Come correggere un errore critico di Windows 10

correggere l'errore critico di Windows nel menu di avvio e cortana

Ad oggi non esiste un sistema operativo sicuro al 100% ed è molto probabile che non lo vedremo mai. Tutti i sistemi operativi hanno dal rilascio della loro versione finale una sorta di vulnerabilità il che li rende suscettibili ad attacchi di terze parti e problemi di stabilità.

Ma in aggiunta, mostrano anche una serie di errori di funzionamento, errori che non sempre tutti gli utenti soffrono, ma compaiono solo quando viene apportata qualche modifica al registro di Windows durante l'installazione di un'applicazione o quando si cambia qualche parametro di configurazione. Correggi gli errori critici in Windows 10 è un compito più semplice di quanto sembri.

La schermata blu di Windows è sempre stato uno dei bug critici più noti di tutte le versioni di Windows, ad eccezione dell'ultima versione attualmente disponibile sul mercato. Windows 10, in cui Microsoft ha lavorato duramente per risolverlo e quindi impedire agli utenti che hanno sofferto di questo problema di perdere tutto ciò che stavano facendo, sia esso un documento, la modifica di una fotografia, una prenotazione tramite Internet ...

Sfortunatamente, e nonostante il fatto che la famosa schermata blu abbia smesso di apparire in Windows 10, molto di tanto in tanto troviamo un file Errore critico di Windows 10, un errore che ci obbliga a riavviare il computer se o se vogliamo continuare a utilizzare il nostro computer. Questo errore critico può farci perdere il lavoro che stavamo facendo quindi dobbiamo trovare una soluzione il prima possibile, una soluzione che ti offriamo in questo articolo.

Metodi per correggere l'errore critico di Windows 10

La risoluzione di un errore di questo tipo richiede solitamente nella maggior parte dei casi la reinstallazione del sistema operativo da zero, poiché a seconda di come questo errore ha influito sul sistema, il ripristino potrebbe essere impossibile. Ma, prima di procedere nel modo più semplice, in questo articolo ti offriremo Metodi per correggere l'errore critico di Windows 10, metodi con cui puoi evitare di dover formattare il tuo disco rigido e reinstallare Windows 10 da zero.

Formattare il nostro disco rigido per risolvere è il modo più veloce per risolvere questo errore, ma significa che dobbiamo farlo fare una copia di tutto il contenuto dal nostro computer, se non vogliamo perdere alcun file dal nostro computer, lo lasceremo come ultima opzione per risolvere questo problema operativo di Windows 10.

Crea un nuovo account utente

Crea un account amministratore di Windows 10

Ogni nuovo account utente che creiamo in Windows, ha una configurazione completamente indipendente dal resto degli utenti che utilizzano lo stesso computer. In effetti lo è come se fosse un computer completamente diverso, poiché viene creato come una copia di Windows in modo che possa essere utilizzato da un'altra persona senza avere alcun rapporto con il proprietario di esso.

Se hai mai creato un nuovo utente in una qualunque versione di Windows, sicuramente il tempo che ci vuole per farlo ha catturato la tua attenzione, un tempo che sembra eccessivo se non conosciamo veramente il processo, processo che ho commentato nella precedente paragrafo e che richiede, come è logico, uno spazio di archiviazione maggiore ma che risolverà, quasi certamente, l'errore critico che Windows 10 ci sta mostrando.

Una volta creato il nuovo utente, non ci resta che copia tutte le informazioni dell'utente precedente su quello appena creato e rimuoverlo completamente dal nostro disco rigido.

Elimina l'ultima applicazione che abbiamo installato

Disinstalla le app in Windows 10

Gli errori critici in Windows 10 di solito iniziano a comparire dopo aver apportato alcune modifiche nel registro di Windows, manualmente o tramite un'applicazione che abbiamo installato, quindi la prima mossa che dobbiamo fare è eliminare l'ultima applicazione che abbiamo installato, pregando che il registro della nostra copia di Windows 10 ritorna al suo stato "originale".

Disinstalla Dropbox

dropbox

Anche se può sembrare assurdo, in effetti lo è, alcuni utenti hanno affermato che l'applicazione Dropbox che ci permette di sincronizzare i file che abbiamo archiviato nel cloud con la nostra attrezzatura in ogni momento ha risolto questo problema. Se questo è il caso e non puoi vivere senza Dropbox, in primo luogo, e una volta che hai abbandonato l'applicazione, devi aggiornare Windows all'ultima versione disponibile e quindi reinstallare l'applicazione Dropbox per sincronizzare i file dal cloud con il tuo computer. Questo problema di Dropbox ha interessato in particolare una versione di Windows 10, quindi è più che probabile essere la causa dei problemi che viene presentato il tuo computer.

Installa la patch KB3093266

La soluzione ufficiale Microsoft per risolvere l'errore critico in cui il menu Start e Cortana non funzionavano è arrivata sotto forma di una patch, il cui numero è KB3093266, una patch che possiamo scaricare direttamente dal sito Web di Microsoft. Questa patch, già inclusa nelle versioni più recenti di Windows 10, risolve non solo questo errore critico, ma anche molti di quelli che sono apparsi da allora.

Tramite prompt dei comandi

Correggi l'errore critico di Windows 10

In molte occasioni, per risolvere un problema di Windows, siamo costretti a ricorrere al prompt dei comandi, dove abbiamo accesso a strumenti che non si trovano in Windows 10. L'errore critico di Windows può essere risolto utilizzando lo strumento sfc, uno strumento che è responsabile dell'esecuzione di un'analisi del file system, della ricerca e della risoluzione del problema. Certo, ci vuole molto tempo, quindi l'ideale è svolgere questo compito quando non abbiamo bisogno di usare il computer per poche ore.

Per utilizzare questo strumento, dobbiamo andare al prompt dei comandi tramite la casella di ricerca di Cortana e digitare CMD come amministratore e quindi premere Invio. Poi scriviamo senza virgolette: "Sfc / scannow".

Formatta il computer

Se nessuno dei metodi che ho menzionato in questo articolo è stato in grado di aiutarti, come ho detto all'inizio di questo articolo, l'unica soluzione che rimane è formattare il nostro disco rigido e eseguire un'installazione pulita di Windows 10.

Sebbene sia vero che Windows 10 ci permette di ripristinare il sistema senza doverlo formattare, non è detto che questo errore possa essere risolto, poiché se i metodi che abbiamo spiegato non l'hanno risolto, è che sta nel profondo il computer e un ripristino non lo risolverà.

Inoltre, questo processo è anche responsabile dell'eliminazione di qualsiasi file che abbiamo memorizzato al suo interno e il tempo per farlo è lo stesso che se si formatta e inizia da zero. Il tuo computer ti ringrazierà.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.