Questo è tutto ciò che sappiamo sul BlackBerry Mercury che sapremo ufficialmente al MWC

BlackBerry Mercury

In passato CES 2017 tenutosi come ogni anno a Las Vegas, BlackBerry ha mostrato ufficialmente e potremmo quasi dire che la metà del nuovo BlackBerry Mercury, un nuovo dispositivo mobile che attira l'attenzione combinando un grande schermo con una tastiera QWERTY fisica e anche con caratteristiche e specifiche che lo porterebbero direttamente nel cosiddetto mercato di fascia alta.

Non sappiamo perché la presentazione ufficiale e completa non sia stata fatta al CES, riservandola al Mobile World Congress che inizierà tra pochi giorni a Barcellona. Lì potremo vedere il nuovo terminal dei canadesi, prodotto da TLC e di cui oggi vi racconteremo tutto quello che sappiamo a pochi giorni dalla sua presentazione e prima sul mercato.

Ricorda che questo sarà il secondo smartphone, dopo il BlackBerry DTEK60, che porterà il sigillo TLC e con cui BlackBerry troverà finalmente un posto nel complicato mercato della telefonia mobile. Non è che fino ad ora non lo avessi cercato, ma vedendo i dispositivi presentati, con processori obsoleti e attingendo a risorse del passato, il fallimento come è successo sembrava assicurato.

Design metallico con un grande schermo e una tastiera fisica

BlackBerry Mercury

Il nuovo BlackBerry Mercury avrà un design molto diverso dagli ultimi due dispositivi dell'azienda canadese, ed è che sia il DTEK50 che il DTEK60 non avevano la tastiera fisica così caratteristica del BlackBerry, e con la quale avrà la nuova terminal che incontreremo al MWC. Inoltre, il suo design sarà metallico per offrirci un tocco di successo e molto simile a quello offerto da altri produttori presenti sul mercato.

Come vediamo nell'immagine che vi mostriamo di seguito, questo BlackBerry Mercury avrà un design che senza dubbio attira l'attenzione sia l'ampio touch screen, sia la tastiera fisica, che è senza dubbio uno dei tratti distintivi del BlackBerry. Il vantaggio di questa tastiera rispetto ad altre, come quella che abbiamo visto ad esempio nel BlackBerry Priv, è che sarà sempre visibile e non sarà scivolosa, cosa che in molti casi è stata davvero scomoda.

Continuando con la tastiera di questo BlackBerry Mercury, ci offrirà una risposta tattile, in modo che possiamo fare dei gesti sulla sua superficie per, ad esempio, muoverci nei menu o scorrere. Sempre nella barra spaziatrice troveremo un lettore di impronte digitali, che dovremo testare come funziona e cioè che non abbiamo mai visto prima questo lettore posizionato in questa posizione.

Potenza per chiamate di fascia alta

A differenza del precedente BlackBerry che stava arrivando sul mercato, questo BlackBerry Mercury, questo può vantarsi di essere un terminale chiamato a far parte della gamma di fascia alta. Ed è che avrà in primo luogo un processore di categoria come Snapdragon 625, anche se le prime indiscrezioni suggerivano che avrebbe potuto montare uno Snapdragon 821 supportato da una RAM da 3 GB.

Per quanto riguarda il software, come è noto, avrà installato al suo interno Android Nougat 7.0, con le misure di sicurezza dell'azienda canadese, e che gli hanno dato tanto riconoscimento in passato, e anche con alcuni dei migliori Funzionalità BlackBerry tra cui BlackBerry Messenger o BlackBerry Hub.

Fotocamera con lo stesso sensore del Google Pixel

BlackBerry

BlackBerry o meglio TLC non hanno risparmiato risorse quando si tratta di montare una fotocamera all'altezza delle circostanze, e cioè Monterà il sensore Sony IMX378 da 12 megapixel, che è lo stesso del Google Pixel e quante buone opinioni ha ottenuto.

Al momento questa informazione non è stata confermata ufficialmente, ma sicuramente il MWC parlerà molto della fotocamera di questo nuovo smartphone canadese. Questa fotocamera posteriore supporterà anche la registrazione video in risoluzione 4K.

Per quanto riguarda la fotocamera frontale, ci sono ancora dei dubbi, anche se si ritiene che a seconda del mercato possa montare un sensore Samsung S5K4H8 o un Omnivision OV8856, in entrambi i casi da 8 megapixel. Come per la fotocamera posteriore, saremo in grado di risolvere tutti questi dubbi a Barcellona nei prossimi giorni, dove finalmente, e una volta per tutte, avrà luogo la presentazione ufficiale di questo nuovo dispositivo mobile.

Il prezzo, una delle grandi incognite

Una delle grandi incognite che restano da risolvere sul BlackBerry Mercury è il prezzo con cui raggiungerà il mercato e anche i paesi in cui verrà venduto. Nessun dispositivo dell'azienda canadese è stato esattamente economico, ma molti sperano che questo nuovo terminale raggiunga il mercato con un prezzo molto interessante, per poter combattere nel competitivo mercato della telefonia mobile, e anche per poter sedurre il gran numero degli utenti disincantati con i cosiddetti smartphone di fascia alta che in molti casi hanno un prezzo esorbitante.

A mio modesto parere penso che il nuovo BlackBerry Mercury sarà un buon smartphone, ma questo ancora una volta sarà ben lungi dall'essere in grado di competere sul mercato per il suo prezzo, che credo supererà i 700 euro. Spero di sbagliarmi, e se questo dispositivo verrà rilasciato sul mercato con un prezzo basso e non troppo alto, sicuramente molti saranno gli utenti che lo acquisteranno, e senza dubbio sarò il primo. Il sigillo di qualità e sicurezza di BlackBerry è ancora molto presente, sebbene i loro dispositivi siano stati molto lontani per altri aspetti dall'essere una vera alternativa.

Cosa ne pensate del nuovo BlackBerry Mercury ea quale prezzo pensate arriverà sul mercato una volta presentato ufficialmente al prossimo MWC?. Diteci la vostra opinione nello spazio riservato ai commenti su questo post o tramite uno qualsiasi dei social network in cui siamo presenti e dove siamo ansiosi di sentire la vostra opinione.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.