Cos'è uno smartwatch

Negli ultimi anni abbiamo visto come un nuovo tipo di dispositivo sia diventato qualcosa che è sempre più comune a molti utenti. Se traduciamo direttamente il termine smartwatch in inglese, otteniamo la parola smartwatch, termine che non lo definisce completamente, poiché da smart ha davvero poco.

Gli smartwatch, da quando sono arrivati ​​sul mercato per la prima volta con Pebble, sono diventati dispositivi che replicano le notifiche che riceviamo sul nostro smartphone. Ma nel corso degli anni, il numero di funzioni che offrono è aumentato. Se vuoi risolvere tutti i dubbi riguardanti questo tipo di dispositivo, ti spiegheremo di seguito cos'è uno smartwatch.

I primi modelli che arrivarono sul mercato offrivano pochissime funzioni rispetto a quelli attuali, quindi il pubblico di nicchia era molto piccolo ed era una missione impossibile vedere qualcuno per strada per uno qualsiasi di questi modelli. Replicare le notifiche dello smartphone e indicare l'ora erano le funzioni principali che ci hanno offerto, una funzione più che sufficiente per considerare il loro acquisto, poiché evitava di dover passare tutto il tempo a guardare lo smartphone per vedere se quel suono proveniva dal nostro smartphone o dall'ambiente.

Funzionalità smartwatch

Apple Watch Serie 4 Real

Apple Watch Series 4 LTE

Ma con il passare degli anni, gli smartwatch hanno adottato molta tecnologia e oggi possiamo scoprire come la maggior parte dei modelli non solo conta i passi della giornata, ma ci mostra anche la frequenza cardiaca (avvertendoci se è molto alta) , eseguire l'elettrocardiogrammas, rilevano l'altitudine e le cadute degli utenti e avvisano i servizi di emergenza se l'utente non si muove, integrano un GPS e inoltre, a seconda dei modelli, ci permettono di effettuare chiamate telefoniche.

Ma non solo ci permette di quantificare la nostra attività quotidiana, poiché ci permette anche di riprodurre la nostra musica preferita, ovvero utilizzando un auricolare bluetooth, gestire la domotica della nostra casa, inviare sms, rispondere alle chiamate , consultando la nostra email ... o anche giocando, anche se logicamente l'esperienza che ci offre in questo senso di solito lascia molto a desiderare.

Tutti gli smartwatch in quanto tali, hanno a disposizione, direttamente dal dispositivo o tramite lo smartphone a cui è associato, il possibilità di installare applicazioni di terze parti, per ampliare le funzioni che ci offrono, alcune delle quali inspiegabilmente non disponibili in modo nativo. Inoltre, ci offre anche un gran numero di quadranti, per personalizzare l'aspetto del nostro dispositivo, in modo da adattarsi ai nostri gusti.

Questi quadranti consentono anche di aggiungere complicazioni. Le complicazioni sono piccole aggiunte che possiamo aggiungere ai quadranti e che ci mostrano informazioni da altre applicazioni, come il tempo, l'appuntamento della prossima agenda, il livello di inquinamento ambientale ...

Compatibilità con smartwatch

Samsung Gear S3

A differenza del mondo degli smartphone, dove possiamo trovare solo dispositivi con iOS e Android, all'interno del mondo degli smartwatch abbiamo a nostra disposizione un grande numero di modelli, modelli gestiti da diversi sistemi operativi. Se parliamo dei sistemi operativi dei due big, iOS e Android, in commercio abbiamo a disposizione smartwatch gestiti da watchOS (iOS) e wearOS (Android).

La compatibilità offerta da iOS con watchOS e Android con wearOS non la troveremo se attraversiamo le piattaforme, quindi se vuoi ottenere il massimo dal tuo dispositivo, la cosa migliore che puoi fare è scegliere un modello adatto a te. Nel caso dell'iPhone è l'Apple Watch mentre nel caso di qualsiasi terminale Android lo è qualsiasi modello gestito da wearOS.

