabile che nel tempo non solo miglioreranno la loro qualità, ma ridurranno anche il consumo di dati.

Hai già provato le videochiamate WhatsApp disponibili da ieri?. Raccontaci la tua esperienza utilizzando lo spazio riservato ai commenti su questo post o tramite uno qualsiasi dei social network in cui siamo presenti.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.