Crea una chiave del motore di ricerca sul nostro computer Windows

Crea una chiave con Google

Ti suggeriamo di dare grande importanza all'articolo che menzioneremo in questo momento, perché con esso arrivano molti trucchi quando si cerca di ottenere un singolo obiettivo. Proporrà di assegnare un motore di ricerca a uno qualsiasi dei tasti sul nostro personal computer Windows.

In altre parole, ogni volta che premiamo un tasto (quello che programmeremo in questo momento), si aprirà immediatamente il browser Internet con il motore di ricerca che si trova di default in Windows. Per questo supporteremo un semplice strumento che puoi utilizzare completamente gratuito e alcuni suggerimenti (trucchi) che puoi seguire facilmente passo dopo passo.

Perché avere una chiave del motore di ricerca sul tuo computer?

Prima di tutto, dobbiamo suggerire al lettore che il motore di ricerca che utilizzeremo in questo tutorial sarà Google.com, anche se tutti possono preferire qualsiasi altro che sia di loro gradimento, essendo per questo Yahoo.com, Bing.com tra altri ancora un po '. Se proveremo a giustificare il compito che ci siamo proposti, potremmo commentarlo nel modo seguente:

  1. Ci sono molti tasti funzione in Windows che non utilizziamo mai.
  2. I Chromebook hanno sostituito il tasto "Caps Lock" con "Ricerca Google".
  3. La prima cosa che facciamo quando apriamo il browser è andare al motore di ricerca predefinito.

Ci possono essere molti altri motivi che sicuramente ti verranno in mente, anche se quelli da noi proposti potrebbero essere quelli con la maggiore incidenza in un gran numero di utenti dipendenti dal web; ci sono molti commenti che suggeriscono il tasto funzione F10 (a nostro avviso sarebbe F9) e Caps Lock (per le maiuscole) quasi inutili, motivo per cui Google avrebbe rimosso quest'ultima chiave dai propri personal computer (i ChromeBook).

Assegnazione di F9 a Caps Lock

La prima cosa che proveremo a fare a questo punto è una riassegnazione della nostra "mappa della tastiera"; Se in precedenza abbiamo suggerito 2 tasti importanti sul nostro computer che sicuramente non usiamo molto frequentemente, saranno quelli che utilizzeremo come primo passo per questa riassegnazione; Per questo useremo un semplice strumento, che ha il nome di SharpKeys e che puoi scaricarlo completamente gratuitamente dal sito ufficiale del suo autore.

SharpKeys 01

L'immagine che abbiamo posizionato in alto rappresenta l'interfaccia di detto strumento, dove dobbiamo solo cliccare sul pulsante che dice «Aggiungi»In modo che vengano visualizzate tutte le chiavi sulla mappa.

SharpKeys 02

Passeremo immediatamente a un'altra parte dell'interfaccia di questo strumento, dove verranno visualizzate 2 colonne completamente identificate; quello che si trova verso il lato sinistro sarà quello che useremo per trova il nostro tasto Caps Lock, doverlo selezionare. Nella colonna di destra abbiamo trova il tasto funzione F10 o F9, che dipenderà dall'uso che diamo a ciascuno di essi. Infine, non ci resta che chiudere la finestra facendo clic su OK per tornare alla finestra originale.

SharpKeys 03

Una volta qui, verrà mostrato in alto il compito che stiamo per fare riguardo alla rimappatura della nostra tastiera. Dovremo solo selezionare il pulsante che dicee "Scrivi nel registro" in modo che le modifiche vengano scritte nel registro di Windows. Affinché queste modifiche abbiano effetto è necessario chiudere la sessione e, nel migliore dei casi, riavviare il nostro sistema operativo Windows.

Creazione della nostra chiave di ricerca Google.com

Abbiamo già fatto il primo passo in precedenza, cosa che non rappresenta un grande sforzo ma piuttosto saper gestire in modo creativo e intelligente un'applicazione gratuita. Ora ci dedicheremo a programmare un tasto specifico per funzionare come collegamento al motore di ricerca di Google.com, anche se vogliamo sottolineare che l'utente può decidere di sceglierne qualsiasi altro che sia di sua preferenza.

Quello che faremo prima è andare sul desktop di Windows, dovendo cliccare con il tasto destro del mouse in uno spazio vuoto e poi sceglieremo «nuova scorciatoia»Dal menu contestuale.

tasto google 01

Nella prima finestra che appare, invece di premere il pulsante «esaminare»Dobbiamo semplicemente scrivere l'URL di Google.com nello spazio vuoto e poi fare clic sul pulsante«siguiente«.

tasto google 02

La finestra seguente ci aiuterà a inserire il nome di questa scorciatoia, il nostro suggerimento è «chiave di ricerca per google«; in seguito dovremo solo accettare le modifiche con «ultimare»In modo che la finestra si chiuda.

tasto google 03

Anche in questo caso dobbiamo cercare il collegamento che abbiamo creato sul desktop di Windows, che dovremo fare clic con il tasto destro per scegliere il suo «proprietà »Dal menu contestuale.

Dalla nuova finestra che appare, dobbiamo prestare attenzione alla scheda che dice «documento web«; Proprio lì, ogni parametro della scorciatoia che abbiamo creato sarà già definito, manca solo l'assegnazione del nostro tasto funzione, che in questo caso sarà F10 (F9 o quello che assegniamo a Caps Lock). Per fare ciò, dobbiamo solo posizionare il puntatore del cursore nello spazio vuoto e quindi premere il rispettivo tasto in modo che appaia lì.

tasto google 04

Un po 'più in basso questo presenta un piccolo pulsante che ci aiuterà a farlo cambiare la forma dell'icona, qualcosa che puoi fare come abbiamo spiegato in un articolo precedente. Infine, non ti resta che premere il tasto che dice «OK»Affinché le modifiche abbiano effetto immediato.

Perché ci siamo dimessi dalla nostra tastiera, ogni volta che premiamo il tasto Caps Lock passeremo immediatamente al browser Internet e nello specifico al motore di ricerca che abbiamo scelto in base a questo tutorial.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.