Come sapere se il mio WiFi è stato rubato

Wi-Fi

Il più comune è che la connessione Internet in casa nostra è stabile e funziona correttamente. Pertanto, se iniziamo ad avere problemi con il WiFi, come ad esempio che la connessione rallenta o si interrompe senza che ci sia un problema tecnico che lo spieghi, possiamo iniziare a sospettare che ci sia qualcuno che ha accesso alla nostra rete. Quindi vogliamo sapere se è così.

La parte buona è che ci sono stati molti modi per alimentare sapere se qualcuno sta rubando il nostro WiFi. In questo modo, possiamo vedere se c'è qualcuno dall'esterno della casa connesso alla nostra rete. Quindi, possiamo agire su di esso.

Attualmente, grazie allo sviluppo di tutti i tipi di strumenti, è più facile che mai per qualcuno avere accesso alla nostra rete WiFi. Pertanto, è bene che siamo vigili al riguardo e controlliamo se c'è qualcuno che potrebbe avere accessi non autorizzati. I principali sintomi che indicano questo sono quelli menzionati prima. Forse il la connessione diventa molto più lenta o si interrompe molto frequentemente.

Come sapere se qualcuno ruba il mio WiFi

Al momento sono disponibili vari metodi che ci consentono di verificarlo. Possiamo farne uso di alcuni app, disponibili per Windows, iOS o persino telefoni Android, con cui ottenere queste informazioni. Successivamente menzioneremo più precisamente le opzioni che abbiamo a disposizione al riguardo.

Utilizzando il router

Iniziamo con un modo molto semplice, ma può essere molto efficace. Poiché in un modo molto visivo possiamo vedere se c'è qualcuno che ha accesso alla nostra rete WiFi. Disconnettiamo tutti i dispositivi che abbiamo collegato in quel momento alla rete wireless, che si tratti di un computer o di un telefono cellulare. Quindi, dobbiamo guardare le luci sul router.

Se dopo aver scollegato tutti i dispositivi, vediamo che la spia che indica il WiFi sul router continua a lampeggiare, questo significa che c'è ancora una trasmissione di dati. Pertanto, c'è qualcuno che sta usando quella rete. Il che ci aiuta a confermare i nostri sospetti.

Strumenti per Windows

Wireless Network Watcher

Se vogliamo avere una sicurezza totale al riguardo, possiamo avvalerci di alcune applicazioni disponibili per computer. Iniziamo con le opzioni che possiamo scaricare in Windows in modo semplice. Uno dei più conosciuti e affidabili in questo campo è Wireless Network Watcher. È uno strumento che si occuperà di scansionare e controllare i dispositivi collegati alla tua rete in quel momento.

Quando si esegue questa scansione, ci mostrerà sullo schermo i dispositivi attualmente connessi al nostro WiFi. Insieme ad ogni dispositivo ci fornisce alcune informazioni, come indirizzo IP o MAC. In modo che possiamo identificare ciascuno e quindi sapere quali sono i nostri. Quindi possiamo determinare se ce n'è qualcuno che non ci appartiene.

Pertanto, possiamo vedere se c'è qualcuno che non conosciamo o non appartiene alla nostra casa che sta utilizzando la nostra rete wireless. Ciò conferma i sospetti che avevamo e possiamo agire in merito. Uno di loro può essere cambia la tua password WiFi domestica. Questo può aiutare e quella persona non può più connettersi alla rete. Possiamo anche configurare il router, in modo tale da impedire che un indirizzo MAC diverso da quello dei nostri dispositivi acceda alla rete. Alla fine dell'articolo vi mostriamo.

Puoi saperne di più su Wireless Network Watcher e scaricarlo sul tuo computer all'indirizzo questo link. Per i computer Windows abbiamo un'altra opzione disponibile, che soddisfa uno scopo simile, ovvero determinare se c'è qualcuno che utilizza il nostro WiFi. Questo altro strumento si chiama Microsoft Network Monitor, che lo puoi scaricare a questo link.

