Come riparare la cartella Posta in arrivo di Outlook

Se, quando avvii Outlook (da non confondere con Office 365 Outlook), ricevi un messaggio di errore relativo ai file PST archiviazione dei dati, sarà necessario uno strumento speciale per riparare e-mail, contatti e altri dati memorizzati nei file PST.

Fig. 1.1. Errore di file PST non valido di Microsoft Outlook.

Per impostazione predefinita, Microsoft ti chiederà di utilizzare lo strumento integrato (Strumento di riparazioneón Posta in arrivo o ScanPST.exe), che consente di correggere i problemi con la memorizzazione dei dati nei file * .pst. Questo articolo descrive come utilizzare questo strumento gratuito, così come altri strumenti e servizi a pagamento.

Di seguito sono riportati alcuni esempi di errori dopo i quali sarà necessario utilizzare lo strumento di recupero file di Outlook:

  • Sono stati rilevati errori nel file [c: \ .. \ outlook.pst]. Chiudi tutte le applicazioni di posta ed esegui lo strumento di riparazione della posta in arrivo.
  • Il file [c: \ .. \ outlook.pst] non è un file di dati di Outlook (.pst).
  • Impossibile avviare Microsoft Office Outlook. Impossibile aprire la finestra di Outlook. Impossibile aprire un insieme di cartelle. Errore di operazione

Fig. 1.2. Errore di file PST non valido di Microsoft Outlook.

Fig. 1.3. Errore di file PST non valido di Microsoft Outlook.

Fig. 1.4. Errore di file PST non valido di Microsoft Outlook.

Come utilizzare lo strumento di riparazione Posta in arrivo di Microsoft per ripristinare file Outlook * .pst danneggiati

Strumento di riparazione della posta in arrivo

Innanzitutto, trova il file Strumento di riparazioneón Posta in arrivo nell'unità (ScanPST.exe).

Per trovarlo, cerca semplicemente il file ScanPST.exe sull'unità in cui è installato Microsoft Outlook. In alternativa, dovrai aprire una cartella la cui posizione dipende dalla tua versione di Outlook.

Ad esempio, per Outlook 2003 e versioni precedenti, la cartella potrebbe essere trovata in:

  • C: \ Programmi \ File comuni \ System \ Mapi \ 1033
  • C: \ Programmi \ File comuni \ System \ MSMAPI \ 1033

Se utilizzi Outlook 2007 o versioni successive (2010/2013/2016), la cartella potrebbe trovarsi in:

  • C: \ Programmi \ Microsoft Office \ OfficeXX \
  • C: \ Programmi \ Microsoft Office \ root \ Office16

Trova la posizione del file PST.

La posizione di archiviazione dei dati in Outlook può variare a seconda della versione e delle personalizzazioni dell'utente. Se utilizzi Microsoft Outlook 2007 o versioni precedenti, i dati vengono archiviati nelle seguenti posizioni:

C: \ Users \% nome utente% \ AppData \ Local \ Microsoft \ Outlook \

Se utilizzi Microsoft Outlook 2010/2013, i dati vengono archiviati in:

C: \ Users \% nome utente% \ Documents \ Outlook Files \

Inoltre, gli utenti possono specificare la posizione e il nome del file PST sull'unità in cui è installato Microsoft Outlook. Anche se non conosci queste informazioni, puoi usare la normale funzione di ricerca di Windows Explorer (cerca file * .pst).

Ripristino con ScanPST.exe

Come ripristinare un file PST utilizzando Strumento di riparazioneócasella di posta n:

  1. Avvia il file Windows Explorer.
  2. Trova la cartella in cui si trova il file ScanPST.exe (vedi paragrafo 1 sopra).
  3. Fare doppio clic su ScanPST.exe per eseguirlo.
  4. Clicca su "esaminare".
  5. Seleziona il file PST che vuoi riparare sull'unità (vedi paragrafo 2 sopra).
  6. Clicca su "inizio".
  7. Attendi il completamento dell'analisi del file.
  8. Assicurati di selezionare la casella "Prima di riparare, eseguire il backup del file scansionato"E specificare la posizione in cui salvare una copia di backup del file PST.
  9. Clicca su "riparazione".

