Confronto tra il Galaxy S10 e l'iPhone XS

Samsung Galaxy S10 contro iPhone XS

Lo scorso settembre, Apple ha lanciato la seconda generazione di iPhone X, un iPhone caratterizzato dall'adozione di un notch che in seguito è stato copiato da quasi tutti i produttori di smartphone Android, inclusi Xiaomi, LG e Hauwei, ma non dell'azienda coreana Samsung, che aveva una soluzione molto migliore.

Con la presentazione di Samsung Galaxy S10 Nelle sue tre varianti, capiamo perché. Il Galaxy S10 di nuova generazione di Samsung ci offre uno schermo praticamente senza cornici e anche senza alcun tipo di notch. Lo spazio necessario per poter posizionare sia la fotocamera anteriore che quella posteriore si trova in un file buco o isola situata in alto a destra dello schermo.

Attualmente, e con il permesso di Huawei, le due migliori gamme di fascia alta sul mercato ci vengono offerte sia da Samsung che da Apple. Con la nuova generazione della gamma S, siamo costretti a realizzare un confronto tra il Galaxy S10 e l'iPhone XS. Iniziamo con una tabella di confronto dove possiamo vedere rapidamente le specifiche di ciascuno di essi.

Galaxy S10 iPhone XS
Schermo Display AMOLED dinamico curvo Quad HD + da 6.1 pollici - 19: 9 OLED Super Retina HD da 5.8 pollici con risoluzione 2436 x 1125 dpi
Fotocamera posteriore Teleobiettivo: 12 mpx f / 2.4 OIS (45 °) / Angolo ampio: 12 mpx - f / 1.5-f / 2.4 OIS (77 °) / Ultra grandangolare: 16 mpx f / 2.2 (123 °) - Zoom ottico Zoom digitale 0.5X / 2X fino a 10X Doppia fotocamera da 12 MP con grandangolo f / 1.8 e teleobiettivo f / 2.4 - zoom ottico 2x
Fotocamera frontale 10 mpx f / 1.9 (80º) 7 mpx f / 2.2 con effetto bokeh
Dimensioni 70.4 × 149.9 × 7.8 mm 70.9 x 143.6 x 7.7mm
peso 157 grammi 177 grammi
Processore Processore Octa-core a 8 bit da 64 nm (max. 2.7 GHz + 2.3 GHz + 1.9 GHz) A12 bionico
Memoria RAM 8 GB di RAM (LPDDR4X) 4 GB
immagazzinamento 128 GB / 512 GB 64 GB / 256 GB / 512 GB
Slot per micro SD Sì, fino a 512 GB Non
Batteria 3.400 mAh compatibile con ricarica rapida e wireless 2.659 mAh
OS Torta 9.0 per Android iOS 12
Connessioni Bluetooth 5.0 - Wi-Fi 802.11 a / b / g / n / ac / ax - NFC Bluetooth 5.0 - Wi-Fi 802.11 a / b / g / n / ac - NFC
Sensores Accelerometro - Barometro - Sensore di impronte digitali a ultrasuoni - Sensore giroscopico - Sensore geomagnetico - Sensore Hall - Sensore di frequenza cardiaca - Sensore di prossimità - Sensore di luce RGB Face ID - barometro - giroscopio a 3 assi - accelerometro - sensore di prossimità - sensore di luce ambientale
Sicurezza Impronte digitali e riconoscimento facciale Face ID (riconoscimento facciale) senza sensore di impronte digitali
suono Altoparlanti stereo calibrati AKG con suono surround con tecnologia Dolby Atmos Altoparlanti stereo
Prezzo Da 909 euro Da 1.159 euro

Display con tecnologia OLED

Samsung Galaxy S10

Gli schermi con tecnologia OLED sono attualmente quelli che offrono la migliore qualità sul mercato. Sia Samsung che Apple ci offrono uno schermo di tipo OLED rispettivamente nell'S10 e nell'iPhone XS, entrambi prodotti da Samsung. Questa tecnologia non solo consente di risparmiare batteria quando si utilizza il terminale, da allora solo LED che utilizzano un colore diverso dalla luce nera ma ci offrono anche colori più vividi e simili alla realtà. Finora le somiglianze.

L'azienda coreana ci offre uno schermo da 6,1 pollici nell'S10, mentre lo schermo dell'iPhone XS raggiunge i 5,8 pollici, stesse dimensioni dello schermo del Galaxy S10e, il fratello minore della nuova famiglia S10 di Samsung. Noteremo questa differenza nelle dimensioni dello schermo nei 6 mm di lunghezza che il Galaxy S10 ha più dell'iPhone XS.

iPhone XS

Mentre Apple deve continuare a utilizzare una tacca nella parte superiore dello schermo per essere in grado di offrire la tecnologia Face ID, Samsung ha scelto di implementarla sotto lo schermo. un lettore d'impronte ad ultrasuoni, che si differenzia dall'ottica in quanto funziona in qualsiasi condizione, sia in ambienti umidi, con le dita bagnate ...