Strumenti per Mac

Wireshark

Per gli utenti con un computer Apple, sia laptop che desktop, abbiamo un altro strumento che ti aiuterà. In questo caso è Wireshark, che potrebbe suonare familiare a molti di voi. È un'applicazione che è disponibile sul mercato da molto tempo. Il suo scopo è rilevare se ad un certo punto c'è un intruso connesso alla rete WiFi di casa nostra.

Pertanto, una volta scaricato Wireshark sul nostro computer, possiamo vedere se c'è qualcuno che non appartiene a casa nostra connesso a detta rete wireless. È uno strumento molto completo quello ci fornisce molte informazioni sulla rete domestica, anche se qualcuno è online. Ci aiuterà a vedere se è davvero così, se un'altra persona si è collegata.

Per coloro che sono interessati a utilizzare Wireshark sul proprio Mac, possono scaricarlo in questo link. Questa app è compatibile anche con Windows 10, nel caso in cui qualcuno di voi sia interessato a ottenerlo. Funzionerà senza problemi.

Nel caso del Mac, abbiamo un altro strumento disponibile, che funziona anche per gli utenti con Linux come sistema operativo, cos'è Angry IP Scanner. Il suo nome ci dà già un'idea del suo funzionamento. È responsabile della scansione di una specifica rete WiFi e possiamo vedere l'indirizzo IP dei dispositivi ad essa collegati. È disponibile per scaricare qui.

Strumenti per Android e iOS

fing

Abbiamo anche la possibilità di sapere se qualcuno ruba il WiFi a casa dal nostro telefono cellulare. Per questo dobbiamo utilizzare un'applicazione che ci fornisce queste informazioni. Una buona opzione, disponibile sia per Android che per iOS, è un'app chiamata Fing. Puoi scaricarlo qui su iOS. Finché è disponibile qui per Android

Fing è uno scanner che lo farà rilevare tutti i dispositivi connessi a una rete WiFi. Dopo averlo scaricato sul telefono, non ci resta che collegarci alla rete in questione e avviare l'analisi. Dopo pochi secondi ci mostrerà tutti i dispositivi ad esso collegati.

Quindi sarà molto facile per noi determinare se c'è qualcuno connesso alla nostra rete. Possiamo vedere il file nome del dispositivo e relativo indirizzo MAC, tra gli altri dati. Informazioni che ci saranno utili, poiché possiamo bloccare detto indirizzo e impedirgli di connettersi alla rete.

Configura il router

Configurazione del router

Come abbiamo detto sopra, possiamo configurare il router di casa nostra in modo che gli indirizzi MAC non siano collegati che non appartengono ai nostri dispositivi. In questo modo, possiamo impedire a qualcuno che non vogliamo connettersi al WiFi a casa nostra o sul posto di lavoro. Devi fare alcuni passaggi.

Dobbiamo entrare nel router. Per configurarlo in Windows, è necessario scrivi il gateway del browser (Di solito è 192.168.1.1). Ma, se vuoi controllarlo per sicurezza, vai alla casella di ricerca sul tuo computer e digita "cmd.exe", che aprirà una finestra del prompt dei comandi. Quando si apre, scriviamo "ipconfig" e quindi i dati appariranno sullo schermo. Dobbiamo guardare la sezione "Gateway predefinito".

Copiamo quella cifra nel browser e premiamo invio. Poi ci porterà alla configurazione del nostro router. Il nome utente e password di solito sono standard sul router stessoe sono solitamente scritti sull'adesivo in basso. Quindi è facile sapere. Entriamo, e una volta entrati andiamo nella sezione DHCP, c'è un altro chiamato "log", in cui vediamo i dispositivi collegati.

Possiamo vedere i dati su di loro, come l'indirizzo IP o l'indirizzo MAC, più la firma del dispositivo (Windows, Mac, iPhone o Android, tra gli altri). Ci aiuterà a rilevare se c'è stato qualcuno che si è connesso. Inoltre, possiamo configurare il router per bloccare quegli indirizzi MAC che non appartengono ai nostri dispositivi.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.