Come recuperare un file Word cancellato

Microsoft Word

Al momento chi non fa un backup è perché non lo vuole, dato che abbiamo a nostra disposizione un gran numero di opzioni al momento conservare sempre le informazioni più importanti in un luogo sicuro, tramite il sistema operativo stesso o tramite i diversi servizi di cloud storage.

Se sei arrivato a questo articolo, probabilmente stai cercando un modo per recuperare un file Word che non è più sotto il nostro controllo per qualsiasi motivo (e ce ne sono molti). Se questo è il tuo caso, ecco i passaggi da seguire per farlo recuperare i file di Word cancellati.

Articolo correlato:
Come recuperare un file Excel eliminato

Da Actualidad Gadget ti consigliamo sempre fare una copia regolare di tutti i tuoi dati in modo che nel caso in cui l'apparecchiatura smetta di funzionare, possiamo recuperare rapidamente i file più importanti. Tuttavia, purtroppo possiamo trovare un problema che non abbiamo avuto: che un file viene cancellato, scompare dalla nostra vista o che semplicemente non lo salviamo.

Recupera un file Word che non abbiamo salvato

Attiva il salvataggio automatico in Word

Se abbiamo chiuso l'applicazione e non abbiamo preso la precauzione di salvarne una copia, non tutto è perduto, poiché Office è a conoscenza di questo tipo di problemi e ci offre, tramite l'opzione Auto-recovery, la possibilità di recuperare quel lavoro che abbiamo salvato per qualsiasi motivo, anche se l'alimentazione è stata interrotta o la batteria del laptop è esaurita.

Per accedere alle copie automatiche che Word fa, dobbiamo accedere a File> Informazioni> Gestisci documenti> Recupera documenti non salvati. Successivamente, verrà visualizzato il contenuto di una cartella in cui vengono archiviate le diverse copie di backup create automaticamente.

Attiva il salvataggio automatico in Word

Le ultime versioni di Microsoft Office includono la funzionalità di ripristino automatico in modo nativo, sebbene questa funzionalità potrebbe non essere abilitata. Per prevenire potenziali problemi, il meglio che possiamo fare confermare che sia attivato e ridurre al minimo il tempo di risparmio automatico. Per verificare se la funzione di ripristino automatico è attiva in Word, dobbiamo eseguire i seguenti passaggi:

  • Clicca su archivio e poi Opzioni.
  • Successivamente, andremo a salva, opzione trovata nella colonna a sinistra e nella parte a destra, controlliamo come il box Salva le informazioni di salvataggio automatico è segnato.
  • Un'altra delle caselle, che deve anche essere controllata è Mantieni l'ultima versione ripristinata automaticamente quando chiudo senza salvare.
  • Infine, dobbiamo stabilire ogni volta vogliamo che venga eseguito il backup. Per impostazione predefinita, il tempo stabilito è di 10 minuti, ma se vogliamo curarci in salute, dovremmo ridurlo a 1 minuto.

Recupera un file Excel che abbiamo eliminato

Cestino

Nonostante il fatto che a molti utenti non piaccia vedere come il cestino è sempre pieno e vengono visti continuamente limite per svuotarlo, o cancellare direttamente i file senza attraversarlo, questo servizio (perché non è realmente un'applicazione) è uno dei migliori invenzioni nel mondo dell'informatica, e questo è anche disponibile sia in macOS che nelle diverse distribuzioni Linux.

Il cestino si svuota automaticamente ogni 30 giorni, se non lo facciamo in precedenza. Questo è il primo posto in cui dobbiamo guardare per vedere se abbiamo cancellato per errore un file o non riusciamo a trovarlo sul nostro disco rigido, a patto che non lo svuotiamo continuamente, poiché altrimenti dovremo ricorrere ad altri metodi che abbiamo mostrarti in questo articolo.

Recupera le versioni precedenti del file

Recupera le versioni precedenti del file

Se non riusciamo a trovare la versione del file su cui abbiamo lavorato l'ultima volta, Windows 10 ci offre un file sistema di ripristino che ci permette di accedere alle versioni precedenti dello stesso file, una funzione ideale se vogliamo recuperare parte delle informazioni che avevamo precedentemente cancellato ma ora necessitano.

Questa funzionalità non è disponibile direttamente da Office, piuttosto fa parte del sistema operativo Windows. Per accedere alle versioni precedenti di un determinato file, dobbiamo prima accedere al percorso del file. Successivamente, posizioniamo il mouse sul file e premiamo il tasto destro per accedere al suo menu contestuale.

Il passaggio successivo è fare clic su Ripristina versioni precedenti. A quel tempo, una finestra di dialogo con tutte le versioni che abbiamo creato dello stesso documento. Per recuperare la versione del file in questione non ci resta che selezionarlo e cliccare su apri. Tutte le versioni disponibili sono ordinate per data, quindi se conosciamo la data approssimativa, sarà questione di secondi per recuperare i dati.

Ripristina backup di Windows

Se siamo arrivati ​​a questo punto nell'intenzione di poter recuperare un file, dobbiamo tenerlo presente Questa potrebbe essere la nostra ultima possibilità di farlo fintanto che abbiamo preso la precauzione di fare periodicamente copie di backup, poiché altrimenti è impossibile provare a recuperare una copia di un file da dove non si trova.

Microsoft tramite Windows 10 ci offre un sistema completo per eseguire backup incrementali Di tutti i file che abbiamo modificato ad un certo punto, per file intendo documenti, non i file che fanno parte dei programmi, poiché la copia di backup potrebbe occupare decine di GB.

Se questo è il nostro caso, dobbiamo solo accedere alla cronologia dei file di backup e trova il percorso in cui si trovava o dovrebbe essere trovato il file. Se dopo aver eliminato il file, abbiamo effettuato un backup, purtroppo scopriamo che non è possibile recuperare un file.

Recupera un file Word che non riusciamo a trovare

La fretta è pessima consigliera per tutto. Se abbiamo creato un documento e in fretta non ricordiamo dove li abbiamo conservati e quando si cerca non c'è modo di trovarlo, abbiamo due soluzioni a questo piccolo problema. La prima cosa da fare è aprire Word e andare su Apri. All'interno di questa sezione verranno visualizzati tutti i file che abbiamo modificato o creato di recente. Non ci resta che cliccare sul documento in questione e il gioco è fatto.

Se non compare in questo elenco, l'altra opzione è usare il file Casella di ricerca di Windows, situato accanto al pulsante di avvio. Per trovare il documento, dobbiamo solo scrivere parte del testo o delle parole che sappiamo essere all'interno del documento, non deve essere il nome del file.

Una volta trovato il file in questione, dobbiamo farlo tienilo dove sappiamo che lo avremo sempre a portata di mano senza che il nostro cuore soffra di nuovo per non aver trovato un file di cui abbiamo bisogno.

E se tutto il resto fallisce ...

Recupera i file eliminati

Se non siamo stati in grado di trovare il file oi file che stiamo cercando, l'unica opzione che ci resta, c'è sempre un'ultima possibilità, è quella di utilizzare le diverse applicazioni che abbiamo a nostra disposizione per recuperare i file cancellati. A seconda del tempo trascorso da quando è scomparso, sarà più o meno facile provare a recuperarlo.

Questo tipo di applicazioni, non sempre funziona, quindi prima di spendere i soldi, dovresti provare le versioni gratuite che ci offrono, versioni che ti consentono di scansionare il tuo disco rigido per i file cancellati. Se ha ancora la possibilità di ripristinarlo, perché non è danneggiato, è il momento di considerare se vale la pena pagare per l'applicazione completa.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.