Se non ci dispiace sfruttare tutte le funzioni che questi dispositivi possono offrirci, perché ciò che più non chiama è esteticaOltre a ricevere notifiche, se siamo utenti iPhone, possiamo collegare qualsiasi dispositivo gestito da Wear OS, grazie all'applicazione disponibile su App Store. Tuttavia, possiamo solo acquista un Apple Watch se abbiamo un iPhone, poiché Apple non ci offre alcuna applicazione nel Play Store per poterlo utilizzare in questo ecosistema.

Oltre a watchOS e wearOS, possiamo trovare anche dispositivi gestiti da Tizen, il sistema operativo proprietario del marchio coreano Samsung. Da qualche anno Samsung ha abbandonato completamente wearOS, precedentemente Android Wear, in tutti i suoi orologi da polso intelligenti, facendosi gestire da Tizen, un sistema operativo che non solo offre un minor consumo di batteria, ma anche prestazioni di gran lunga superiori rispetto a wearOS.

All'interno degli smartwatch, dobbiamo anche menzionare l'ampia gamma di modelli che il produttore Fitbit ci mette a disposizione, un produttore arrivato sul mercato vendendo bracciali quantificabili ma che nel tempo, e dopo l'acquisto di Pebble, ha saputo adattarsi ai nuovi tempi.

Bracciali quantificatori

Xiaomi Mi Band 3

Non possiamo smettere di parlare di bande quantizzatrici, da alcuni chiamate anche smartwatch, sebbene la loro funzione sia principalmente focalizzata registrare tutte le attività quotidiane che facciamo, sia camminando, correndo, facendo un giro in bicicletta ... E dico che possono anche essere chiamati smartwatch, perché alcuni modelli ci permettono anche di ricevere notifiche, sebbene non ci consentono di rispondere o ricevere chiamate, come se potessimo fare con gli smartwatch gestiti da Tizen, watchOS e wearOS.

I quantificatori, non hai un app store proprio per installare applicazioni di terze parti, quindi il numero di funzioni che ci offre è limitato solo ed esclusivamente a quello offerto dal produttore.

Personalizzazione negli smartwatch

Fitbit Versa

Tutti gli smartwatch sul mercato sono disponibili in vari colori di scatola e con un'ampia varietà di cinturini, per poterlo abbinare al nostro abbigliamento quotidiano, che si tratti di giacca e cravatta per partecipare a un evento o andare al lavoro, con abbigliamento inform o con abbigliamento sportivo. In questo senso, il produttore con il maggior numero di opzioni a nostra disposizione è Apple.

L'Apple Watch ci offre un gran numero di cinturini di tutti i tipi, materiali e colori, quindi se sei un maniaco della moda e ti piace essere sempre combinato, l'Apple Watch è il dispositivo di cui hai bisogno, purché tu abbia un iPhone, come ho detto prima. Il secondo produttore che ci mette anche a disposizione un gran numero di cinturini è Samsung con la gamma Gear S / Watch, così come Fitbit con la sua gamma di smartwatch.

Se parliamo di personalizzazione dei quantificatori, i braccialetti Xiaomi Mi Band sono quelli che ci offrono un numero maggiore di cinturini per personalizzare il dispositivo e poter così adattalo agli abiti che indossiamo ogni giorno o all'occasione.

Dove acquistare uno smartwatch?

elenco completo degli smartwatch Android 8.0 aggiornabili

Tutti i produttori mettono a disposizione degli utenti la possibilità di acquistare i propri articoli direttamente sul proprio sito web, un sito web dove quasi mai, se non mai, troveremo offerte. Tutti l'opposto di ciò che accade su Amazon. Di seguito diversi link dove è possibile acquistare i prezzi dei principali smartwatch e dispositivi di quantificazione su Amazon.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.