Come inviare file di grandi dimensioni tramite posta elettronica

inviare file di grandi dimensioni

Es molto comune, già in quasi tutte le professioni, inviaci tramite e-mail file, foto, documentis ... Invece di stamparli, il supporto elettronico dei documenti è valido per svolgere molte attività. Trasferire i file su una memoria USB e ancora di più masterizzarli su un CD sembra andare fuori moda. La tecnologia ci fa evolvere verso la praticità e allo stesso tempo un necessario risparmio di carta.

Ma questo non è sempre così semplice come sembra. Y uno dei problemi principali che troviamo quando vogliamo eseguire questo compito è la dimensione dei file. Come regola generale, quando i documenti sono di testo, di solito non ci sono problemi. Ma quando dobbiamo inviare un file più grande, alcuni account di posta elettronica non sono pronti per questo. Una delle opzioni è non inviare tutto nella stessa email. Ma cosa succede se si tratta di un singolo file che non rientra nell'email?

Quindi possiamo inviare file di grandi dimensioni tramite e-mail

Ogni provider servizio di posta elettronica ha limiti di dimensione di file da inviare. Se lavoriamo da un account di posta elettronica di Outlook avremo una dimensione massima del file combinato di fino a 20 MG. Una dimensione ridotta a metà con account email "Exchange«. E questo arriva fino a 25 MB se lavoriamo da un account di email di google.

Dai conti di gmail, quando il file che alleghiamo supera la dimensione minima, il sistema crea automaticamente un collegamento a Google Drive che possiamo condividere. Il destinatario riceverà un'e-mail con un link a cui dovremo autorizzare l'accesso. In questo modo puoi scaricare il file che vogliamo inviare al tuo computer. Sì, il link inviato è valido per una settimana dopo di che scade e non potremo utilizzarlo per scaricare il file.

Sebbene questo strumento di Google è davvero utile, a volte è necessario inviare l'intero file, senza link per il download. Anche la dimensione dei file che dobbiamo inviare è troppo grande per utilizzare Gmail. E anche avendo la possibilità di condividerli tramite applicazioni di servizi di cloud storage, ci sono altre opzioni interessanti. Oggi parliamo delle migliori opzioni per inviare un file di grandi dimensioni con tutte le garanzie.

I migliori siti web per inviare file di grandi dimensioni

WeTransfer

wetransfer

Sicuramente leggendo questo post più di uno aveva già pensato al noto WeTransfer. Decisamente uno dei siti web che offre gratuitamente un servizio più completo. E ha la buona reputazione che ha grazie un'interfaccia davvero semplice su cui lavorare in modo semplice. Senza la necessità di una conoscenza preliminare del computer, chiunque potrà caricare i propri file e inviarli al destinatario in pochi semplici passaggi, in modo rapido e sicuro.

L'operazione è molto simile a quella di Gmail. Il web crea un collegamento che possiamo condividere con il destinatario. Da questo link chiunque accederà potrà scaricare sul proprio computer il file inviato e utilizzarlo. Nello stesso modo, anche questo collegamento ha una data di scadenzae dopo 7 giorni cesserà di essere operativo.

Il problema nasce quando i file che vogliamo inviare superano la capacità massima di WeTransfer. Dobbiamo saperlo Abbiamo un peso massimo di 2 GB per i file che vogliamo inviare tramite WeTransfer.

Il mioAirBridge

Il mioAirBridge

Su questo sito, per ora, troviamo maggiore capacità di trasferimento di dati rispetto a WeTransfer. Oltre alle altre opzioni di pagamento offerte, gratuitamente possiamo selezionare quelli a cui inviare i file tramite un link, come facciamo con Google. Oppure possiamo selezionare l'opzione per inviare questi file tramite e-mail. L'importante è sapere che possiamo inviare file più grandi. Fino a 20 GB gratise con la versione a pagamento fino a 100 GB.

Un'interfaccia molto semplice in cui troveremo, come diciamo gratuitamente, l'opzione per includere l'email del mittentee un posto per includi il file che vogliamo inviare. Un'altra differenza rispetto a WeTransfer che troviamo è il tempo avremo a disposizione il collegamento creato, che in questo caso si riduce a 3 giorni. Più non proteggere questi collegamenti con una password.

Filemail

Filemail

Un'altra applicazione per lo stesso scopo di continua ad aumentare progressivamente di dimensioni dei file che possiamo caricare che in questo caso arrivano fino a 50 GB. Come WeTransfer, anche Filemail ha un'interfaccia utente molto facile da usare. Abbiamo due possibilità per condividere il file. Uno di loro è fallo via e-mail dove possiamo indicare l'email a cui vogliamo inviarlo. Possiamo anche indicare da quale indirizzo email è stato inviato o indicare l'oggetto del messaggio.

A differenza del resto delle opzioni, utilizzando FileMail, possiamo inviare file individualmente o se preferiamo, invia una cartella completa. Più opzioni disponibili che possono farci risparmiare un po 'di lavoro ed effettuare una singola spedizione invece di poche di fila. Un'altra differenza è che possiamo decidere quanto dureranno i nostri file inviato disponibile per il download. La gamma di opzioni tra 1 giorno e una settimana, opzioni che vengono espanse nella versione a pagamento.

Smash

Smash

Se sei uno di quelli che hanno bisogno di inviare file di grandi dimensioni come regola. E non hai tempo di andare in giro a controllare se puoi o non puoi a seconda delle dimensioni con una o l'altra opzione. Smash è per te. Soprattutto perché se quello che cerchi è una grande capacità di spedizioni qui non avrai limiti. Così è Smash non ha limiti di dimensione massima per l'invio di file.

Un'opzione interessante per condividere i nostri file che ci offre anche il possibilità che questi siano disponibili da 1 a 14 giorni. L'interfaccia più sobria che troveremo, ma anche la più semplice di tutte se possibile in cui dovremo solo trascinare e rilasciare i file scelti. Abbiamo anche il file opzione per personalizzare lo sfondo del messaggio in attesa di download che il destinatario riceverà. E con la possibilità di aggiungi una chiave per autorizzare il download dei file.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.