Converti video in sequenza di immagini su Mac OS X

Da video a immagini

Hai provato a recuperare una singola immagine da un video? Indubbiamente, abbiamo svolto questo tipo di compiti e attività in diverse occasioni, cosa che non è molto difficile da fare poiché la maggior parte dei lettori video ha una funzione aggiuntiva che ci consente di farlo; Dobbiamo solo esaminare la configurazione di questo tipo di lettore per sapere qual è la scorciatoia da tastiera da usare in modo da poterlo fare avere una cattura istantanea del momento esatto in cui stiamo riproducendo detto video.

Allora, Che ne dici di salvare tutte le immagini da un video? Logicamente non siamo riusciti a catturare fotogramma per fotogramma con la funzione nativa che il lettore multimediale può offrirci, poiché non finiremmo mai di eseguire questa operazione in modo efficace. Vantaggiosamente, esiste uno strumento che potremmo utilizzare su computer con sistema Mac OS X, che ci permetterà di esportare tutto il video in una sequenza di immagini consecutive.

Interfaccia minimalista e completa di «Converti video in immagine»

Dobbiamo prima chiarire che questa applicazione nome Converti video in immagine è compatibile con le versioni di Mac OS X 10.7 e successive, quindi potrebbe non essere un grosso problema che troveremo durante l'esecuzione di questa attività. Puoi fare domanda per l'applicazione scarica dal sito ufficiale dal suo sviluppatore, che ci offrirà un'interfaccia minimalista ma completa allo stesso tempo, cosa che apprezzeremo quando l'avremo eseguita.

L'unica cosa di cui dobbiamo tenere conto alcuni aspetti (a titolo di trucchetto) in modo che la sequenza di immagini che andremo a recuperare da un video, sia quella corretta. Per fare questo dobbiamo prestare attenzione nella parte inferiore dell'interfaccia «Converti video in immagine», come c'è un piccolo parametro che ci aiuterà a catturare dei fotogrammi (l'immagine) ogni intervallo di tempo.

Convertitore da video a immagine per Mac

Nell'immagine che abbiamo posto nella parte alta si suggerisce questo ogni 10 secondi verrà catturata un'immagine video importato in «Converti video in immagine», qualcosa che possiamo modificare in base alle nostre esigenze e, ovviamente, la durata del video da elaborare. Quindi, il resto delle operazioni e delle funzioni di questo strumento sono molto facili da gestire, qualcosa che descriveremo di seguito per una migliore comprensione del suo utilizzo:

  • Seleziona File video. Dobbiamo premere questo pulsante solo per importare il video che vogliamo elaborare e dal quale dobbiamo recuperare i fotogrammi o le immagini che ne fanno parte.
  • Apri il file. Questo pulsante ci offre la possibilità di riprodurre il video che abbiamo importato tramite la selezione precedente.
  • Informazioni video. Tra i 2 pulsanti che abbiamo menzionato sopra, verrà mostrato il tipo di video che abbiamo importato (nel primo campo) e la sua durata totale.
  • Formati di output. A seconda di cosa vogliamo fare con le immagini recuperate dal video, avremo la possibilità di averle in jpeg, png, tiff e qualche altro formato.
  • Dimensione presa. Per impostazione predefinita, questo valore è 100%, anche se se vogliamo che le immagini siano di dimensioni inferiori possiamo variare questo parametro.
  • Esporta immagini. Quando selezioniamo questo pulsante, il processo inizierà mostrando una finestra in cui verrà generata ciascuna delle immagini ottenute dal video elaborato.

Queste sono le funzioni più importanti che volevamo menzionare su «Converti video in immagine», qualcosa che non richiede una grande quantità di conoscenza ma piuttosto piccoli suggerimenti e trucchi da adottare durante l'elaborazione di un video; Va ulteriormente chiarito che nelle informazioni del video e nello specifico dove siamo informati della durata del video, avremo la possibilità di ammirare il tempo in secondi. Questo può aiutarci a sapere come posizionare correttamente il parametro nel campo "Export Every", cosa che comporta una semplice operazione matematica.

Ad esempio, in base all'immagine che abbiamo posizionato in precedenza, con i parametri posizionati lì arriveremo avere un totale di circa 90 immagini.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.