Questo è tutto ciò che sappiamo sul nuovo Samsung Galaxy Note 7

Samsung

Il 2 agosto, se le indiscrezioni che leggiamo e ascoltiamo da giorni verranno confermate, Samsung presenterà ufficialmente il nuovo Galaxy Note 7, una nuova versione del popolare phablet dell'azienda sudcoreana. Nel corso dei giorni abbiamo appreso notizie su questo nuovo terminale, e oggi, quando manca ancora più di un mese per la presentazione ufficiale, conosciamo già molte informazioni su questo nuovo Galaxy Note.

Potremmo quasi dire che all'evento di presentazione vedremo poche sorprese, a meno che Samsung non abbia deciso di tenere qualche asso nella manica, cosa che di solito non accade. In modo che tu possa essere pienamente informato, oggi offriremo tutto quello che sappiamo sul nuovo Samsung Galaxy Note 7.

Nome; Galaxy Note 7. Dove abbiamo lasciato il Galaxy Note 6?

https://twitter.com/evleaks?ref_src=twsrc%5Etfw

Diverse settimane fa, diverse fughe di notizie e persino la stessa Samsung, attraverso alcuni dei suoi portavoce privati, lo hanno confermato Il prossimo Galaxy Note sarebbe stato battezzato Galaxy Note 7, lasciando il Galaxy Note 6 in arrivo..

La spiegazione è abbastanza semplice e persino comprensibile. Se il prossimo 2 agosto Samsung presentasse un Galaxy Note 6, molti utenti potrebbero pensare che siamo di fronte a un terminale "a rovescio", visto che ad esempio il Galaxy S6 o l'iPhone 6 sono modelli già obsoleti. Lanciare direttamente il Galaxy Note 7, significa aggiornare, e mettere la famiglia Note al livello dei dispositivi attualmente in commercio, almeno per quanto riguarda il nome.

Salvo una grande sorpresa e di enormi dimensioni, il Samsung Galaxy Note 7 sarà il prossimo flagship Samsung, lasciando il Galaxy Note 6 dimenticato e in arrivo.

Schermo curvo, senza il bordo del cognome

Quello che era iniziato come un esperimento sul Galaxy Note 4 edge, si è rivelato un successo con il Samsung Galaxy S6 edge. Il Galaxy bordo S7 Si vende molto di più rispetto alla normale versione dell'ammiraglia dell'azienda sudcoreana e secondo molti leak la scommessa il nuovo Galaxy Note 7 sarà esclusivamente per uno schermo curvo.

Ieri ci sono stati anche diversi leak di questo nuovo smartphone e di alcune sue cover, dove abbiamo potuto vedere e confermare lo schermo curvo del Galaxy Note 7, anche se sembra che vedremo come scompare il bordo del cognome. Per quanto riguarda le dimensioni di questo schermo, abbiamo potuto vedere come rimane a 5,7 pollici o anche quando cresce a 5,8.

Lo schermo potrebbe addirittura avere un'area abilitata all'utilizzo soprattutto con la S-Pen così caratteristica dei dispositivi della famiglia Galaxy Note. Questo è uno dei pochi dettagli che dovremo confermare il 2 agosto all'evento di presentazione.

Scanner dell'iride

Galaxy Note 7

Una delle grandi novità che questo Galaxy Note 7 porterà con sé è un scanner dell'iride, che al momento non siamo stati in grado di vedere in nessun dispositivo Samsung o in un altro terminale di una certa entità. L'azienda sudcoreana sarà la prima ad avere il coraggio di incorporare questa tecnologia in un cosiddetto smartphone di fascia alta.

I sensori di impronte digitali sono già comuni nella maggior parte dei dispositivi sul mercato, qualunque sia la loro portata, ma uno scanner dell'iride fa un passo avanti. Sbloccare il dispositivo con il nostro occhio o poter autorizzare gli acquisti saranno alcune delle cose che potremo fare con questo sensore del Galaxy Note 7.

Per conoscere tutte le informazioni su queste interessanti caratteristiche del nuovo flagship dell'azienda sudcoreana bisognerà attendere di poter mettere le mani sul nuovo Note 7 per poterlo spremere e testarlo fino all'esaurimento.

Características Especificaciones y

  • Schermo Super Amoled con risoluzione QHD da 5,7 pollici, anche se non è escluso che si possa arrivare fino a 5,8 pollici
  • Processore Qualcomm Snapdragon 821 o Exynos 8893
  • Memoria RAM di 6GB
  • Memoria interna di 64, 128 e possibilmente fino a 256 GB. In tutti i casi possiamo espandere questo spazio di archiviazione utilizzando schede microSD
  • Fotocamera posteriore con sensore da 12 megapixel di cui non conosciamo troppi dettagli al momento, anche se tutto indica che potrebbe assomigliare molto al Galaxy S7
  • Sistema operativo Android 6.0.1 con il nuovo livello di personalizzazione TouchWiz

Più batteria che ci offrirà una maggiore autonomia

Per quanto riguarda la batteria le indiscrezioni puntano a luoghi diversi ed è che alcuni dicono che la batteria potrebbe rimanere a 3.600 mAh, mentre altri sono propensi a salire a 4.000 mAh. Tenendo conto che il Galaxy Note 5 ci ha offerto una batteria da 3.000 mAh non c'è dubbio Il nuovo Samsung Galaxy note 7 ci offrirà più batteria e con maggiore autonomia.

Sempre secondo indiscrezioni, il nuovo Note 7 potrà offrirci un'autonomia fino a 20 ore di riproduzione video, con la luminosità dello schermo al massimo. Questo senza alcun dubbio, se confermato, sarebbe qualcosa di eccezionale ed è che offrirebbe a noi utenti che difficilmente un altro dispositivo simile può eguagliare.

Se le peggiori aspettative vengono confermate, vale a dire che il nuovo terminale Samsung ha Batteria da 3.600 mAhCome il Galaxy S7, non sarà neanche una cattiva notizia, in quanto questo smartphone è stato criticato per alcuni aspetti, ma mai per la sua batteria e per l'autonomia che offre.

Maggiore resistenza

Non è che i precedenti non fossero resistenti, io stesso ho ancora un Galaxy Note che è sopravvissuto a dozzine di cadute e molti incidenti di ogni tipo, ma secondo il noto Evan Blass questo Galaxy Note 7 sarà ancora più resistente di i suoi predecessori.

Ed è che il nuovo phablet dell'azienda sudcoreana avrà la certificazione IP68 che lo rende impermeabile e ci permette, ad esempio, di immergere il dispositivo per almeno 30 minuti. Questa è la stessa certificazione che hanno i membri della famiglia Galaxy S7.

Secondo voi Samsung riserverà qualche sorpresa alla presentazione del suo nuovo Galaxy Note 7 che, come abbiamo già detto, avverrà il 2 agosto?.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.