Come sapere se il tuo WhatsApp è stato violato. Guida passo passo

Come sapere se il tuo WhatsApp è stato violato

WhatsApp è una delle piattaforme più importanti oggi disponibili. Nell'era dell'informazione, app come queste sono essenziali per ognuno di noi e anche le persone anziane che sono più riluttanti alla tecnologia hanno deciso di fare il salto e osare utilizzare questa chat. Le eccezioni sono rare, anche se ovviamente ci sono. Tuttavia, le meraviglie della chat non significano che il suo utilizzo non comporti anche alcuni inconvenienti o pericoli, tra cui quello di essere hackerati. Ecco com'è Come puoi sapere se il tuo WhatsApp è stato violato.

Non è facile renditi conto che sei stato hackerato. Innanzitutto perché le tecnologie stesse di tanto in tanto producono fallimenti. Quindi, a meno che tu non abbia qualche nozione, difficilmente te ne accorgerai. Ma è per questo che siamo qui: insegnarti tutto e tenerti vigile.

Ti forniremo alcuni indizi per farti sapere se esiste la possibilità che tu sia vittima di un hacking tramite WhatsApp e cosa fare se, effettivamente, questo ti è successo. Inoltre, impara a proteggerti dalle minacce. Perché hackerare un computer È facile, ma un WhatsApp o un cellulare è ancora più semplice.

WhatsApp è stato violato?

Un hack può accadere nel modo più improbabile e almeno quanto più possibile. Tramite SMS, tramite WhatsApp o tramite qualsiasi altra applicazione. E anche attraverso i social network e i giochi a cui partecipiamo regolarmente. I criminali informatici ci hanno studiato bene e sanno quali sono i nostri punti deboli. 

Ci sono alcuni dettagli, però, che possono avvisarci che c'è qualcosa di strano. Attenzione, forse non è un hack, ma per ogni evenienza non fa male prendere precauzioni e fare qualche indagine. 

Quando vieni hackerato, il tuo cellulare inizia a comportarsi in modo strano. Fa cose che prima non faceva e sembra che abbia acquisito vita propria. Diciamo che il telefono diventa ribelle, autonomo e sembra che una mano invisibile tocchi il telefono. A volte i segnali sono più evidenti e altre volte sono più discreti.

Fai attenzione ai cambiamenti insoliti nel tuo account WhatsApp

Come sapere se il tuo WhatsApp è stato violato

Ma cosa chiamiamo attività insolita? Quali cose può fare il nostro telefono e quando siamo stati hackerati su whatsapp? Per esempio:

  1. Se ricevi messaggi strani da persone sconosciute, che non sono tra i tuoi contatti, o che parlano in modo strano. E ci sono anche messaggi che, a quanto pare, sono stati inviati da te, ma non ricordi di averlo fatto. In questi casi, o soffri di una fastidiosa perdita di memoria (dovresti guardarla), oppure Il tuo WhatsApp è stato violato. Perché il cellulare e l'app non inviano messaggi da soli... a meno che non siano stati hackerati. 
  2. Controlla connessioni e posizioni sul tuo WhatsApp. Questo di solito passa inosservato perché non siamo abituati a controllare le nostre connessioni e dati di questo tipo. Ma se sospetti che ci sia un hacking, puoi premere il grilletto controllando le sessioni attive che si sono verificate nel tuo account WhatsApp e i luoghi o le posizioni da cui sembri connesso. Perché se appari da un posto dove non eri, c'è davvero qualcosa di strano.
  3. Si sono verificate strane attività sul tuo cellulare o su WhatsApp? Controlla i tuoi dati. Perché gli hacker possono modificare i tuoi dati, quindi possono ricevere comunicazioni e ottenere i tuoi dati. Quindi, se il tuo numero di telefono, indirizzo email e altri mezzi per contattarti sono diversi dal tuo, pericolo! Qualcuno vuole ricevere informazioni da te.
  4. La configurazione è cambiata: controlla sia l'indirizzo reale che i tuoi dati personali e indirizzo o numero di telefono. Un hack può modificare i tuoi indirizzi, il tuo nome e il modo in cui contattarti.
  5. Quando vieni hackerato, a volte succede la cosa peggiore: non puoi accedere al tuo account. È come se ti fosse stato rubato. Soprattutto se non riesci a recuperare la password, sta succedendo qualcosa di strano. Volevano derubarti. 

Stai molto attento, perché quando sei stato hackeratoNon solo rimani senza telefono o esposto a tutti, ma anche i tuoi contatti sono a rischio, perché gli hacker possono interagire con loro e approfittare della loro innocenza. Messaggi che ricevi o che ricevono per tuo conto e non sono reali, oppure chiamate che sembrano essere state effettuate da te e sei sicuro di non averle effettuate.

Ok, confermo: WhatsApp è stato hackerato. Cosa faccio allora?

Come sapere se il tuo WhatsApp è stato violato

Bene, il tuo WhatsApp è stato violato oppure hai seri sospetti a riguardo. Ok, la prima cosa è mantenere la calma. Non sei né la prima né l'ultima persona a subire un hack. In genere si tratta di programmi dannosi che cercano di ottenere informazioni o di approfittarsi di noi in modo dannoso, sia per ottenere denaro che per ottenere dati personali.

Né sono da escludere altre intenzioni, perché non si sa mai chi potrebbe esserci dietro. Anche se, a meno che tu non abbia dei sospetti, quel moderno angelo custode vorrà solo vegliare su di te ed è più che probabile che sarà a nostro favore se saremo stati furbi.

Un'altra buona idea è cambiare le password. Non possiamo aspettarci di creare una password il giorno in cui apriamo un'app o un account e continuare ad usarla per il resto dei nostri giorni. Le password hanno lo scopo di garantire la sicurezza e costituiscono un elemento di protezione, pertanto devono essere modificate.

Dovresti anche aggiornare WhatsApp quando escono nuove versioni. E, tenendo conto che il malware si mimetizza molto bene, controllate e verificate che non ci sia nulla di strano. Ad esempio, un nome in una lingua rara.7

Esistono programmi per salvare le conversazioni se sospetti di essere stato hackerato

Naturalmente, in termini di tecnologia, si fa la legge, si fa la trappola, e si è anche intervenuto in merito, adottando alcune opzioni per quando si verificano questi casi. 

Prova programmi simili a WhatsApp ma più sicuri, come questi:

Anche queste sono app di comunicazione, molto simili a WhatsApp, ma la pratica ha dimostrato che sono molto più affidabili in termini di privacy. 

Chiunque di noi può essere hackerato. ma ora lo sai come sapere se il tuo WhatsApp è stato violato e come prendere precauzioni per prevenire questo problema o almeno renderlo più difficile per gli hacker.


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.