Fig. 2. Strumento di riparazione Posta in arrivo. Avvia la funzione di riparazione.

Quando la riparazione è completa, vedrai il messaggio "Riparazioneón completo".

Importante: È necessario attendere fino al termine del processo di riparazione del file. Questo processo può richiedere diverse ore o addirittura giorni. Lo strumento ScanPST esegue alcuni controlli sul file di origine. Pertanto, è necessario creare una copia di backup del file prima di avviare il processo di riparazione.

Al termine del processo di scansione, lo strumento ScanPST segnalerà eventuali errori rilevati nel file di origine. Se fai clic sul pulsante "dettagli... ", verranno visualizzate ulteriori informazioni sugli errori trovati e corretti.

È possibile eseguire questa funzione per altri file PST danneggiato.

Ora puoi aprire Outlook e utilizzare il database riparato di e-mail, contatti, appuntamenti, ecc. Se la struttura delle cartelle è danneggiata, ScanPST creerà la cartella separata "Oggetti smarriti"Dove aggiungerai tutte le email trovate.

Tuttavia, ci sono casi in cui ScanPST non può riparare il file * .pst.

Altri metodi di riparazione dei file

Come recuperare i dati se ScanPST non è riuscito a ottenere i dati desiderati?

Opzioni di riparazione dei file PST di Microsoft Outlook:

1.- Aggiornamento di Office

È necessario aggiornare Microsoft Outlook e ottenere l'ultima versione del software. Questa procedura è diversa da un aggiornamento di Windows. Segui questi passi:

  • Apri qualsiasi programma di Microsoft Office (Word, Excel, Outlook, PowerPoint o altri).
  • Seleziona "File | Account "nel menu (per la versione 2010 o successiva).
  • Fare clic su "Opzioni di aggiornamento".
  • Seleziona "Aggiorna ora" dal menu a discesa

Fig. 3. Aggiornamento di Microsoft Office.

  • Scarica e installa tutti gli aggiornamenti.
  • Riavvia il tuo computer.

2.- Se utilizzi una versione precedente

Se stai utilizzando una versione precedente di Outlook che utilizza file ASCII * .pst fino a 2 GB, puoi utilizzare uno strumento speciale: "Strumento per ritagliare file PST e OST di grandi dimensioni". Ecco le istruzioni su come utilizzare lo strumento: https://support.microsoft.com/es-es/help/296088/oversized-pst-and-ost-crop-tool

Questa soluzione può essere utilizzata solo per i file * .pst del vecchio formato utilizzato con Outlook 97-2003.

3.- Utilizzare un servizio di pagamento

Puoi utilizzare il servizio a pagamento per riparare i file * .pst o * .ost su questo sito: https://outlook.recoverytoolbox.com/online/es/

Fig. 4.1. Servizio di riparazione di Outlook. Inserimento dati del file PST danneggiato.

Gli utenti di questo servizio devono seguire questa procedura:

  • Seleziona il file sull'unità disco.
  • Inserisci il tuo indirizzo email
  • Completa il CAPTCHA di un'immagine
  • Fare clicca en "Il passo successivo".

Il file danneggiato verrà quindi caricato sul servizio per la riparazione.

Fig. 4.2. Servizio di riparazione di Outlook. Processo di riparazione del file PST danneggiato.

Quando il processo di riparazione del file PST è completo, il servizio informerà l'utente di quante email, contatti, appuntamenti, notifiche e altri oggetti sono stati riparati.

Fig. 4.3. Servizio di riparazione di Outlook. Informazioni sui dati recuperati dal file PST.

