Come visualizzare i file nascosti

Tutti i sistemi operativi, indipendentemente dal fatto che si trovino su un dispositivo mobile, una console, una smart TV e quelli che comunemente vengono chiamati computer, sono gestiti da una serie di file, che non sono solo responsabili della gestione del sistema boot, ma anche che ci offrono una serie di funzioni diverse.

Di tutti i file che compongono il sistema operativo, questi sono classificati in base alla loro funzione. Quelli corrispondenti al sistema di avvio, nella maggior parte dei casi, sono nascosti, non solo in modo che non siano accessibili agli utenti, ma anche in modo che gli utenti non siano tentati di modificarli. Qui ti mostriamo come visualizzare i file nascosti su Windows, Mac, Linux, iOS e Android.

Ma questo tipo di file, possiamo anche usarli a nostro favore, se utilizziamo dispositivi condivisi con altri utenti ma vogliamo mantenere le nostre informazioni al sicuro, almeno visivamente, a condizione che il resto degli utenti non sappia dove siamo stati in grado di memorizzare la nostra cartella privata, chiamandola in qualche modo.

Tuttavia, nativamente, tutti i sistemi operativi non mostrano i file nascosti sì, abbiamo la possibilità di vederli, se eseguiamo una serie di operazioni che dettagliamo di seguito. Tieni presente che ogni sistema operativo è completamente diverso, quindi i passaggi di uno non funzioneranno in un altro.

L'unico motivo per cui i produttori di sistemi operativi e gli sviluppatori nascondono determinati file è impedire che siano disponibili per gli utenti. In questo modo, evitando la tentazione, si evita in gran parte che l'utente possa mettere a rischio l'integrità del sistema durante la modifica o l'eliminazione di questi tipi di file.

Visualizza i file nascosti su Mac

Visualizza i file nascosti su Mac

I file nascosti di macOS, proprio come i sistemi operativi basati su UNIX, sono preceduti da un punto (.), in modo che sia molto facile individuarli una volta attivata l'opzione che ci permette di mostrare tutti i file che sono nascosti nel sistema.

A differenza di Windows, il processo per mostrare i file nascosti sul sistema è un po 'complesso, ma se segui i passaggi che dettagliamo, non avrai alcun problema.

  • Per prima cosa apriamo l'applicazione Terminale.
  • Nella riga del terminale, scriviamo il seguente testo i valori predefiniti scrivono com.apple.Finder AppleShowAllFiles TRUE
  • Affinché le modifiche abbiano effetto, è necessario riavviare il Finder tramite il comando KillAll Finder

Se vogliamo evitare che vengano mostrati i file nascosti dobbiamo scrivere lo stesso comando nel terminale, ma invece di TRUE, modificarlo in FALSE:  i valori predefiniti scrivono com.apple.Finder AppleShowAllFiles FALSE

Come nascondere i file su Mac

Nascondi i file su Mac

Tutti i sistemi operativi ci consentono di nascondere i file, anche se come regola generale, il processo può essere più o meno complicato. Su macOS, il processo richiede, ancora una volta, l'utilizzo dell'applicazione Terminale. Per nascondere un file su Mac dobbiamo eseguire i seguenti passaggi:

  • Per prima cosa apriamo l'applicazione terminal.
  • Successivamente, andiamo al percorso in cui si trova il file che vogliamo nascondere.
  • Una volta che siamo nella directory in cui si trova il file da nascondere, scriviamo il seguente comando: chflags nome file nascosto.

Visualizza i file nascosti in Windows

Visualizza i file nascosti in Windows

Nonostante il fatto che macOS sia sempre stato caratterizzato come un sistema operativo semplice da usareA volte, in questo modo, viene dimostrato che non è così. Se vogliamo vedere i file nascosti di Windows, dobbiamo procedere come segue:

  • Prima di tutto dobbiamo aprire il file Windows Explorer.
  • Successivamente, andiamo alla scheda vista.
  • Successivamente, dobbiamo selezionare la casella Elementi nascosti. In questo modo verranno visualizzati tutti i file nascosti disponibili sul nostro computer.

