Un Doogee che lavora con il sensore di impronte digitali sotto lo schermo

Si è parlato molto dell'arrivo di questo tipo di sensori posti nella parte inferiore dello schermo dei dispositivi mobili e oggi, proprio pochi minuti fa, Ben Geskin, ha appena rilasciato un tweet in cui si può vedere un modello dell'azienda cinese Doogee con questo tipo di sensore completamente funzionante.

Anche Apple "si è ritirata dalla lotta" per essere stato il primo grande marchio a implementare questo sensore di impronte sotto lo schermo implementando e scommettendo sul sensore facciale, Samsung lo ha anche scartato per il suo Galaxy S8 e dopo aver visto alcuni modelli cinesi senza molto successo che lo implementavano qualcosa di simile a questo Doogee, adesso Sembra che funzioni bene e potrebbe essere un passo importante per il resto dei marchi. 

Il riepilogo di questo modello con un sensore di impronte digitali sullo schermo sono due tweet:

I dubbi e le domande sono ancora tanti

Molti domande che ci perseguitano vedendo questa implementazione sui telefoni cellulari: come si fa a comprare o pagare qualcosa con il sensore sullo schermo mentre si è nell'app? Cosa succede se tocchi il punto in cui si trova il sensore e accetti un pagamento, un abbonamento o simili durante la navigazione? La parte del sensore è sempre nello stesso posto? Ti darà fastidio per la navigazione o il gioco?

È vero che nel video poco o nulla di tutto ciò sembra inficiare il funzionamento generale dell'apparecchiatura, ma bisogna tenere presente che l'uso quotidiano dei dispositivi ci porta direttamente sullo schermo e che hanno sempre meno pulsanti . Continuiamo ad avere dubbi sull'utilizzo di questo tipo di prodotto con il sensore di impronte digitali nella parte inferiore dello schermo, ma sta diventando sempre più comune. trova i modelli con questo tipo di sensore implementato sullo schermovedremo come andrà a finire


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.