Verrà visualizzata anche la struttura delle cartelle del file PST riparato:

Fig. 4.4. Servizio di riparazione di Outlook. Informazioni sulla struttura delle cartelle del file PST riparato.

Quando l'utente ha pagato il servizio (il costo è di $ 10 per ogni 1 GB del file sorgente), riceverà un link per il download del file PST riparato. L'utente dovrà scaricare il file PST e aprirlo come nuovo file PST in Outlook.

Sarà necessario rimuovere il file PST danneggiato dal profilo di Outlook e, se necessario, impostare il nuovo file come predefinito.

Vantaggi del servizio online per la riparazione dei file di Outlook:

  • Non è necessario installare Microsoft Outlook (o averlo installato).
  • È compatibile con quasi tutti i dispositivi e sistemi: Windows, macOS, Android, iOS e altri.
  • Prezzo ridotto per file riparato.

Svantaggi del servizio di riparazione di file di Outlook online:

  • Il processo di caricamento e download di file di grandi dimensioni richiede molto tempo per essere completato.
  • Violazione delle norme sulla riservatezza della memorizzazione dei dati, poiché i file vengono archiviati nel servizio per 30 giorni

4.- Casella degli strumenti di recupero utente per Outlook

Utilizza Toolbox di recupero per Outlook, un programma speciale per riparare i file * .pst / *. ost: https://outlook.recoverytoolbox.com/es/

Fig. 5. Recovery Toolbox for Outlook. Selezione del file PST danneggiato.

Segui questi passi:

  1. Scarica il programma da qui e installalo: https://recoverytoolbox.com/download/RecoveryToolboxForOutlookInstall.exe
  2. Inizio Casella degli strumenti di ripristino per Outlook.
  3. Seleziona o trova il file PST / OST danneggiato sull'unità.
  4. selezionare "Modalità di ripristino" (modalità di ripristinoón).
  5. Inizia l'analisi del file sorgente.
  6. Visualizza e seleziona le e-mail, i contatti, gli appuntamenti e le cartelle riparati che desideri salvare.
  7. Seleziona la posizione in cui desideri salvare i dati.
  8. Salva come file PST.
  9. Salva il file.

Vantaggi del servizio di riparazione di file PST di Outlook a pagamento:

  • Mantieni la riservatezza dei dati.
  • Lo strumento ti consente di salvare un numero illimitato di file, indipendentemente dalla loro dimensione.
  • Possibilità di salvare i dati riparati come file MSD, EML e VCF per l'esportazione in altri programmi.
  • Possibilità di selezionare i dati riparati che si desidera salvare. È possibile selezionare una cartella, un messaggio di posta elettronica o un gruppo di messaggi di posta elettronica o contatti che si desidera salvare.
  • Funzione aggiuntiva per convertire i file OST in PST.
  • Modalità forense per recuperare e-mail, file, contatti e altri elementi eliminati dal file PST di origine.
  • Ricerca integrata di file sull'unità.
  • Messaggi in linea con la descrizione del funzionamento del programma.
  • Interfaccia multilingue (14 lingue principali).

Svantaggi Casella degli strumenti di ripristino per Outlook:

  • È costoso se hai solo bisogno di riparare un piccolo file: $ 50.
  • È compatibile solo con Windows.
  • Devi avere installato Microsoft Outlook.
  • Non è compatibile con Office 365 Outlook.

sintesi: Segui questi passaggi se hai un file PST danneggiato:

  1. Esaminare e riparare con Strumento di riparazioneócasella di posta n (ScanPST.exe).
  2. Scarica e installa gli ultimi aggiornamenti di Microsoft Office.

Se i passaggi nei paragrafi i e ii non sono stati di aiuto e si dispone di un file di piccole dimensioni fino a 4 GB, utilizzare il servizio di riparazione online: https://outlook.recoverytoolbox.com/online/es/

In altri casi, usa Toolbox di recupero per Outlook: https://outlook.recoverytoolbox.com/es/


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.