L'S10 ci offre anche un sistema di riconoscimento facciale, ma non è buono come quello offerto dall'iPhone XS. In questo modo, Samsung ci offre un frontale praticamente senza cornice, ma con una perforazione o un'isola nella parte in alto a destra dello schermo, dove si trova la fotocamera anteriore.

Fotocamere per catturare ogni momento

iPhone XS

Il Galaxy S10 ci offre tre fotocamere sul retro, che consentono di espandere la gamma di possibilità quando si scatta qualsiasi tipo di fotografia, un'opzione che non abbiamo con l'iPhone XS, che integra solo due fotocamere sul retro e di cui lo scopo principale è quello di offrire sfocatura sullo sfondo delle fotografie.

La sezione fotografica del Galaxy S10 è composta da una fotocamera grandangolo, un teleobiettivo e uno ultra grandangolare, permettendoci di catturare qualsiasi momento senza dover muoverci continuamente in avanti o indietro.

Nella parte anteriore, entrambi i modelli ci offrono due fotocamere con le quali possiamo ottenere ottimi selfie con lo sfondo fuori fuoco, oltre ad offrirci una serie di filtri con cui possiamo sfocare lo sfondo, cambiarlo o modificarlo al volo.

Processore, archiviazione e memoria

Samsung Galaxy S10

Apple continua a progettare e produrre i propri processori così come Samsung con i processori Exynos. Tuttavia, Apple progetta i suoi processori per il suo software, un software specifico progettato per funzionare mano nella mano con iOS, quindi le risorse necessarie per il corretto funzionamento dello smartphone sono inferiori.

L'interno dell'iPhone XS è gestito dall'A12 Bionic, accompagnato da 4 GB di RAM, memoria più che sufficiente per spostare con facilità iOS 12, la versione del sistema operativo che lo gestisce.

Da parte sua, il Galaxy s10 è gestito, nella sua versione europea, dall'Exynos 9820 accompagnato da 8 GB di RAM. Nella gamma Android, la memoria è importante, perché non sono gli stessi produttori di processori (come Samsung, Huawei o Qualcomm) a progettare il sistema operativo, di cui Google è responsabile.

Apple ci offre con l'iPhone XS tre modalità di archiviazione: 64, 256 e 512 GB, mentre il Galaxy S10 è disponibile nelle versioni da 128 e 512 GB, ma possiamo espandere lo spazio di archiviazione di altri 512 GB.

Batteria per tutto il giorno

Ricarica inversa Galaxy S10

Un altro vantaggio, a seconda di come lo guardi, è che Apple sta nella capacità della batteria. Nel frattempo lui iPhone XS ci offre una batteria da 2.659 mAh, il Galaxy S10 arriva a 3.400 mAh. Anche in questo caso troviamo lo stesso problema: sistema operativo progettato per un processore specifico. Nonostante la differenza di capacità, entrambi i terminal arrivano perfettamente a fine giornata.

Il Galaxy s10 ci offre anche, un sistema di ricarica inversa con cui possiamo utilizzare il retro per ricaricare qualsiasi altro dispositivo compatibile con il protocollo Qi. In questo modo possiamo caricare qualsiasi altro smartphone, compreso un iPhone, cuffie wireless come il Gemme di galassia o lo smartwatch Galassia attiva, entrambi di Samsung.

Prezzi di fascia alta di Apple e Samsung

Apple ci offre l'iPhone XS da 64 GB per 1.159 euro, un prezzo tale aumenta man mano che espandiamo lo spazio di archiviazione. Il Samsung Galaxy S10, nella sua versione con 128 GB di storage e 8 GB di RAM, è disponibile a soli 909 euro, 250 euro in meno rispetto all'iPhone XS.

Che è migliore?

Samsung Galaxy S10

Entrambi i terminali con fantastico. Quando si sceglie l'uno o l'altro, tutto dipende dal sistema operativo che usiamo abitualmente o se abbiamo altri dispositivi della stessa azienda. Mentre Apple si integra perfettamente con i computer Mac e altri dispositivi gestiti da iOS, lo stesso fa Samsung con il resto della sua gamma di prodotti. L'integrazione con il PC è buona, ma non come quella che ci offre Apple.

Se non abbiamo alcuna preferenza per quanto riguarda l'integrazione con il resto dei dispositivi che abbiamo, l'opzione migliore è senza dubbio il Galaxy S10, un terminale che possiamo trovare per 250 euro in meno rispetto all'iPhone XS e che ci offre anche una sezione fotografica migliore rispetto al modello Apple.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.