Se vogliamo che questi non vengano mostrati, dobbiamo solo tornare sui nostri passi e deseleziona quella casella. I file nascosti verranno visualizzati con un tono più chiaro del solito, in modo da poterli differenziare dai file che non sono nascosti.

Come nascondere i file in Windows

Nascondi i file in Windows

Nascondere i file in Windows è un processo molto semplice, poiché in nessun momento ci richiede di andare alla riga di comando. Se vogliamo nascondere un file o una cartella di file dobbiamo seguire i seguenti passaggi:

  • Per prima cosa, ci dirigiamo verso il cartella o file che vogliamo nascosto.
  • Successivamente, ci posizioniamo sopra il file e con l'estensione bottone giusto il clic del mouse su di esso.
  • Tra tutte le opzioni che ci offre, selezioniamo proprietà.
  • In fondo dobbiamo spuntare la casella Oculto.

Visualizza i file nascosti su Android

Visualizza i file nascosti su Android

I file nascosti che si trovano sia nella memoria interna dei dispositivi, sia quelli che possiamo trovare nella scheda di memoria, sono molto facili da identificare poiché iniziano tutti con un punto seguito dal nome della cartella. Per mostrare questi tipi di file all'interno dell'ecosistema Android, dobbiamo seguire i seguenti passaggi:

  • Prima di tutto dobbiamo andare al Administrador de Archivos corrispondente (tutti gli smartphone ne integrano uno nativamente).
  • Successivamente, andiamo al cartella principale di sistema, dall'unità di memoria interna o sulla scheda di memoria (dove si trovano i file nascosti a cui vogliamo accedere).
  • Quindi, fai clic sulle opzioni del file manager e seleziona Mostra file nascosti.

Tieni presente che per visualizzare questa opzione, non dovremmo selezionare in precedenza nessuna cartella, poiché le opzioni che ci mostrerà saranno totalmente diverse e saranno legate alla gestione dei file.

Visualizza i file nascosti su iPhone

Visualizza i file nascosti su iPhone

iOS è un ecosistema completamente chiuso, quindi non abbiamo accesso al sistema di archiviazione in nessun momento file, almeno in modo nativo o tramite applicazioni disponibili nell'App Store. L'unico modo per accedere al sistema di directory del nostro iPhone è se il nostro dispositivo ha il jailbreak.

Se è così, l'unica applicazione che ci permette di accedere al file system per vedere quali sono i file nascosti del sistema è iFile, un'ottima applicazione con la quale possiamo gestire i file dei nostri dispositivi. Certo, dobbiamo stare molto attenti a quello che facciamo, perché se non sappiamo cosa stiamo facendo, possiamo trasformare l'iPhone in un fermacarte molto costoso.

Visualizza i file nascosti in Linux

Distribuzioni Linux leggere

Flickr: Susant Podra

Nonostante il gran numero di distribuzioni Linux a nostra disposizione su Internet, questo sistema operativo non è riuscito a diventare una vera alternativa a Windows o macOS. Linux è sempre stato caratterizzato, almeno da molti utenti, come un sistema operativo piuttosto complessoo, che ovviamente non ha aiutato la sua espansione.

  • Prima di tutto, dobbiamo accedere all'applicazione terminal.
  • Successivamente, andiamo nella directory in questione e scriviamo il comando: ls -a

Il sistema ci mostrerà un elenco con Tutti i file trovato nella cartella. I file nascosti verranno visualizzati con un punto davanti.

Come nascondere i file in Linux

Per nascondere i file in Linux, dobbiamo solo aggiungere un punto all'inizio del nome del file. Per fare questo dobbiamo usare il comando mv, tramite l'app Terminal e trovarsi nella cartella in cui si trova il file che vogliamo nascondere. Se non sai come usare il comando mv, ti mostriamo un esempio.

mv currentgadget.txt .currentgadget.txt

Come puoi vedere, dobbiamo scrivere il nome del comando, mv, seguito dal nome corrente del file e quindi scrivere il nome che vogliamo avere il file da rinominare.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.